Come allontanare i ragnetti rossi dal balcone e dai panni stesi?

471
ragnetti-rossi-balcone

Con l’arrivo delle belle giornate di sole, la calura porta con sé alcuni piccoli ospiti: i ragnetti rossi, degli acari di colore rosso intenso.

Sebbene siano innocui, questi acari rilasciano il pigmento rosso laddove vengono schiacciati e possono, quindi, macchiare i nostri capi.

Per evitare di ritrovarli continuamente sui panni stesi, vediamo subito quali metodi utilizzare per allontanare i ragnetti rossi!

Vediamo come fare con rimedi naturali

Sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia è un antiparassitario naturale in grado di allontanare i ragnetti rossi dai vostri panni stesi.

Potete utilizzarlo in due modi.

Innanzitutto, come detersivo per il vostro bucato, così da coniugare utile e dilettevole e avere non solo panni super profumati ma tenere anche lontano i ragnetti.

Il secondo trucchetto, invece, consiste nello sciogliere qualche scaglia di questo sapone in una bacinella contenente acqua.

Versate, poi, il composto così ottenuto in un vaporizzatore e spruzzatelo sulle zone interessate.

Per “proteggere” i vostri panni, vi consigliamo di spruzzarlo lungo le ringhiere, le pareti o lungo le corde dove è steso il vostro bucato.

Insomma, l’importante è spruzzare in prossimità del vostro stenditoio e creare una sorta di scudo per i vostri capi!

Aglio

Anche se solitamente si pensa che l’aglio sia un ingrediente da utilizzare solo in cucina, in realtà non è per niente così!

Questo ingrediente, infatti, agisce come un antiparassitario, un’insetticida e un repellente naturale molto efficace.

Tra i suoi innumerevoli utilizzi, vi è quello di tener lontani i ragnetti rossi dai vostri balconi e panni stesi.

Tutto ciò che dovrete fare è mettere in infusione qualche spicchio e lasciarlo bollire in acqua calda per circa 20 minuti.

Una volta raffreddata la miscela, rimuovete lo spicchio dal liquido e travasate la miscela filtrata in un vaporizzatore.

Infine, spruzzatela in prossimità dei vostri panni stesi, tenendo cura di non far finire la miscela sui vostri capi poiché l’odore non è per niente piacevole!

In alternativa all’aglio, potete anche utilizzare la cipolla nella vostra lotta contro i ragnetti rossi: vi basterà seguire lo stesso procedimento sostituendo gli spicchi di aglio con la cipolla.

Piantine aromatiche

Molte volte, i profumi che più amiamo noi sono gli stessi ad essere poco tollerati dagli insetti e dagli acari.

Stiamo parlando delle piantine aromatiche utilizzate nei nostri giardini e sui balconi per profumarli e abbellirli. I ragnetti rossi, infatti, reputano il loro odore molto fastidioso e preferiscono starne alla larga.

Vi basterà, quindi, posizionare alcune di queste piantine sul balcone, sul giardino o , in ogni caso, in prossimità del vostro stenditoio e il gioco è fatto!

Potete anche posizionarle in modo tale da recintare il vostro stendi panni, così da bloccare l’accesso ai piccoli ragnetti sul vostro bucato.

Per un’efficacia ancora maggiore, potete utilizzare anche gli oli essenziali alle piante aromatiche, in particolare quello al rosmarino o quello alla lavanda.

Versate, quindi, 10 gocce in 500ml d’acqua e poi, con l’aiuto di un vaporizzatore, spruzzate il composto nei punti prossimi ai vostri panni stesi.

Gli oli essenziali terranno così lontani i ragnetti rossi e disperderanno un piacevole profumo nell’aria.

Detersivo per piatti e olio vegetale

Un altro rimedio efficace per allontanare i ragnetti rossi dai vostri panni consiste nel realizzare una miscela composta da detersivo per piatti e l’olio vegetale.

Sciogliete, quindi, un cucchiaio di detersivo per piatti biologico, preferibilmente fatto in casa, e un cucchiaio di olio vegetale a scelta in una bacinella contenente un litro di acqua.

Agitate il contenuto, travasatelo in un spruzzino e vaporizzatelo un po’ sui punti dove sono presenti i panni stesi.

Aceto bianco

Infine, ecco a voi l’ultimo rimedio, forse più pratico e veloce: l’aceto!

Aggiungete parti uguali di acqua e aceto bianco in un recipiente e mescolate il tutto. Poi, servitevi di un vaporizzatore per spruzzare il composto sulla superficie interessata.

In alternativa, potete anche direttamente passate un batuffolo di cotone imbevuto di aceto sulla ringhiera o vicino alle corde dove è steso il bucato.

E voilà: l’aceto avrà un’efficacia repellente nei confronti dei nostri sgraditi ospiti.

Importante

Se la presenza degli acari sui vostri vestiti o sul vostro balcone è notevole, chiedete il parere del vostro fiorista di fiducia.

Insetti addio!

Possiamo incontrare diversi insetti fastidiosi in casa, vediamo insieme come allontanarli!

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.