Come Togliere il Nero e la Polvere negli Angoli dei Pavimenti

481
sporco-angoli-pavimento

Per quanto siamo attente alla pulizia di casa, diciamocelo la polvere sembra non lasciarci mai tregua, in quanto si forma velocemente.

Per non parlare, poi, di quando tende a depositarsi negli spazi più stretti e difficili da pulire: lì potremmo notare addirittura degli accumuli. È il caso degli angoli dei pavimenti che tendono spesso ad annerirsi.

Ma non temete! Oggi, infatti, vedremo insieme come togliere il nero negli angoli dei pavimenti dovuto all’accumulo di polvere e sporco.

Sapone di Marsiglia

Il primo rimedio che vi proponiamo consiste nell’utilizzare il sapone di Marsiglia, un ingrediente noto per la sua capacità di pulire gran parte delle superfici in maniera molto delicata e senza danneggiarle.

Per pulire negli angoli con questo ingrediente, quindi, vi suggeriamo di immergere uno spazzolino dalle setole morbide in una miscela composta da acqua e un cucchiaio di sapone di Marsiglia.

A questo punto, passatelo negli angoli per andare in profondità e togliere efficacemente le macchie e ripetete l’operazione più volte fino a quando il nero non sarà solo un brutto ricordo!

Come se non bastasse, poi, il sapone di Marsiglia è efficace anche per ritardare la formazione della polvere poiché sembra formare uno strato isolante tra cariche opposte impedendo così che la superficie possa richiamare a sé le particelle di polvere.

Bicarbonato

Come il sapone di Marsiglia, anche il bicarbonato di sodio è un ingrediente in grado di togliere le macchie di polvere grazie alle sue proprietà smacchianti. Vi ricordiamo, inoltre, che viene utilizzato per togliere anche le macchie di grasso e di sugo dal piano cottura! 

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è versare due cucchiai di bicarbonato in un litro d’acqua, travasare il tutto in un flacone con spray e vaporizzare la miscela così ottenuta negli angoli sporchi. Dopodiché, fate agire per un po’ e servitevi di un cotton fioc o di uno spazzolino per rimuovere tutti i residui: la polvere sarà solo un brutto ricordo!

Aceto

Quando si parla di rimedi naturali in grado di smacchiare e pulire, come si può non menzionare l’aceto? Questo ingrediente, infatti, vanta forti proprietà sbiancanti per cui eliminerà lo sporco in un batter d’occhio! Non a caso, è usato anche per togliere il nero in fondo al wc!

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

In un flacone spray, quindi, mescolate parti uguali di aceto e di acqua, dopodiché vaporizzate questo composto negli angoli che presentano polvere. A questo punto, passate uno spazzolino e asciugate accuratamente con un panno: gli angoli del pavimento saranno super puliti!

N.B Vi ricordiamo di non utilizzare l’aceto su superfici quali pietra naturale o marmo perché potrebbe corroderle.

Miscela antipolvere

Infine, vediamo insieme un ultimo rimedio ancora più efficace in quanto combina insieme più ingredienti. Di cosa stiamo parlando? Della miscela antipolvere fai da te che vi aiuterà anche a creare una patina protettiva che proteggerà la superficie dalla polvere!

Versate, quindi, 2 bicchieri dacqua2 di aceto1 di sapone di Marsiglia e 1/2 cucchiaio di olio d’oliva in un flacone, dopodiché agitatelo energicamente per far ben amalgamare il tutto. A questo punto, vaporizzate la miscela nell’angolo annerito, lasciate agire tempo che possa sciogliere lo sporco e rimuovetelo con uno spazzolino o cotton fioc. Infine, asciugate e…il gioco è fatto!

E se volete anche sapere come fare uno spray cattura polvere, ecco un video per voi che vi seguirà step by step!

Altri trucchetti per prevenire la polvere

Finora abbiamo visto come procedere per pulire gli angoli anneriti. Ora, però, vedremo insieme alcuni accorgimenti in grado di evitare l’accumulo di polvere. Innanzitutto, vi suggeriamo di procedere con una pulizia regolare in modo da contrastare l’accumulo della polvere e l’annerimento degli angoli dei pavimenti.

Inoltre, cercate di tenere le finestre chiuse nelle giornate ventose per evitare che il vento possa portare dentro casa i residui di polvere e servitevi, se possibile, di alcuni paraspifferi da inserire nelle fessure delle porte.

Infine, ricordatevi di cambiare spesso la biancheria da letto in quanto il nostro corpo perde tracce di pelle, di capelli e fluidi corporei durante la notte che contribuiscono fortemente a formare la polvere nella nostra casa.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.