Cattivi odori nella DOCCIA? Prova questo trucchetto nello scarico!

487
cattivi-odori-doccia

Non è raro pulire per bene tutto il bagno e sentire ancora un brutto odore nell’aria.

A volte, anche usando deodoranti o profumatori d’ambiente, la puzza non va via: si tratta del cattivo odore che viene dallo scarico della doccia. Un problema che molte persone si trovano ad affrontare soprattutto quando le tubature sono un po’ vecchie e non bloccano gli odori che vengono dalle fognature.

Ma c’è un rimedio pratico e veloce per liberarsi di questo brutto odore ed avere finalmente un bagno profumato?

Provare questi rimedi semplicissimi e non ve ne pentirete!

N.B: prima di mettere in pratica i rimedi proposti, controllate sempre le indicazioni di produzione dello scarico, per evitare di fare danni ai materiali.

Trucco limone e aceto

Un rimedio infallibile e veloce: il trucco del limone e dell’aceto. Come fare?

Innanzitutto procuratevi un limone grande o due limoni medi e spremetene il succo in un bicchiere.

Poi, mescolate il succo di limone a un bicchiere di aceto bianco. Lasciate riposare per qualche minuto.

Versate il tutto direttamente nello scarico della doccia e coprite lo scarico con un panno bagnato per almeno 30-40 minuti.

Dopo, sciacquate con acqua tiepida.

Sia l‘aceto bianco sia il succo di limone sono disinfettanti naturali. Oltre a pulire, però, eliminano anche tutti i cattivi odori. Inoltre, sono due antimuffa naturali.

Lievito contro odori di muffa

Se più che un odore di fogna, dallo scarico della doccia proviene un odore di muffa, potete scegliere il rimedio del lievito.

In tal caso, vi basterà far bollire 200 ml d’acqua e farci sciogliere dentro un pezzetto di lievito di birra. Versate il tutto nello scarico della doccia prima di andare a dormire e risciacquate il mattino successivo.

L’odore di muffa verrà totalmente coperto ed eliminato.

Bicarbonato

Cercate un’alternativa al trucco precedente? Allora il rimedio del bicarbonato è quello che fa per voi.

Fate bollire mezzo litro d’acqua. Spenta la fiamma, aggiungete un bicchiere di aceto bianco.

Nel frattempo, versate circa 100 grammi di bicarbonato di sodio direttamente nello scarico e versateci dentro il miscuglio di acqua bollente e aceto.

Tappate lo scarico o coprite con un panno bagnato per almeno un paio d’ore.

I vapori del composto agiranno sulle pareti delle tubature, eliminando ogni residuo di sporco, ma anche coprendo ogni tipo di odore che arriva dalle tubature.

N.B: utilizzate questo metodo sulle tubature più nuove. Quelle vecchie, infatti, potrebbero essere danneggiate dal bicarbonato di sodio che potrebbe corroderne le pareti.

Come prevenire la puzza?

Esiste un modo per prevenire la formazione di cattivi odori? Assolutamente sì ed è semplicissimo!

Vi basterà, una volta la settimana, versare un litro d’acqua bollente nello scarico della doccia. L’acqua bollente libera le tubature e porta i cattivi odori verso il basso, evitando che vengano fuori attraverso il vostro scarico.

Se fate questa operazione regolarmente, non avrete mai problemi di cattivi odori che fuoriescono dallo scarico della doccia.

Altri consigli utili!

Se avete un piatto doccia con sifone, a volte il cattivo odore è causato da un’ostruzione e dovrete agire in modo un po’ diverso.

In questo caso, è necessario rimuovere l’inserto del sifone, dopo aver rimosso il piatto doccia. Il piccolo cilindro che andrete ad estrarre può essere ricoperto di capelli o peli che a volte causano ostruzione e favoriscono i cattivi odori.

Dovrete semplicemente ripulirlo e rimetterlo al suo posto.

N.B: se il sifone non è ostruito, per eliminare i cattivi odori, potete semplicemente utilizzare i metodi precedenti.

Tempo di pulizie? Ecco qualche aiuto

Se state pulendo casa, sappiate che potete fare il doppio del lavoro con la metà dello sforzo. Non ci credete? Ecco alcuni consigli!

Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".