Come pulire vetri e persiane pieni di polvere dopo le vacanze?

592
come-pulire-vetri-persiane-dopo-vacanze

Siete appena tornate dalle vacanze e una volta a casa avete notato i vetri e le persiane sporchissime. Quante volte vi è capitato?

Purtroppo, infatti, queste componenti tendono ad accumulare molto sporco a causa dell’esposizione a fattori esterni quali pioggia, vento e così via. E poi, diciamocelo, la loro pulizia è così faticosa!

Per fortuna, però, esistono dei rimedi casalinghi naturali che vi aiuteranno a pulire i vetri e le persiane in maniera facile e veloce. Scopriamoli insieme!

Pulizia vetri

Partiamo dalla pulizia dei vetri. Prima di iniziare, però, vi ricordiamo di utilizzare sempre spugne morbide e mai abrasive perché potrebbero graffiarli.

Inoltre, è bene pulire i vetri nelle ore in cui non sono esposti direttamente alla luce diretta del sole perché potrebbero formarsi gli aloni. Vediamo ora quali ingredienti utilizzare!

Aceto e amido di mais

Un primo rimedio molto efficace consiste nel combinare insieme due ingredienti naturali: l’aceto e l’amido di mais.

Questo mix vi permetterà di pulire a fondo i vostri vetri e rimuovere tutti gli aloni. Tutto ciò che dovrete fare è realizzare una soluzione composta da aceto di vino, amido di mais e acqua con le quantità che volete e travasarla in uno spruzzino.

Agitatela, quindi, energicamente per mescolare bene il tutto e vaporizzate la miscela così ottenuta sulla superficie dei vetri.

Passate, poi, una spugnetta e seguite movimenti circolari, insistendo sui punti in cui le macchie di sporco sono più resistenti. Infine, risciacquate i vetri con un panno strizzato e asciugate con un foglio di giornale.

Vi ricordiamo, però, di utilizzare sempre fogli di quotidiano e non quelli delle riviste. La consistenza della carta e l’inchiostro, infatti, assorbiranno lo sporco e le impurità e renderanno i vostri vetri super puliti.

Borotalco

Anche se solitamente si pensa al borotalco come a un prodotto da utilizzare solo sulla pelle, in realtà non è così! Questo ingrediente, infatti, è un antico rimedio della nonna per pulire i vetri e rimuovere tutti gli aloni!

Mescolate, quindi, 2 cucchiai di borotalco in 700 ml d’acqua tiepida e mescolate fino a quando non risulterà completamente sciolto.

Immergete, poi, un panno in microfibra nella soluzione così ottenuta, strizzatelo e passatelo sulla superficie dei vetri. Infine, non vi resta che asciugare con un panno in microfibra o carta da giornale e il gioco è fatto!

Sapone di Marsiglia

Un altro rimedio molto efficace per pulire a fondo i vostri vetri prevede l’utilizzo del sapone di Marsiglia, un ingrediente che vanta proprietà pulenti molto delicate ed è, perciò, utilizzabile su tutte le superfici senza il rischio di provocare danni.

Lasciate sciogliere, quindi, qualche scaglia di questo sapone in una bacinella contenente acqua tiepida e immergete, poi, al suo interno una spugnetta morbida.

Passatela, poi, sui vetri e strofinate più volte soprattutto sui punti in cui è maggiormente concentrato lo sporco o le macchie e gli aloni. Infine, asciugate bene con un panno asciutto e il gioco è fatto!

In alternativa, potete anche utilizzare il sapone giallo. Fate sciogliere, quindi, alcune scaglie di questo sapone in 1 litro di acqua tiepida e mescolate bene. A questo punto, procedete come indicato per il sapone di Marsiglia.

N.B Vi consigliamo di utilizzare l’acqua tiepida e non quella fredda per facilitare la rimozione dello sporco. Infine, vi raccomandiamo di non usare mai i rimedi indicati puri, ma di diluirli sempre!

Pulizie persiane

Una volta visto come pulire i vetri, passiamo alla pulizia delle persiane. Prima, però, è importante sapere che le persiane possono essere fatte di vari materiali: in legno, in alluminio e in PVC.

Perciò, vediamo come pulirle in base al materiale! Ecco anche un video con i consigli passo passo:

In legno

Il legno, è un materiale tanto bello quanto delicato, molto utilizzato per le persiane.

Dopo aver spolverato per bene le persiane, aggiungete 2 cucchiai di sapone di Marsiglia in un secchio d’acqua e immergete, poi, un panno in microfibra nella soluzione così ottenuta.

Vi consigliamo di utilizzare acqua tiepida, perché aiuterà a sciogliere lo sporco e ad evitare l’uso di spugnette abrasive, che rischierebbero di graffiare il legno. Infine, ricordatevi di asciugare sempre accuratamente dopo la pulizia.

In alluminio

In caso di persiane in alluminio, invece, il rimedio più efficace per pulirle prevede l’utilizzo dell’aceto. Mescolate, quindi, parti uguali di aceto e sapone di Marsiglia e il gioco è fatto!

Questo mix, infatti, ha una funzione sgrassante molto efficace ed è in grado, così, di sgrassare lo sporco dalle persiane, ma allo stesso tempo privarle degli aloni, grazie all’azione anti-calcare dell’aceto.

Inoltre, può essere utilizzato anche per l’alluminio verniciato!

In PVC o plastica

Infine, ecco a voi il rimedio per pulire le persiane in PVC o plastica, molto comuni perché versatili e facili da pulire. Anche in questo caso, vi basterà utilizzare 2 cucchiai di sapone sciolti in un secchio d’acqua.

Utilizzate, poi, un panno imbevuto di questa soluzione, passatelo sulle persiane e le vostre persiane torneranno come nuove!

N.B Prima di lavarle, ricordatevi, inoltre, di spolverarle con una spazzola dalle setole morbide o con un panno cattura polvere, in modo da evitare di indurire la polvere a contatto con l’acqua e rendere più difficile la rimozione.

Avvertenze

I rimedi sono delicati e non aggressivi. Tuttavia, ricordatevi di accertarvi sempre del materiale della superficie da pulire prima di procedere con i rimedi consigliati.

Superfici sempre lucenti

Con i rimedi naturali e i trucchetti casalinghi è possibile avere un superfici sempre lucenti! Ecco, quindi, altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.