Tende ingiallite? 4 metodi efficaci per sbiancarle!

812
come-pulire-tende-ingiallite

Con il passare del tempo, le nostre tende spesso iniziano ad ingiallirsi.

Infatti, il fumo, la polvere accumulata, l’effetto dei raggi solari e i riscaldamenti che possediamo nelle nostre abitazioni contribuiscono a rendere le nostre tende sempre meno splendenti.

Avere tende ingiallite oltre ad essere antiestetico è anche poco salutare.

Tutti i residui accumulati sulle tende infatti rendono la nostra abitazione poco salubre.

Perciò… è il momento di pulire e sbiancare le nostre tende!

Oggi vi svelerò alcuni segreti per sbiancare le tende con soluzioni naturali fai da te, facilmente realizzabili in casa.

Scopriamoli insieme!

N.B Vi consigliamo sempre di procedere a lavare le vostre tende con una certa periodicità così da evitare di ingiallirle troppo e di rendere più difficile la detersione.

Leggete sempre bene l’etichetta prima di procedere con il lavaggio.

Sapone di Marsiglia e bicarbonato

Uno dei rimedi che risulta essere efficace per sbiancare i tessuti e le vostre tende ingiallite è la miscela di sapone di Marsiglia con il bicarbonato.

Il bicarbonato è un sale basico con un basso impatto ambientale e ha forti proprietà sgrassanti.

Infatti, è molto utilizzato nella pulizia domestica naturale perché è in grado di neutralizzare i cattivi odori e di rimuovere le macchie più ostinate nel nostro bucato.

Il sapone di Marsiglia, invece, è un sapone prodotto naturalmente con oli vegetali ed è molto utilizzato come detergente nelle pulizie casalinghe.

Prendete circa 4 cucchiai di bicarbonato e 3 di sapone di Marsiglia.

Mettete in ammollo le tende nella soluzione di sapone e bicarbonato e lasciatela per circa due ore.

Dopo due ore sciacquate la tenda con un ammorbidente naturale e lasciate in ammollo per altri 10 minuti.

Dopodiché procedete al lavaggio della tenda e stendetela lontano dai raggi solari diretti.

Consigliamo di procedere al lavaggio a mano per un risultato più efficace e per un maggiore effetto sbiancante.

Se però volete un lavaggio in lavatrice, vi consigliamo di effettuare un prelavaggio con l’acqua ossigenata e il bicarbonato e di proseguire poi con il detersivo da bucato di Marsiglia. Vi consigliamo, inoltre, un lavaggio senza centrifuga.

Marsiglia e limone

Un’altra soluzione naturale è il limone.

Potete utilizzare il limone, versando in una bacinella con acqua tiepida mezzo limone spremuto, tre cucchiai di bicarbonato e due cucchiai di sapone di Marsiglia.

Mescolate tutti gli ingredienti, intingete la tenda nella bacinella e lasciatela in ammollo.

Lasciate agire per circa due ore fino per ottimizzare l’effetto di sbiancamento.

Anche il limone da solo può essere utilizzato grazie al suo potere sbiancante.

Versate l’acqua tiepida in una bacinella con un limone intero spremuto.

Mettete in ammollo la tenda e dopo circa due ore risciacquatela abbondantemente.

A questo punto potete strizzarla e stenderla avendo sempre attenzione di non esporla direttamente ai raggi solari.

Con il lievito

Questa volta possiamo servirci ancora una volta del sapone di Marsiglia, ma combinato con il lievito in polvere!

Procedete prima al lavaggio della vostra tenda con il sapone di Marsiglia; potete lavare la tenda sia in lavatrice che a mano in base alle vostre preferenze.

Dopodiché riempite una bacinella di acqua calda e aggiungete una bustina di lievito in polvere.

Quindi, mettete in ammollo la tenda nella bacinella per circa due ore.

In seguito risciacquate la tenda e stendetela. Vi raccomandiamo sempre di stenderla senza esporla direttamente ai raggi solari per evitare scolorimenti dovuti dalla sovraesposizione solare.

Ammorbidente e aceto

Un ultimo rimedio naturale per sbiancare le tue tende è quello di realizzare una miscela di ammorbidente e aceto.

Basta utilizzare due cucchiai di acqua con 3 cucchiai di aceto e aggiungerli nella vaschetta dell’ammorbidente in lavatrice.

Oppure, se volete usare un ammorbidente già pronto, utilizzatene uno ecologico!

L’ammorbidente naturale può essere realizzato prendendo un cucchiaio di bicarbonato e due cucchiai di sapone di Marsiglia liquido. Versate in una ciotola entrambi gli ingredienti e mescolateli.

Attenzione!

Vi consigliamo sempre di lavare le vostre tende a mano così da rendere più efficace l’utilizzo dei prodotti. Inoltre vi consigliamo sempre di non strizzare molto le vostre tende e di stenderle ancora un po’ umide così che il loro stesso peso le stirerà naturalmente.

Vi ricordiamo, inoltre, che è sempre meglio lavare le vostre tende periodicamente così da non rendere più difficile la rimozione dello sporco accumulato.

Leggete bene l’etichetta prima di iniziare con i metodi indicati.

Altri consigli

Se volete altri consigli per avere una casa sempre al top, vi consigliamo altri post interessanti:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.