5 Usi della propoli che dovresti conoscere

587
cinque-usi-propoli

Le virtù terapeutiche della propoli sono molto conosciute. Questa sostanza resinosa prodotta dalle api è molto utilizzata anche in fitoterapia.

Anche il suo nome è molto particolare. Deriva dal greco (“pro”+”polis”) ed ha il significato di “per la città”. Il nome è molto simbolico perché indica l’utilità che ha la propoli per le api.

Raccolta dagli alberi e rielaborata con propri enzimi, la propoli serve a questi insetti come strumento di difesa degli alveari in caso di agenti climatici o altre circostanze.

Quindi la propoli nasce per difendere le api. Allo stesso modo, può difendere anche noi da moltissimi disturbi o malattie.

La propoli si può trovare secondo diverse forme ed acquistabili in erboristeria. A seconda del formato del prodotto può avere un uso diverso, al fine di poter giovare al meglio al nostro corpo. Vediamo insieme i 5 usi della propoli da conoscere.

In difesa del cavo orale

L’igiene orale è fondamentale. Avere denti e gengive sane è sinonimo di salute non soltanto del cavo orale. Le proprietà disinfettanti e antibatteriche contenute nella propoli erano ben note già in antichità. Greci e Romani già la utilizzavano per disinfettare e preservare la salute delle gengive.

La propoli nel suo estratto secco viene adoperata per realizzare delle pastiglie masticabili o da ingerire per rimuovere i batteri da bocca e gengive e contrastare la presenza di stomatiti.

In caso di sintomi influenzali

Ricca di vitamine e minerali, la propoli è celebre proprio perché aiuta a combattere i sintomi influenzali, come tosse, mal di gola e raffreddore.

Possiamo trovare in commercio il suo estratto fluido, dall’azione espettorante, che aiuta a liberare le vie respiratorie dalle infiammazioni e dai muchi. La propoli inoltre può essere utilizzata a scopo preventivo e per rafforzare il sistema immunitario.

Non manca poi la versione idroalcolica per effettuare dei gargarismi sia per le infezioni alla gola ma anche delle pareti gengivali (come abbiamo parlato sopra). Se deve essere somministrata ai bambini, si può acquistare anche la versione acquosa che è priva di alcol.

Unguento cicatrizzante

Alcuni dei prodotti con la propoli maggiormente impiegati sono sotto forma di unguento e pomate. Hanno delle proprietà ricostituenti e lenitive e sono degli ottimi cicatrizzanti naturali, in caso di ustioni, pelle molto secca, ragadi e pelle infiammata.

Inoltre le sostanze terapeutiche contenute nella propoli svolgono un’azione fungicida nei confronti di micosi della pelle (sia di uomini che animali) e candida.

Per la pelle e per il viso

Sapevi che tra tutte le proprietà che abbiamo menzionato sulla propoli, essa è anche ricchissima di sostanze antiossidanti?

Come sappiamo, le componenti antiossidanti sono fondamentali per contrastare l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento delle cellule.

Per avere sempre una pelle luminosa e giovane, possiamo servirci delle innumerevoli proprietà terapeutiche della propoli. Potrete trovare nei negozi di cosmetica naturale tante creme che contenono i principi attivi di questa sostanza resinosa.

Rimedio anti-forfora

La propoli ha anche un’altra utilità. Poiché rilascia un effetto ricostituente e anche nutriente, viene adoperato il suo estratto liquido anche per contrastare alcune manifestazioni del cuoio capelluto, come la forfora.

La forfora si manifesta come una desquamazione del cuoio capelluto. Non sono altro che cellule morte, sintomo di pelle secca ma anche di un’eccessiva produzione di sebo.

La propoli ristabilisce l’equilibrio del cuoio capelluto attenuando la forfora.

Controindicazioni

La propoli non presenta particolari controindicazioni. Un consumo eccessivo in casi rari, tuttavia, può pausare disturbi gastrici o diarrea.

In ogni caso, è opportuno evitarne il consumo in caso di allergie o ipersensibilità al prodotto. Occorre infine consultare il proprio medico in casi di gravidanza o allattamento.

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.