Troppi insetti in questo periodo? Tienili lontani con questi metodi naturali!

653
insetti-autunno-cimici-mosche

Primo freddo, addio insetti. Un’espressione tanto comune quanto inesatta.

L’autunno e l’abbassamento della temperatura, infatti, non impediscono a numerosi insetti di infestare ancora le nostre case.

Alcuni insetti sono tipici di questa stagione, altri, invece, sono gli insetti più frequenti nei mesi estivi ma che, in autunno, cercano riparo nel calore delle nostre abitazioni.

Anzi, alcuni insetti entrano in casa per entrare in una sorta di letargo e resistere fino alla successiva stagione estiva, preferendo rintanarsi solitamente nelle stanze più umide.

Vediamo insieme quali sono questi insetti e come allontanarli, in modo che la nostra casa non diventi il loro albergo!

Attenzione: in caso di infestazioni o problemi di rilevante intensità, rivolgetevi a un professionista del settore.

Cimici

Tra gli animaletti più diffusi in questo periodo ci sono le cimici, in particolare quelle della varietà asiatica.

Solitamente troviamo questi insetti tra le lenzuola oppure vicino ai davanzali delle finestre mentre tentano di entrare al caldo di casa nostra.

Si tratta di insetti innocui, ma abbastanza grandi e che emanano uno sgradevolissimo odore se vengono schiacciati.

Uno dei metodi migliori per liberarsene consiste nell’utilizzare del sapone di Marsiglia.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Più precisamente, dovrete mescolare del sapone di Marsiglia (liquido o in polvere) a dell’acqua tiepida.

Mettete il tutto in un vaporizzatore e spruzzate nei luoghi dove solitamente trovate le cimici o direttamente su di esse.

In breve tempo le cimici scompariranno e non entreranno più a cercar riparo in casa vostra.

Un altro trucchetto consiste nel piantare dei bulbi d’aglio nelle piante che circondano il balcone, oppure poggiare gli spicchi in alcuni angoli della casa. L’aglio è un vero repellente contro le cimici!

Abbiamo dedicato inoltre un articolo di approfondimento per tenere lontane le cimici.

Falene

Durante i mesi estivi eravamo abituati a vederle girovagare di notte sui nostri balconi.

Le falene, però, sono frequenti anche nel primo autunno, quando le temperature non sono ancora rigide.

La varietà più diffusa è la Bombice della quercia: l’esemplare maschile è più scuro e gira anche di giorno, quello femminile è più chiaro e svolazza in giro solitamente nelle ore notturne.

Attratte dalle luce, più che dal calore, le falene tendono a entrare in casa nostra attraverso le finestre e le porte lasciate aperte.

Un rimedio naturale per non farle entrare consiste nel mettere sul davanzale della finestra una ciotola con acqua e, dentro, almeno 7-8 gocce di tea tree oil o di olio essenziale di lavanda.

Le falene, infatti, non sopportano l’odore di questi oli e, di conseguenza, si terranno ben lontane dalle vostre finestre.

Scarafaggi

Non è mai piacevole trovarsi uno scarafaggio in casa e, soprattutto, una blatta!

Eppure, capita anche in autunno di trovare questi disgustosi animaletti in giro per casa.

Proprio negli ultimi anni, questi insetti hanno sviluppato un’insolita resistenza alle temperature più fredde e non è raro trovarli nei luoghi più bui e umidi della casa.

Il metodo più noto è quello di spargere delle foglie d’alloro laddove abbiamo avvistato questi ospiti indesiderati. Ma non solo!

Per eliminarle, possiamo anche creare un composto a base di zucchero e bicarbonato di sodio e spargerlo nei luoghi dove siamo soliti trovare le blatte.

Se gli scarafaggi provengono, invece, dalle tubature, prendete due tazze di ammoniaca e versatele in una bacinella piena d’acqua.

Poi, versate il tutto nel water: l’odore pungente dell’ammoniaca allontanerà per sempre questi orribili insetti.

Formiche

Pensavate di esservene liberati? E invece continuate a trovare formiche in casa!

Si tratta di un classico: le formiche, infatti, soprattutto da quando l’autunno sta diventando più caldo, continuano a proliferare anche in questo periodo.

Per allontanarle, dovete innanzitutto scoprirne la provenienza: di solito entrano in casa attraverso fori o aperture.

La cosa migliore è chiudere queste fessure. Se non potete, disponete vicino queste aperture dei fazzoletti di carta imbevuti di aceto.

Le formiche, infatti, non ne sopportano l’odore e ci penseranno due volte prima di invadete la vostra casa!

In alternativa, c’è chi sparge del caffè o del borotalco nelle zone più colpite dalle formiche.

Mosche

Anche le fastidiosissime mosche, con il primo freddo, cercano riparo nel calore delle nostre case.

Anzi, in questo periodo dell’anno, le mosche sanno essere ancor più “invadenti“, perché si posano con più frequenza sulla pelle per stare al caldo.

Tenerle lontane, però, è semplice.

Il metodo più antico consiste nel tagliare a metà un limone e inserire all’interno dei chiodi di garofano.

L’aroma del limone unito all’intensità del chiodo di garofano allontanerà le mosche dalla vostra cucina!

Ma non è l’unico metodo! Potete, infatti, tenere anche una piantina di basilico in casa: l’odore terrà lontane le mosche e ne impedirà il ritorno.

In alternativa, è possibile creare un composto di aceto bianco e olio essenziale di menta e spruzzarlo vicino a porte e finestre: in questo modo, le mosche si guarderanno bene dall’entrare in casa!

Suggerimenti

In generale, per evitare la presenza di insetti in casa, potete anche tenere pochi e semplici comportamenti:

  • Mettete le zanzariere alle finestre.
  • Chiudete crepe, fessure e fori con del silicone.
  • Non lasciate briciole in giro e utilizzate barattoli ermetici per conservare il cibo.
  • Di sera, non tenete le finestre aperte se avete la luce accesa.
  • Tenete sotto controllo l’umidità in casa: se troppo alta, potrebbe attirare insetti dall’esterno.
  • Se tenete la legna per il camino conservata in casa, controllatela sempre: a volte, gli insetti si nascondono tra i ceppi.

Altri consigli

Avete dichiarato guerra agli insetti? Scoprite tutti i rimedi naturali contro i fastidiosi animaletti che infestano la vostra casa e il vostro giardino