Come Lavare e Asciugare le Lenzuola per averle sempre Morbidissime quando è umido?

300
come-lavare-asciugare-lenzuola-averle-morbide

Che bella sensazione mettersi nel letto sotto le lenzuola morbide e profumate, soprattutto in inverno dopo una giornata di freddo! Questo momento si potrebbe catalogare tranquillamente tra le cose più belle della giornata!

Vi è mai capitato, però, che dopo il lavaggio queste sono particolarmente dure, tanto da essere a volte quasi difficili da piegare?

Beh, questo accade per varie ragioni, l’intoppo spesso sta nel lavaggio e nell’asciugatura, per questo oggi ci occuperemo di come lavare e asciugare le lenzuola per averle sempre morbide in inverno!

Lavaggio

Partiamo con la fase più immediata, quella del lavaggio delle lenzuola. Ci sono alcuni ingredienti che possono fare al caso vostro e ve le faranno tornare come fossero nuove!

Scopriamo insieme quali sono!

Aceto

In primo luogo, lavare le lenzuola e in generale il bucato con aceto è il segreto per averle sempre morbide.

Infatti tale ingrediente allarga le fibre evitando che si restringano facendo diventare le lenzuola dure.

Quello che dovrete fare è mettere mezza tazza d’aceto in lavatrice durante la fase di risciacquo, sarà il momento adatto per ottenere il risultato sperato!

Inoltre potete anche mettere in ammollo in acqua tiepida e una tazza d’aceto prima di avviare in normale lavaggio in lavatrice.

Sale

Se avete le lenzuola bianche, lavarle con sale da cucina vi aiuterà ad averle non solo più morbide, ma anche più bianche!

In questo caso vi consiglio di metterle in ammollo prima del lavaggio tradizionale: riempite una bacinella d’acqua fredda e versate all’interno due pugni di sale per ogni lenzuolo.

Nel caso in cui fossero molti, vi consiglio di porli all’interno di una vasca, è importantissimo, infatti, che abbiano il loro spazio giusto.

Lasciate a bagna per circa 8 ore (una notte intera andrebbe benissimo), dopodiché risciacquatele con molta cautela e mettetele ad asciugare.

Bicarbonato di sodio

Come poteva mancare, in questo caso, il bicarbonato di sodio?

Analogamente al sale, anche questo rimedio naturale con bicarbonato di sodio potrà risultarvi utile per renderli di nuovo bianchi, morbidi e lucidi!

Per quanto riguarda il lavaggio in lavatrice, potete mettere mezza tazza di prodotto nell’apposita vaschetta insieme al detersivo.

Vedrete che risultato ottimo! Potete aggiungere anche un po’ di succo di limone e voilà, il gioco è fatto!

Acido citrico

L’acido citrico per il bucato viene usato principalmente se vogliamo sbiancare i panni, ma sapevate che ha un’ottima efficacia anche per ammorbidire le lenzuola?

Ne basta poco, dovrete mettere nella vaschetta della lavatrice una soluzione di 150 grammi di acido citrico sciolto in un litro d’acqua.

Potete usare le stesse dosi anche se volete mettere le lenzuola in ammollo in acqua tiepida, vedrete che risultato!

Asciugatura

Prima abbiamo accennato anche a quando sia importante l’asciugatura, oltre alla fasi di lavaggio.

Ecco alcuni consigli utili:

  • Togliere subito le lenzuola dalla lavatrice, in modo che non l’acqua non resti per troppo tempo e non si formino cattivi odori.
  • Se utilizzate l’asciugatrice, prediligete un programma per capi delicati con una bassa temperatura. Inoltre, quando potete, evitate di utilizzarla perché alcuni residui di prodotto potrebbero stanziarsi tra le fibre, rendendole dure.
  • Stendete le lenzuola all’aria fresca e ben distanziate l’una dall’altra, sarebbe opportuno metterle sui fil di ferro appositi.
  • Evitate la luce diretta del sole, questo potrebbe provocare le macchie gialle, dunque stendete le lenzuola quando il sole non è particolarmente forte oppure da un lato in cui non arrivano direttamente i raggi solari.

Avvertenze

Vi ricordo che è molto importante leggere le etichette di lavaggio sulle lenzuola per averle sempre al meglio e per vedere se sono lavabili secondo i metodi descritti.