Tutti i trucchetti per pulire le zanzariere e non avere più polvere!

661
pulire-zanzariere-phon

Avere le zanzariere in casa è davvero molto utile per proteggerci dai fastidiosi insettini che spesso disturbano anche il sonno durante le notti calde d’estate.

Efficaci anche per filtrare il polline, però, le zanzariere presentano una grande pecca: accumulano molto sporco. Facendo da filtro, infatti, tendono a trattenere polvere, germi e così via.

Perciò, è importante pulirle regolarmente per evitare di venire a contatto con queste sostanze. A tal proposito, oggi vedremo insieme alcuni trucchetti per pulirle in maniera facile e veloce!

Come rimuovere la polvere

Innanzitutto, bisogna procedere con la rimozione della polvere che si accumula tra le maglie della sua rete.

Come abbiamo già detto, infatti, la zanzariera tende ad assorbire tutto lo sporco e la polvere, perciò prima di pulirla in maniera approfondita, è necessario rimuovere queste particelle per evitare di indurirle con l’acqua o di spostarle da una parte all’altra della zanzariera.

Vediamo insieme alcuni trucchetti utili in questa fase!

Phon

Anche se può sembrarvi un trucchetto piuttosto strano da utilizzare, in realtà il phon che comunemente utilizzate per la messa in piega può essere molto efficace per liberare le vostre zanzariere dalla polvere.

Attivatelo, quindi, sull’aria fredda e passatelo lungo le maglie e il gioco è fatto. Sebbene possa risultare un po’ noioso perché dovrete passarlo su tutta la superficie, ne varrà la pena!

Questo trucchetto è indicato soprattutto sulle zanzariere a plissè che non sono rigide come quelle a rullo e che, quindi, non possono essere spolverate con l’aspirapolvere perché potrebbe risucchiarle.

Aspirapolvere

L’aspirapolvere è di sicuro il metodo preferito da tutte noi poiché ci permette di aspirare velocemente la polvere in eccesso senza molta fatica.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Utilizzate la bocca dell’aspirapolvere e passatela su tutti i lati della zanzariera, poi, passatela su tutta la rete.

Ricordatevi, però, che questo elettrodomestico può essere utile per gli accumuli di polvere più ingombranti, mentre è poco efficace per tutti gli altri residui di sporco che restano attaccati nelle maglie della rete.

Panno cattura polvere

Infine, non poteva mancare il panno cattura polvere, comodo per il suo essere molto maneggevole. Inoltre, permette di arrivare nei punti più nascosti e di raccogliere tutte le tracce di sporco.

L’unica pecca, però, è che bisogna avere pazienza e passarlo con cura sull’intera superficie delle vostre zanzariere.

Come pulirle a fondo

Una volta che abbiamo eliminato la polvere e lo sporco in eccesso, non ci resta che procedere con la pulizia più approfondita.

Ci sono vari trucchetti, vediamoli insieme!

Aceto bianco di alcol

Un trucchetto molto efficace per pulire a fondo le zanzariere e rimuovere tutte le tracce di sporco consiste nell’utilizzare l’aceto bianco di alcol, noto per le sue proprietà sgrassanti, antibatterica e anticalcare.

Versate, quindi, mezzo bicchiere di aceto bianco in un litro d’acqua, dopodiché mescolate e versate il tutto in uno spruzzino.

Spruzzate il composto su tutta la rete della zanzariera, poi risciacquate con acqua fresca e il gioco è fatto!

Sapone di Marsiglia

In alternativa all’aceto bianco, potrete utilizzare anche il tanto amato sapone di Marsiglia, un ingrediente ecologico dalle proprietà pulenti molto delicate.

E poi, ha un profumo naturale inebriante!

Per utilizzarlo, sciogliete un cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie in due litri d’acqua e utilizzate il composto sulle zanzariere spruzzandolo con uno spruzzino oppure distribuendolo con una spazzola. Poi risciacquate.

Al composto, potete aggiungere anche uno o due cucchiaini di succo di limone che contribuirà a dissolvere lo sporco e a liberare le fessure della zanzariera dai più piccoli residui di polvere.

Acqua e basta!

Anche se può sembrare troppo facile per essere vero, per pulire le zanzariere vi potrebbe bastare anche semplicemente applicare un getto di acqua a forte pressione.

Questo trucchetto è utile nel caso abbiate la possibilità e la voglia di smontare le zanzariere.

Smontate, quindi, la zanzariera dal telaio e servitevi, poi, di un tubo di acqua in giardino da passare su tutta la superficie.

La forte pressione aiuterà ad eliminare tutto lo sporco in eccesso. Infinge, asciugatela con un panno assorbente per eliminare l’umidità residua, oppure lasciatela all’aria.

N.B Ricordatevi, però, che il getto deve essere forte ma non troppo altrimenti potreste strappare la zanzariera.

Altri consigli utili

Una volta visto alcuni trucchetti da seguire per pulire a fondo le vostre zanzariere, vediamo una serie di accorgimenti per evitare di rovinarle.

Innanzitutto, vi consigliamo di preferire sempre i prodotti naturali per la pulizia delle zanzariere, quali quelli consigliati e di non utilizzare prodotti troppo oleosi che potrebbero far attaccare la polvere ulteriormente.

Inoltre, ricordate che che pulire le zanzariere senza smontarle è più facile, ma non assicura una pulizia totale.

Almeno una volta all’anno, quindi, si consiglia di pulire le zanzariere smontandole, soprattutto se in casa ci sono persone allergiche che possono soffrire dei residui di polvere e polline incastrati nelle zanzariere.

Infine, è importante sapere che per quanto il vapore costituisca una valida soluzione per la pulizia delle zanzariere perché scioglie tutto lo sporco, è utile solo per la zanzariere in fibra di vetro. Se volete utilizzare il vapore per le zanzariere in fibra sintetica, infatti, rischiate di rovinarle.

Infine, attenetevi sempre alle indicazioni di produzione e alla sensibilità dei materiali prima di utilizzare i rimedi suggeriti, così da non danneggiare le vostre zanzariere.

Casa sempre al top!

Siete alla ricerca di rimedi naturali per tutte le incombenze domestiche con cui dovete fronteggiarvi ogni giorno?

Niente paura: con i nostri consigli sarete capace di risolvere ogni problema.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.