Come allontanare le zanzare da casa e balcone?

2486
allontanare-zanzare-balcone

Avete appena passato una serata piacevole con gli amici nel vostro giardino o sul vostro terrazzo e, a fine serata, vi siete ritrovate il corpo pieno di punture di zanzare.

Oppure, avete fatto fatica a dormire perché durante la notte questi fastidiosi insetti hanno iniziato a ronzarvi intorno. A chi non è successo?

Le zanzare, si sa, sono davvero un incubo in estate, ma per tenerle lontane non abbiamo bisogno di insetticidi dannosi per loro e per l’ambiente, ma di alcuni rimedi casalinghi naturali. Vediamoli insieme!

Caffè

L’aroma del caffè che noi tanto amiamo, sembra non essere così gradito dalle zanzare e svolge, quindi, un’azione repellente contro questi insetti.

Per allontanare le zanzare in modo naturale, tutto ciò che dovrete fare è mettere del caffè in un contenitore ignifugo o in un piattino ricoperto con carta di alluminio per evitare che possa spaccarsi durante la combustione.

Vi basterà aggiungere solo un cucchiaino macinato al centro del piattino o contenitore e bruciarlo per un po’ fino a quando non si diffonde l’aroma nell’ambiente.

I fumi che si produrranno, infatti, avranno un odore molto intenso, non gradito alle zanzare e nemmeno alle vespe!

Se volete, invece, allontanare le zanzare dal vostro giardino, potete anche spargere alcuni fondi di caffè nel terreno o nei ristagni d’acqua dove maggiormente sono presenti le zanzare.

Altri trucchetti (VIDEO)

E non è finita qui! Ecco un video con altri trucchetti che potrete provare per allontanare le zanzare dal balcone:

Candele antizanzare

Un altro trucchetto per allontanare le zanzare consiste nel realizzare delle candele fai da te, il cui odore è poco tollerato da questi insetti.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Per realizzare queste candele, vi occorrerà:

  • 1 limone
  • 1 o 2 barattoli in vetro
  • rametti di rosmarino fresco e menta
  • acqua
  • 1 o 2 candele
  • 8-10 gocce di olio essenziale. Potrete scegliere in particolare lavanda, cedro, limone o eucalipto

Iniziate con il tagliare il limone a fette e inserite, poi, nel barattolo. A questo punto, aggiungete i rametti di rosmarino, le foglie di menta e gli oli essenziali che avete scelto e l’acqua.

Infine, non vi resta che accendere la vostra candela e adagiarla sul liquido. Non solo sarà bella da vedere, ma in più terrà le zanzare lontane dalla vostra casa!

Limone e aceto

Gli odori intensi del limone e dell’aceto sono mal sopportati dalle zanzare, per questo sono efficaci per tenerle lontane da noi.

Il procedimento per utilizzare questi ingredienti casalinghi è molto semplice, in quanto vi basterà mettere in un piatto un po’ di aceto e qualche fettina di limone e il gioco è fatto.

Posizionate il piattino nei punti di accesso alla casa o nelle stanze in cui è maggiore l’invasione delle zanzare e vedrete che saranno lontane dalla vostra camera!

Cipolla e chiodi di garofano

Oltre all’aceto e al limone, c’è un’altra combinazione di ingredienti che sembra essere molto efficace per far fare retromarcia alle zanzare: cipolla e chiodi di garofano.

Gli odori forti di questi due ingredienti, infatti, fungono da repellente naturale per le zanzare.

Lasciate, quindi, fuori al balcone o sul davanzale un piattino con all’interno i chiodi di garofano e metà cipolla e voilà: addio punture!

Piante repellenti

Già le nostre nonne erano solite riempire il loro balcone di alcune piante repellenti per le zanzare. Tra quelle più efficaci, ricordiamo:

Posizionatele, quindi, sul vostro balcone e sul vostro terrazzo e addio zanzare!

Repellente fai da te

Una volta visto i rimedi naturali per tenere lontane le zanzare dalle nostre case e balconi, vediamo insieme come realizzare un repellente naturale fai da te, per proteggere la nostra pelle dalle zanzare.

Tutto quello che vi occorre sono le erbe aromatiche per eccellenza: menta e basilico!

Prendete, quindi, due mazzetti di menta e uno di basilico e fateli bollire in un litro d’acqua per una ventina di minuti. Spegnete il fuoco, fate raffreddare e versate il tutto in uno spruzzino.

A questo punto, conservatelo in frigo, così la sera avrete un repellente anti-zanzare e uno spray per rinfrescare il corpo!

Altri consigli utili

Finora abbiamo visto come allontanare le zanzare che affollano il nostro balcone o le nostre case, ora vediamo insieme come prevenire il loro arrivo, seguendo alcuni accorgimenti importanti.

Evitare ristagni d’acqua

Le zanzare tendono a proliferare negli ambienti umidi e, quindi, trovano terreno fertile nei ristagni d’acqua.

Perciò, abbiate sempre cura di eliminare i ristagni di acqua sui vostri balconi o giardini, così che le zanzare non avranno modo di deporre le uova.

Piantare l’aglio

L’odore forte dell’aglio non è amato non solo da noi ma anche dalle zanzare.

L’ideale, quindi, sarebbe quello di piantare in giardino o sul balcone l’aglio così che possa funzionare come un repellente antizanzare.

Per un’azione più efficace, potete anche posizionare qualche spicchio di aglio in giro per la casa, sui balconi o sui davanzali.

Addio insetti!

Se desiderate altri consigli per allontanare gli insetti, vi consigliamo:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.