Basta 1 cubetto di LIEVITO e addio cattivi odori dallo scarico!

442
scarico-lavandino-lievito

Spesso, purtroppo, gli scarichi della casa tendono a puzzare perché vengono intasati da residui come il calcare, il troppo detersivo, il cibo, i capelli e così via.

Che si tratti degli scarichi del bagno o di quelli della cucina, poco importa, in quanto la cosa importante è liberare i canali di scolo per eliminare i cattivi odori che potrebbero invadere l’intera casa.

A tal proposito, vi suggeriremo un trucchetto! Sapevate, infatti, che basta un cubetto di lievito per liberare e dire addio ai cattivi odori dallo scarico in maniera facile e veloce? Vediamo insieme come fare!

Come fare

Anche se può sembrarvi un rimedio piuttosto strambo, perché solitamente si tende ad utilizzare il lievito da birra solo per scopi alimentari, in realtà risulta essere molto efficace.

Il lievito di birra, infatti, sembra essere in grado di liberare gli scarichi ed eliminare i cattivi odori provenienti da esso.

Per provare questo trucchetto, tutto ciò di cui avete bisogno è un cubetto di lievito di birra e un bicchiere di acqua di 200 ml.

Versate, quindi, il bicchiere d’acqua in un pentolino e portate ad ebollizione. Una volta che ha raggiunto il bollore, spegnete la fiamma e aggiungete il cubetto di lievito di birra fino a farlo sciogliere.

Infine, non vi resta che versare la soluzione così ottenuta nello scarico e lasciarla agire per tutta la notte. Il giorno dopo, risciacquate e noterete che lo scarico sarà libero e i cattivi odori saranno finalmente eliminati!

Altri rimedi utili

Oltre al lievito che abbiamo appena visto, ci sono altri rimedi e trucchetti per liberare gli scarichi ed eliminare la puzza. Vediamoli insieme!

Bicarbonato di sodio e acido citrico

L’accostamento del bicarbonato e l’acido citrico, considerati entrambi disgorganti naturali, sembra essere un mix vincente in grado di generare una reazione meccanica che vi aiuterà a sturare i canali di scolo.

Iniziate, quindi, sciogliendo 150 grammi di acido citrico in un litro d’acqua tiepida. Dopodiché, versate una tazza di bicarbonato nello scarico che volete sturare e da cui volete eliminare i cattivi odori.

Attendete qualche secondo, tempo che il bicarbonato scenda giù nello scarico, dopodiché versate la miscela di acido citrico e acqua.

Noterete che si formerà della schiuma e sentirete “frizzare” a causa della reazione chimica effervescente tra acido citrico e bicarbonato. Sarà proprio questa reazione che vi aiuterà a liberare lo scarico.

Infine, dovrete solo aggiungere un po’ di acqua molto calda nello scarico per liberarlo da tutti i residui, facendo molta attenzione a non scottarvi.

Sale e bicarbonato

Il bicarbonato, però, può essere combinato anche con un altro ingrediente molto utile nella pulizia domestica ecologica: il sale.

Anche il sale, infatti, vanta proprietà anticalcare ed è in grado di liberare gli scarichi dai vari residui. Riempite, quindi, un bicchiere per metà di sale e per metà di bicarbonato. 

Nel frattempo, portate ad ebollizione in una pentola circa 1 litro di acqua. A questo punto, versate il bicchiere riempito di sale e bicarbonato nello scarico, aspettate qualche secondo e versate anche l’acqua bollente.

Lo scarico sarà libero e i cattivi odori solo un brutto ricordo!

Avvertenze

Ricordiamo che in caso di guasti sempre meglio chiedere un parere di un tecnico. Fate molta attenzione quando maneggiate acqua o aceto bollenti.

Per una casa sempre pulita!

Se volete altri consigli su come pulire casa con ingredienti naturali, vi consigliamo altri post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.