La dieta dimagrante delle fibre integrali: salutare ed equilibrata

105

La dieta dimagrante delle fibre assicura una taglia in meno in un mese, senza rinunciare a nessuno dei nutrienti necessari (proteine, carboidrati e grassi) e consumando piatti ricche di fibre che favoriscono la perdita di peso. Grazie al consumo di cereali integrali si riduce l’insulina, l’indice glicemico si abbassa, diminuisce il senso di fame e dunque si perde peso facilmente e senza stress.
Molti di noi infatti dimenticano di consumare le famose cinque porzioni al giorno di frutta e verdura con il risultato che la quantità di fibre consigliata al giorno (25g) non viene mai nemmeno sfiorata a discapito della motilità intestinale oltre che del peso in eccesso che non riusciamo a smaltire.

La dieta delle fibre prevede circa 30 grammi di fibre al giorno, senza esagerare dunque, per non mettere a rischio le funzionalità di stomaco e intestino. Sono previste 1200-1500 calorie al giorno e si riesce a perdere fino a 5-6 kg in un mese.

Via libera quindi a frutta, verdura e cerali integrali senza mai dimenticare di idratare a sufficienza l’organismo: bisogna sempre bere molta acqua, almeno 1 litro e mezzo al giorno. L’olio per condire e cucinare dev’essere extravergine d’oliva, il più salutare. E’ però un olio molto calorico, dunque bisogna fare attenzione alle quantità: nella dieta delle fibre è concesso un solo cucchiaio di olio al giorno.

Tanti sono i benefici di una dieta più ricca di fibre: a livello intestinale, le fibre integrali aiutano a prevenire il cancro al colon, ad eliminare gli acidi dalla vescica biliare e a fortificare la mucosa intestinale. Sono utilissime per combattere la stitichezza e, in ultimo, rallentano l’assorbimento dei carboidrati e dei grassi permettendo dunque la perdita di peso.

Cosa bisogna quindi mettere in tavola per beneficiare di tutti i vantaggi della dieta integrale? A colazione beviamo tè o caffè, da accompagnare con yogurt magro naturale e 50 grammi di biscotti integrali. Per lo spuntino di metà pomeriggio scegliamo senza indugiare frutta fresca di stagione.
A pranzo e a cena degli ottimi piatti ricchi di fibre sono la pasta integrale al pomodoro, il minestrone al vapore con contorno di zucchine, l’orzo integrale cotto in brodo vegetale, il petto di pollo alla piastra, il riso con verdure, la zuppa di legumi e cereali integrali. Tra i secondi meglio evitare la carne rossa – più grassa – a favore della carne bianca (pollo e tacchino), senza mai dimenticare di chiudere il pasto con un bel piatto di frutta fresca.