Passiflora: rimedio efficace contro lo stress e l’insonnia

passiflora

La passiflora – chiamata anche fiore della passione – è una pianta erbacea perenne a ciclo annuale appartenente alla famiglia delle Passifloracee ed è originaria dell’America centro-meridionale.

I caratteristici fiori viola, oltre alle foglie, sono proprio le parti della pianta utilizzate poi come ingrediente principale dei vari rimedi che vi si possono realizzare in ambito erboristico.

Il suo nome così particolare gli è stato attribuito dai missionari Gesuiti nel 1610 perché il fiore denota una somiglianza con i simboli legati alla passione di Gesù, come la frusta, i chiodi, il martello e la corona di spine.

Proprietà della passiflora

Sono molte le sostanze benefiche che contiene la passiflora: tra gli elementi principali vi troviamo i flavonoidi, gli alcaloidi, i tannini, i fitosteroli, gli aminoacidi, gli acidi grassi e anche tracce di oli essenziali.

L’effetto più importante lo garantiscono proprio i flavonoidi, perché svolgono un’azione di controllo sul sistema nervoso centrale, soprattutto nella zona legata al midollo spinale, ai movimenti e al sonno. Favoriscono quindi un’azione altamente calmante.

Inoltre, gli alcaloidi svolgono un’attività spasmolitica che rendono la passiflora un rimedio naturale efficace contro forti e improvvise contrazioni involontarie, che possono essere anche fonte di dolore.

Rimedio contro stress e insonnia

Come abbiamo già accennato, i flavonoidi contenuti nella passiflora si legano ai ricettori di benzodiazepine all’interno del cervello ed è per questo che la pianta ha una forte azione calmante, sedativa e ansiolitica.

Nel caso in cui si soffra di insonnia (scopri da cosa derivano l’insonnia e la depressione!) la passiflora agisce regolando il naturale equilibrio del sonno, proteggendoci dai risvegli notturni e dall’intorpidimento mattutino senza però generare assuefazione.

E’ un rimedio efficace anche in caso di forte stress, ansia, senso di inquietudine o angoscia, che possono essere di varia natura. Che si tratti di una forma di stress post-traumatico o disturbi derivanti dalla menopausa, ma anche in caso di depressione, di nevrosi, tachicardia e dispnea, la passiflora può aiutarci ad assumere uno stato di rilassamento e di benessere in modo del tutto naturale. Inoltre, svolge anche un’azione preventiva per gli attacchi di cuore.

Lo sapevi che anche l’angelica è un rimedio molto efficace contro l’ansia?

Rimedio contro crampi e dolori mestruali

Anche l’azione degli alcaloidi non passa inosservata. Come abbiamo già detto, la passiflora ha un’effetto antispasmodico. Per questo motivo, è particolarmente indicata nel caso in cui si soffra particolarmente per i dolori derivanti dal ciclo (scopri tutti i rimedi naturali per i dolori mestruali) o nelle altre situazioni in cui si possono accusare crampi o spasmi: ad esempio, se si soffre di sindrome dell’intestino irritabile o in caso di tosse.

Come assurmela?

La passiflora può essere assunta sotto forma di tintura madre o come infuso. Nel primo caso – molto efficace soprattutto contro l’insonnia – si possono diluire 30 gocce di tintura madre nell’acqua, da assumere 3 volte al giorno o, in alternativa, 30-40 gocce prima di andare a dormire per favorire l’effetto benefico sul sonno.

Controindicazioni

Se non sei esperta non avventurarti in preparazione casalinghe che potrebbero avvelenarti, ma rivolgiti in erboristeria!

La passiflora può provocare effetti collaterali. In particolare, ne è assolutamente sconsigliato l’uso in gravidanza, perché il suo effetto ossitocino derivante dalla presenza di armaline può provocare contrazioni dell’utero.

Inoltre, non si dovrebbe assumere passiflora in combinazione con farmaci ansiolitici, anticoagulanti e barbiturici, perché se ne potrebbero potenziare gli effetti collaterali e indesiderati.

Inoltre, occorre evitare di somministrare passiflora ai bambini al di sotto dei 12 anni di età. Un consiglio: prima di assumerla, chiedi al tuo medico!

Giorgia Greco
Frequento la facoltà di Economia Aziendale all'università degli studi del Sannio di Benevento, la mia grande passione è scrivere e sono da sempre interessata a tutto ciò che riguarda il benessere, la bellezza e la cosmetica.