Ante e tavoli in vetro: ecco come pulirli e togliere tutti gli aloni!

1028
ante-e-tavoli-vetro

Il vetro, si sa, è davvero bello da avere in casa, ma anche molto delicato.

Avere, infatti, un tavolo di vetro o delle ante di vetro può far risaltare la bellezza della vostra casa, fin quando non è coperto da aloni.

Questi, infatti, sono davvero fastidiosi e rendono opache le vostre superfici di vetro tanto amate.

Però, vi vogliamo svelare un segreto: è possibile pulire le superfici di vetro di casa vostra in modo naturale in maniera davvero impeccabile ed efficace.

Oggi, quindi, vi vogliamo consigliare alcuni rimedi naturali davvero utili per la loro pulizia.

Vediamo insieme quali sono!

N.B Vi ricordiamo di consultare sempre le etichette di produzione prima di cimentarvi nella pulizia con i rimedi suggeriti.

Aceto e sale

La combinazione di questi due ingredienti sembra essere davvero molto efficace per la pulizia dei vostri tavoli e delle vostre ante di vetro.

Tutto ciò di cui avete bisogno è:

  • mezzo litro di acqua
  • 3 cucchiai di sale da cucina
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco
  • pagine dei vecchi quotidiani

Prendete, quindi, un secchio con acqua e aggiungeteci il sale e l’aceto.

A questo punto, mescolate bene tutti gli ingredienti e versate la miscela in un flacone con spray.

Agitate bene il tutto e spruzzate la miscela sul vostro tavolo di vetro e utilizzate le pagine dei vecchi quotidiani per asciugare il liquido.

Vi consigliamo la carta derivante da pagine di vecchi quotidiani perché la carta delle riviste non ha la stessa efficacia.

La carta di giornale, infatti, è naturalmente assorbente e l’inchiostro ha una funzione abrasiva in grado di strappare alcuni residui ostinati dalla superficie.

Cambiate la carta quando si bagna e usate un foglio nuovo fino a quando la superficie non sarà completamente asciutta.

In alternativa a questa soluzione, potete anche utilizzare il bicarbonato invece del sale.

N.B Assicuratevi sempre che il giornale non abbia inchiostro aggressivo che possa danneggiare la superficie del vostro tavolo.

Acido citrico

In alternativa all’aceto, potete usare anche l’acido citrico.

Questo ingrediente derivante dagli agrumi, infatti, è un brillantante naturale in grado di eliminare gli aloni e far splendere di nuovo le vostre superfici di vetro.

Inoltre, ha anche proprietà detergenti e anticalcare ed è una soluzione più ecologica dell’aceto.

Vi basterà, quindi, sciogliere 150 grammi di acido citrico in un litro di acqua tiepida. Potete, poi, conservare la soluzione in un flacone spray che potete spruzzare all’occorrenza sulle vostre superfici.

Spruzzate, quindi, un po’ di questa soluzione sulle vostre ante e sul tavolo di vetro e asciugate accuratamente con dei fogli di giornali vecchi, come nel metodo precedente.

Il vetro tornerà a brillare in un batter d’occhio!

Succo di limone

Per la pulizia del vostro tavolo di vetro, potete utilizzare anche il succo di limone.

I limoni, infatti, sono l’alternativa giusta da utilizzare per tutte voi che non amate particolarmente il profumo dell’aceto ma volete ottenere risultati simili.

Utilizzate, quindi, il succo naturale di un limone spremuto e versatene un po’ alla volta sulla superficie del tavolo di vetro.

A questo punto, utilizzate un panno in microfibra privo di lanugine per distribuire il succo sul tavolo e per assorbire il liquido.

Per un effetto ottimale, vi consigliamo di utilizzare sempre i fogli di giornale per l’asciugatura.

Il vostro tavolo avrà una lucentezza mai avuta prima!

Borotalco

Infine, ecco a voi l’ultimo rimedio che può risultare un po’ insolito, eppure sembra che funzioni: il borotalco!

Questo ingrediente, infatti, sembra essere molto efficace per pulire i vetri in modo veloce.

Inoltre, è anche molto profumato.

Preparate, quindi, un secchio di acqua tiepida e versate 3 cucchiai di borotalco. Mescolate bene fino a quando la polvere non si sarà sciolta completamente.

A questo punto, applicate la soluzione in un contenitore con lo spruzzino e utilizzatelo sulle superfici da pulire.

Il borotalco, in più, creerà anche una patina in grado di prevenire la formazione della polvere.

Come prevenirli

Per prevenire gli aloni sui vostri tavoli, vi consigliamo di utilizzare i sottobicchieri sotto le bevande così da evitare la comparsa dei residui delle bevande.

Se non avete i sottobicchieri, utilizzate sempre una tovaglia quando utilizzate il tavolo.

Pulite spesso il vostro tavolo di vetro così da non far accumulare molti aloni.

Per la pulizia delle vostre ante e tavoli di vetro esposti al sole, vi ricordiamo di NON LAVARLI quando sono colpiti dalla luce diretta del sole.

Il calore, infatti, potrebbe asciugarli e lasciare antiestetici aloni.

Infine, non utilizzate mai le spugnette abrasive o retine perché potreste danneggiare le superfici.

Avvertenze

Vi consigliamo di non utilizzare gli ingredienti suggeriti in caso di allergia o ipersensibilità.

Seguire sempre le etichette di produzione prima di cimentarvi nella pulizia con i rimedi suggeriti.

Per una casa sempre pulita!

Se volete avete una casa sempre pulita, seguite i nostri consigli:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.