Come profumare le LENZUOLA di fresco e per tanto tempo!

454
lenzuola-fresche

Non c’è niente di più bello che avvolgere il proprio corpo in lenzuola pulite e profumate: sembra quasi di essere accolte in un abbraccio caloroso!

Spesso, però, capita di lavarle con molta cura per realizzare, poi, dopo poche ore, che il profumo inebriante del lavaggio è già svanito. Eppure sono così pulite!

Per questo, oggi vedremo insieme alcuni consigli e rimedi casalinghi per mantenere a lungo il profumo di fresco sulle vostre lenzuola!

Come lavarle

Innanzitutto, è importante lavarle in modo giusto e utilizzare i giusti prodotti. Un abuso di detersivo, infatti, potrebbe avere un effetto controproducente e far addirittura “puzzare” le vostre lenzuola.

Sono sempre consigliati i rimedi naturali, in quanto puliscono a fondo e rilasciano un profumo naturale inebriante. Vediamoli insieme!

Acido citrico

La prima ricetta che vogliamo proporvi per lavare le vostre lenzuola prevede l’utilizzo dell’acido citrico, un composto biodegradabile ed ecologico che agisce anche come un ammorbidente naturale.

Per realizzare questo “detersivo fai da te”, vi occorrerà scioglierne 150 grammi (in polvere) in 1 litro d’acqua tiepida e trasferire tutto in una bottiglia.

Versate, poi, circa 100 ml nella vaschetta dell’ammorbidente durante il lavaggio delle lenzuola e aggiungete circa 15-20 gocce del vostro olio essenziale preferito.

Attivate il lavaggio e voilà: le vostre lenzuola saranno profumate come non mai!

Bicarbonato e sapone di Marsiglia

Un altro modo per profumare le vostre lenzuola consiste nell’ utilizzare il bicarbonato e il sapone di Marsiglia.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Versate, quindi, un cucchiaio di bicarbonato e 2 cucchiai di sapone di Marsiglia, sia in versione liquida che a scaglie, in una ciotola. In seguito, aggiungete 10 gocce di olio essenziale che preferite.

Infine, versate il tutto nella vaschetta della lavatrice: le vostre lenzuola saranno profumate e fresche!

Aceto e sale

È possibile, inoltre, realizzare un detersivo deodorante fai da te anche con aceto e sale. Munitevi di:

  • 3 cucchiai di aceto di vino bianco
  • un cucchiaino di sale
  • un cucchiaino di sapone di Marsiglia in scaglie

Ponete tutti questi ingredienti nella vaschetta della lavatrice e… una ventata di profumo investirà le vostre narici.

N.B  C’è un lungo dibattito circa l’impatto che l’aceto ha sull’ambiente. Per questo, è preferibile utilizzare metodi alternativi come l’acido citrico che ha un impatto meno inquinante

Trucchetti per profumarle nell’armadio

Una volta visto come profumare le lenzuola durante il lavaggio, vediamo insieme come mantenere questo profumo con il passare dei giorni.

Profumatore post lavatrice

Il primo trucchetto che può essere molto utile per profumare le vostre lenzuola consiste nell’utilizzare un profumatore post lavatrice.

Per realizzare questo spray ci vuole davvero poco: basta mettere 10 gr di bicarbonato in 200 ml di acqua e aggiungere poi 10 gocce dell’olio essenziale che più preferite.

Agitate energicamente la miscela, vaporizzatene un po’ sulle lenzuola e lasciatele asciugare. Vi consigliamo di farlo a metà settimana, quando il profumo inizia a disperdersi e di utilizzare l’olio essenziale di lavanda, in quanto aiuta anche a rilassare e a conciliare il sonno.

Lavare gli armadi

Se non dovete già utilizzare le vostre lenzuola appena lavate e volete riporle nell’armadio e conservarle, allora è utile procedere con la pulizia di questo ambiente.

Spesso, infatti, facciamo il grande errore di lavare e pulire gli armadi solo quando effettuiamo il cambio stagione. In realtà, dovremmo farlo più spesso e procedere con una pulizia almeno mensile.

In questo modo, infatti, aiutiamo sia il guardaroba, sia le lenzuola che sono riposte all’interno a non perdere il loro profumo e la loro freschezza.

N.B Fate sempre attenzione ad eventuali tracce di umidità nell’armadio; queste, infatti, potrebbero essere la causa dei cattivi odori sulle vostre lenzuola.

Sacchetti profumati

Un ultimo metodo è quello di utilizzare dei sacchettini di cotone con fiori e spezie essiccate o pezzi di stoffa su cui potete versare gocce di oli essenziali da riporre negli armadi o cassetti.

Anche questo metodo è semplice da preparare e poco dispendioso.

Tutto ciò che vi servirà è un sacchetto di stoffa (o un pezzetto di stoffa qualunque), dei batuffoli di ovatta e dell’olio essenziale. Potete scegliere l’olio essenziale di lavanda, o qualsiasi olio che preferite.

Ponete qualche goccia sui batuffoli e inseriteli poi nel sacchetto. In seguito ponete i vostri sacchetti negli armadi o nei cassetti e le vostre lenzuola risulteranno sempre profumate!

Altri consigli utili

Eccoci agli sgoccioli. È ora di conoscere altri consigli per mantenere le lenzuola profumate a lungo.

Innanzitutto, è consigliabile non saltare mai i turni di lavaggio delle lenzuola e lavarle anche se non sembrano sporche. Queste, infatti, potrebbero ospitare acari, batteri e cellule morte.

Oltre allo step del lavaggio, anche la fase di asciugatura è molto importante affinché le lenzuola possano essere sempre fresche e profumate.

Il consiglio, infatti, è quello di stendere subito le lenzuola non appena terminato il lavaggio, così da evitare che l’eccesso di umidità faccia sviluppare cattivi odori.

Stendetele, sempre, energicamente e stendetele sul filo in maniera tale che prendono tutto lo spazio che gli occorre. Evitate, infatti, di accostare altri panni vicino o di stenderle in poco spazio perché potrebbero non asciugarsi bene.

Ricordatevi, infatti, che se non sono totalmente asciutte, potrebbero puzzare di umidità e di muffa e perdere tutto il loro profumo naturale. Stendetele al sole, se possibile per renderle ancora più profumate.

Avvertenze

È sempre una buona idea leggere l’etichetta di lavaggio delle vostre lenzuola per capire come trattare al meglio il tessuto.

Inoltre, utilizzate la lavatrice solo se espressamente consigliato dalle etichette di lavaggio.

Consigli per il bucato

Se volete un bucato sempre perfetto, ecco i consigli giusti per voi!

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.