Macchie scure sul viso: i rimedi naturali

2.704 views
maschera ceci macchie viso

Con il passare del tempo, la nostra pelle cambia: possono diventare sempre più evidenti le macchie scure sul nostro viso.

Queste macchie sono dovute molto spesso a diversi fattori: squilibri ormonali, gravidanza, fattori genetici… Ma la causa principale delle macchie scure sulla pelle è una cattiva e eccessiva esposizione ai raggi del sole o lampade solari.

Nonostante sia particolarmente piacevole poter “sfoggiare” una radiosa abbronzatura, spesso i raggi UV possono essere novici.

Per questo motivo, una corretta prevenzione insieme ad efficaci rimedi naturali possono in qualche modo ridurre la comparsa di tali macchie.

Come prevenire le macchie scure sul viso

È molto importante quindi poter prevenire la comparsa di macchie scure sul viso e sulla pelle tramite alcuni semplici accorgimenti:

  • La maggiore delle prevenzioni è l’utilizzo di una crema viso con filtro di protezione dai raggi UV. Per proteggerci al meglio, è importante utilizzare la crema protettiva durante tutto l’anno, anche nei periodi invernali, nonostante il cielo sia coperto dalle nuvole.
  • Cercare di non “torturare” i nostri brufoli può aiutarci nella prevenzione delle macchie sul viso. Poiché la nostra pelle tende per natura a ristabilire il proprio equilibrio, nella cicatrizzazione naturale possono rimanere dei piccoli segni.
  • È fondamentale inoltre evitare di utilizzare prodotti particolarmente fotosensibili: meglio fare delle maschere schiarenti o trattamenti specifici la sera prima di andare a letto, così la pelle è libera di respirare e rigenerarsi, senza essere esposta al sole.

Rimedi naturali contro le macchie scure sul viso

Esistono molti rimedi naturali che possono attutire la comparsa di macchie scure sul viso.

Limone

Ottimo se usato negli infusi e nelle tisane, oltre per il suo squisito sapore nelle caramelle balsamiche, il limone ha proprietà antisettiche e antibatteriche e dona luminosità e freschezza alla nostra pelle. Grazie anche alle sue proprietà astringenti, è ottimo anche contro i punti neri e le imperfezioni.

Perciò, una semplice maschera con succo di limone fatta in casa può fare la differenza! Nel caso in cui, però, la vostra pelle sia particolarmente sensibile, potreste aggiungere un paio di cucchiai di yogurt bianco e di miele per rendere l’uso del limone meno aggressivo per il viso.

Attenzione! Il limone, in quanto agrume, è anche fotosensibilizzante: rende la pelle più sensibile alla luce e può causare addirittura di peggiorare le macchie della pelle. Converrebbe quindi non esporsi ai raggi solari durante il suo utilizzo e non applicarlo durante le giornate molto soleggiate.

Aloe

Un altro rimedio naturale, celebre per i suoi numerosi benefici, è l’aloe vera.
L’aloe è un vero e proprio elisir di bellezza e i suoi effetti benefici sono noti sin dall’antichità. Ha effetti nutrienti, calmanti e lenitivi, oltre che proprietà rigeneranti.

Il suo gel può essere tranquillamente acquistato puro in qualunque erboristeria, ma non manca chi preferisce estrarlo direttamente dalle sue foglie.

Le sue innumerevoli caratteristiche fanno sì che l’aloe vera possa essere usata anche da sola. Una maschera all’aloe fai da te rappresenta un buon rimedio naturale oltre che un dolce momento di relax che tutti noi dovremmo concederci di tanto in tanto.

Basta stendere il gel su tutto il viso (ma anche collo e décolleté) e lasciarlo in posa per circa 20/30 minuti, evitando il contorno occhi poiché è una zona più delicata. La pelle risulterà rigenerata!

Ananas

L’ananas, il frutto tropicale per eccellenza, è caratterizzato da una polpa delicata e profumata e ha proprietà rinfrescanti e antinfiammatorie.

Sul viso, possiamo applicarne il succo con un batuffolo di ovatta, oppure tagliare il frutto in fettine sottili e appoggiarle direttamente sul viso.

Yogurt

Se ci capita di avere solo un po’ di yogurt a nostra disposizione, non è assolutamente un problema!

Lo yogurt bianco, infatti, essendo un prodotto lattiero-caseario, ha in sé delle componenti acide che possono aiutare a schiarire le macchie della pelle, oltre alla grande quantità di “batteri buoni” che contiene.

Basta applicare lo yogurt sulle macchioline, lasciare in posa fino all’asciugatura e risciacquare il viso con acqua fredda.

Maschera ai ceci

Ebbene sì! Anche questi buonissimi legumi possono essere il nostro miglior alleato per combattere le macchie scure del viso!

Per preparare la maschera ai ceci, basta cuocere una manciata di ceci (meno di una tazza) in un pentolino. Una volta cotti e raffreddati, schiacciarli con una forchetta (o, in alternativa, usate anche un mixer) fino a creare una pasta. Se ci appare troppo secca, possiamo aggiungere un po’ d’acqua o un po’ di succo di limone.

A questo punto, applicare la maschera sul viso e lasciarla asciugare. Risciacquare con acqua fredda. Se dovesse avanzarne un po’, sui crostini di pane con un filo d’olio sarà sicuramente deliziosa!

Maschera alla patata e miele

Ricco di proteine e fibre, questo tubero può essere utilizzato con il miele per creare una maschera riposante e schiarente. Basta grattugiare una patata media e accorparla con il miele. Questa “pappetta” può essere applicata sul viso e lasciata asciugare. Rimuovere la maschera con un dischetto d’ovatta e risciacquare con acqua fredda.

Papaya

Possiamo infine preparare un’ottima maschera alla papaya. Dopo averla pulita, occorre semplicemente estrarre tutta la polpa dal frutto e frullarla con un mixer, in modo da creare una morbida crema. Con l’aiuto di un pennello da make-up, applichiamo la maschera sul viso (evitando sempre il contorno occhi). Una volta asciutta del tutto, risciacquare.

Controindicazioni

Il limone e l’aloe sono elementi naturali dalle molteplici funzionalità. Non hanno particolari effetti collaterali, a meno che non si abbia un’allergia o ipersensibilità ai singoli prodotti. Quindi è sempre buona abitudine non eccedere con le quantità e la frequenza (una o due volte alla settimana!).

Ad esempio, il limone, se si ha una pelle molto sensibile, può essere un po’ troppo aggressivo per la propria pelle.
Il gel all’aloe, nel caso in cui venga prelevato direttamente dalle foglie, deve essere estratto con delicatezza tramite un cucchiaio, in modo da ricavarne solo il gel utile. Se diventa scuro, il gel non è più utilizzabile.

Ogni pelle è diversa, e ogni pelle reagisce in modo differente al clima, al sole e al tempo.
In base alla tipologia della nostra pelle, è sempre importante in primo luogo chiedere un parere al proprio medico o dermatologo, soprattutto se si è in gravidanza o allattamento, e se si ha una pelle particolarmente problematica.