Come pulire i vetri appannati e non avere aloni!

25235
vetri-appannati

Fuori fa freddo e, in casa, c’è un bel caldo. Vi avvicinate ai vetri delle finestre e scoprite che… sono tutti appannati!

Capita molto frequentemente: si tratta del fenomeno della condensa, che si forma quando tra interno ed esterno c’è una grande differenza di temperatura e di tasso di umidità.

A volte, è favorita anche da azioni o comportamenti che teniamo in casa: ad esempio quando cuciniamo o quando facciamo la doccia calda, generiamo umidità che contribuisce a questo fenomeno.

Ma come fare per pulire i vetri nel modo giusto senza lasciare tracce di condensa ed eventuali aloni?

Scopriamolo insieme.

Attenzione: prima di procedere, assicuratevi di aver letto le indicazioni di produzione delle vostre finestre, in modo da non utilizzare rimedi che potrebbero danneggiarle.

Ah dimenicavo… se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Borotalco

Un rimedio davvero infallibile: parliamo del borotalco.

Vi basterà versarne due cucchiaini in 700 ml d’acqua e mescolare fino a farlo completamente sciogliere.

Poi, utilizzate il composto per lavare il lavaggio dei vetri, passandolo uniformemente e con attenzione. Per farlo, utilizzate un panno in microfibra.

Il risultato? Addio a ogni segno di condensa e, soprattutto, vetri pulitissimi e privi di ogni alone!

Aceto bianco

Un classico per le pulizie in casa. Parliamo dell’aceto bianco.

Sono sufficienti 4 cucchiai in un litro d’acqua per ottenere un composto adattissimo alla pulizia dei vetri.

L’ideale è spruzzarlo sulla superficie con l’aiuto di un vaporizzatore e poi passarci sopra un panno in microfibra.

Della condensa non resterà nessuna traccia e, in più, i vostri vetri saranno splendenti!

Se i vostri vetri, oltre a essere appannati, sono anche particolarmente sporchi, potete aggiungere un cucchiaino di bicarbonato di sodio al composto per potenziarne l’efficacia pulente.

Fogli di giornale

Il rimedio più semplice che ci sia!

Prendete dei fogli di giornale (quelli dei quotidiani) e inumiditeli con acqua.

Poi, passateli sulla superficie appannata: la condensa verrà via in un secondo e il vetro diventerà pulito e senza aloni con una sola passata.

Il motivo? Sia la consistenza della carta sia l’inchiostro che assorbe impurità e sporco.

Contrariamente a quanto si possa pensare, inoltre, la carta di giornale non graffia né danneggia il vetro come, invece, fanno spugnette abrasive o fogli di carta assorbente.

Patata cruda

Un rimedio sicuramente strano, ma molto efficace!

Consiste nel passare una patata cruda sul vetro. L’ideale è tagliare una patata a metà e passare il suo lato interno sulla superficie.

In questo modo, la consistenza della patata unita all’amido, elimineranno sia la condensa sia eventuali aloni.

Dopo, non dovrete fare altro che passare un panno in microfibra inumidito per eliminare i residui di patata.

Sapone di Marsiglia

Altro metodo diffusissimo consiste nell’utilizzo del sapone di Marsiglia!

Sciogliere qualche scaglia di questo sapone in acqua e poi passarlo sui vetri è un’arma efficacissima contro la condensa e gli aloni.

Anche in questo caso, è sempre importante utilizzare un panno in microfibra per non graffiare o danneggiare il vetro.

Ammoniaca

Un rimedio semplice e infallibile: l’ammoniaca!

Diluitene un tappo in un litro d’acqua e mescolate. Poi, versate il liquido nel vaporizzatore e spruzzatelo uniformemente sull’intera superficie.

Passateci sopra un panno morbido e liscio, preferibilmente in microfibra.

Con l’ammoniaca i vostri vetri saranno puliti e privi di aloni. Inoltre, potete utilizzare questo metodo per pulire anche i vetri degli specchi: il risultato sarà eccezionale!

Alcol

Molto amato perché si asciuga facilmente: parliamo dell’alcol.

Diluitene mezzo bicchiere in un litro d’acqua, mettete il tutto in un vaporizzatore e spruzzatelo sui vetri.

Con un foglio di giornale, poi, strofinate con movimenti circolari: tutta la condensa scomparirà e non lascerete, sui vetri, alcun alone!

Altri consigli di pulizia!

Pulizie domestiche? Mai così facili! Scoprite come facilitarvi il lavoro con i nostri consigli!

Gianluca Grimaldi
Nato a Napoli, sono laureato in giurisprudenza. Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".