6 Buoni motivi per dormire 8 ore a notte

544
dormire_otto_ore_benefici

Stress, ansia, farmaci e altri fattori possono ostacolare la fluidità del nostro sonno. Molto spesso non ci facciamo caso e non vogliamo dare la giusta importanza al riposo, e delle volte dormiamo troppo, o troppo poco.

Ma è importante comprendere che dormire nel modo giusto può portare a moltissimi benefici per il nostro corpo. Oggi ti vogliamo proporre 6 buoni motivi per cui dovresti dormire 8 ore a notte.

Mantiene la forma fisica

Forse non sapevi che dormire bene ti aiuta a mantenerti in forma. Durante il sonno, il nostro corpo produce leptina, ormone proteico responsabile della regolazione delle calorie, aumentando il senso di sazietà.

Quando seguiamo un’alimentazione sana e dormiamo nel modo giusto, riusciamo più facilmente a seguire una dieta e a evitare i cibi spazzatura. Dormire poco e male invece aumenterebbe i sintomi della fame nervosa.

La nostra pelle è radiosa

Quante volte, dopo una brutta nottata, la prima cosa che si nota sono le occhiaie e il viso spento? Ecco, una conseguenza del dormire poco è proprio l’invecchiamento del nostro viso.

Occhiaie, borse e rughe sono un incubo per le donne di ogni età. Al di là della predisposizione genetica, dormire otto ore a notte stimolerebbe la produzione di collagene, proteina fondamentale che contribuisce alla riduzione delle rughe del viso.

Dopo una bella dormita, il viso appare più radioso e luminoso.

Aumenta le difese immunitarie

Sapevi che dormire 8 ore a notte stimola e aumenta le tue difese immunitarie?

Non solo mantiene costante il livello della pressione sanguigna, ma aiuta a prevenire molte patologie come mal di schiena e ipertensione.

Chi dorme poco riscontra livelli più alti di quelle proteine protagoniste di fenomeni infiammatori. Dormire bene aiuterebbe a evitare anche diabete, ictus o altre patologie.

Migliora la memoria

Dormire 8 ore a notte è fondamentale per migliorare la propria memoria e avere la mente lucida.

Anche mentre dormiamo la nostra mente lavora. Immagazzina tutto quello che abbiamo assimilato durante la giornata e lo riorganizza, come per esempio ciò che leggiamo e studiamo.

Inoltre aiuta ad avere più energia per il giorno seguente. Non solo migliora la capacità di concentrazione e rendimento, ma aiuta anche la creatività.

Riequilibra la sfera ormonale

Dormire nel modo giusto contribuirebbe ad alleviare i sintomi della sindrome premestruale.

Per le donne in età fertile, il sonno aiuta a ristabilire l’organismo ed evitare invece squilibri ormonali.

Inoltre dormire otto ore a notte aiuterebbe la secrezione del celebre ormone della crescita (GH), utile non solo per il giusto sviluppo dei bambini ma anche per regolare il metabolismo negli adulti.

Allenta sintomi di ansia e stress

Ultimo ma non meno importante: dormire per otto ore a notte allenta i sintomi dell’ansia e dello stress.

Durante il sonno viene prodotta la melatonina. Questo ormone è responsabile della regolazione del ciclo sonno-veglia e agisce sul cortisolo, l’ormone dello stress.

Chi beneficia di un sonno ottimale può prevenire anche manifestazioni depressive o disturbi del sonno.

Avvertenze

L’insonnia e la sensazione di aver dormito poco e male dipendono da moltissimi fattori, come l’età, il sesso, lo stile di vita, predisposizioni genetiche e molto altro.

Occorre quindi consultarsi con il proprio medico per valutare la natura del disturbo.

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.