Come pulire in modo facile e veloce le Bottiglie di vetro per Riutilizzarle

102
pulire-bottiglia-vetro

Non solo cibo, durante le feste quelle ad essere consumate maggiormente sono delle buone bottiglie di vetro, soprattutto quelle di vino!

Sicuramente non può mancare in una tavola quando ci si ritrova a stare tutti insieme ed è per questo dopo abbiamo un sacco di vetro da gettare via.

Ma se invece le bottiglie si riutilizzassero ogni giorno riducendo lo spreco di plastica? Vediamo come pulirle a fondo per permettere di usarle nuovamente!

Sapone di Marsiglia

Non possiamo che iniziare la lista dei nostri trucchetti con il sapone di Marsiglia!

Quest’ingrediente è infatti uno sgrassante naturale ed è per questo che viene usato come ingrediente principale dei detergenti ecologici e fai da te.

Dato il suo potere pulente, sarà anche un’ottima soluzione nel caso delle bottiglie incrostate di vino, vediamo subito come fare!

Dovrete tagliare 1 cucchiaio di scaglie di sapone e metterle nella bottiglia, aggiungete poi dell’acqua molto calda e scuotete la bottiglie più volte, poi tenete in ammollo per 3 o 4 ore.

Trascorso questo tempo non vi resterà che scuotere di nuovo la bottiglia e risciacquare per tante volte.

Succo di limone

Se non avete a portata di mano il sapone di Marsiglia, potete usare semplicemente del succo di limone!

Il fantastico agrume in questione è ottimo per pulire a lucidare tutte le superfici, tra cui il vetro, quindi è molto indicato nel caso delle bottiglie di vino da riutilizzare.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Basterà soltanto riempire il fondo della bottiglia con 1 bicchiere di succo di limone e scuotere energicamente, poi aggiungete sempre dell’acqua bollente e tenete in posa per un po’ di tempo finché non si stacca il vino.

A questo punto risciacquate e lasciate la bottiglia aperta in modo che possa sfumare bene l’odore di limone ed ecco che sarà pronta!

Bicarbonato di sodio

Un prodotto naturale che è sempre a portata di mano e possiamo trovare in ogni mobile è il bicarbonato di sodio!

Ogni volte che c’è un problemino da risolvere possiamo essere sicuri che con il bicarbonato riusciremo a raggiungere l’obiettivo.

Anche nel caso delle bottiglie, naturalmente, potete sfruttarlo a vostro vantaggio riempiendo la bottiglia con 2 cucchiai colmi di prodotto.

Il passaggio successivo è sempre aggiungere dell’acqua bollente e agitare la bottiglie energicamente per poi tenere in posa.

Trascorso il tempo necessario svuotate la bottiglia ed ecco che tutto il vino si sarà staccato in modo efficace e veloce!

Fondi di caffè

Avete fatto un buon caffè con la moka? Non gettate i fondi!

Questi servono sempre per tante cose in casa e in giardino per cui bisognerebbe sempre conservarli e sfruttarne tutte le potenzialità.

Dovrete semplicemente mettere riempire la bottiglia con i fondi e versare poi l’acqua calda fino a metà bottiglia.

Lasciate in ammollo per 4 ore andando a scuotere di tanto in tanto la bottiglia, poi risciacquate più volte per togliere tutti i residui e sarà come nuova!

Aceto bianco

Analogamente al bicarbonato di sodio, anche l’aceto bianco è un ingrediente che si trova sempre in casa ed è molto utile in casi del genere.

Tutto quello che dovrete fare è scaldare 2 bicchieri d’aceto e 1 bicchiere d’acqua in un pentolino a fuoco lento. Quando arriva ad ebollizione dovrete spegnere il fuoco e travasare tutto all’interno della bottiglia.

Scuotete energicamente per togliere i residui, poi lasciate in ammollo per circa 3 ore, dopodiché risciacquate più volte e tenete all’aria aperta per togliere l’odore dell’aceto.

Vedrete che la bottiglia sarà priva di incrostazione!