Per Sbiancare il Fondo del Wc ti basta solo questo Rimedio che molti ignorano

2344
come-sbiancare-fondo-wc

Molto spesso capita che all’interno del bagno troviamo lo sporco incrostato formatosi a causa del calcare e dell’umidità.

Una delle zone in cui sicuramente non manca vederlo è il fondo del WC, vediamo quegli aloni gialli o macchie nere fastidiosissime che stentano anche ad andar via.

In che modo, dunque, liberarci di questo problema?

Non preoccupatevi, c’è una soluzione a tutto e usando dei rimedi naturali potete subito porre rimedio ed avere il WC super pulito!

Vediamo insieme come sbiancare il fondo del wc con dei rimedi che molti ignorano!

Acido citrico

Il primo rimedio molto efficace che potete utilizzare è l’acido citrico, un ottimo disincrostante che aiuta in diverse faccende di casa!

La sua efficacia sta proprio nella capacità di sciogliere lo sporco più difficile e rendere le superfici come nuove.

Per usarlo sul fondo del WC, tutto quello che dovrete fare è mettere 2 cucchiai di prodotto direttamente nel WC e lasciarlo così per un’intera notte, in modo che possa agire bene.

Il mattino seguente versate un secchio d’acqua bollente nel WC e se necessario passate lo scopino, vedete che tutte le macchie verranno via facilmente!

Nel caso in cui resta qualche residuo, ripetete l’operazione.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Bicarbonato

Oltre all’acido citrico, un altro trucchetto molto funzionale è anche il bicarbonato di sodio!

In questo caso è la sua azione abrasiva che agisce in modo da pulire tutto il fondo del WC ed averlo come nuovo!

Dovrete mettere 1 bicchiere di bicarbonato sul fondo del water e lasciarlo sempre per un’intera notte, senza usare lo sciacquone.

Il mattino seguente versate 1 secchio d’acqua bollente e noterete subito che il WC sarà bianco e lucido!

Anche in questo caso potete ripetere l’operazione finché non sarà completamente pulito.

Aceto

Il bicarbonato e l’acido citrico sono prodotti in polvere, se invece volete usare una soluzione liquida potete servirvi dell’aceto.

Andrà bene qualsiasi tipo d’aceto, ma io vi consiglio vivamente l’aceto bianco d’alcol, ottimo per il bagno e per le pulizie in generale.

Dovrete mettere 3 bicchieri d’aceto in un secchio d’acqua bollente dalla capacità di almeno 5 litri, poi versatelo nel WC senza tirare lo sciacquone e fate passare diverse ore.

Questo metodo aiuterà non solo a pulire, ma anche a liberare lo scarico nel caso in cui sia intasato a causa del calcare che si infiltra nel WC e nei tubi.

Bombe per il WC

Ultimo trucchetto che profumerà il bagno come non mai sono le bombe per il WC!

Quello che vi occorrerà è:

  • 200 grammi di bicarbonato
  • 50 grammi di acido citrico
  • mezzo cucchiaio di detersivo per piatti (preferibilmente ecologico)
  • stampi per il ghiaccio (meglio se avete quelli in silicone in modo da rendere più facile la rimozione)

Per prima cosa prendete il bicarbonato e l’acido citrico e mescolateli fino a farli diventare una sola polvere.

Successivamente aggiungete il detersivo per i piatti e mescolate energicamente, dovrete ottenere una sorta di pasta densa.

Quando potrete lavorare bene il composto, vuol dire che è pronto!

Dovrete riempire gli stampi con la pasta ottenuta finché non finisce, poi lasciateli riposare per 4 ore in modo che possano rapprendersi per bene.

Se desiderate anche spargere un buon profumo, potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale che preferite alla pasta e vedrete che splendido odore!

Quando saranno pronte, togliete dallo stampino e versatela nel WC e vedrete che inizierà già ad agire, lasciatela per tutta la notte e l’indomani tirate lo sciacquone.

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi prima in un angolino nascosto così da assicurarvi di non danneggiare alcune superficie.