Come pulire a fondo tutti i pavimenti per le pulizie di primavera?

460
come-pulire-pavimenti

La pulizia dei pavimenti rientra sicuramente tra le attività domestiche che più svolgiamo di frequente.

Chi di voi non si dedica alla loro pulizia a cadenza quasi quotidiana?

Siccome il pavimento accoglie le nostre scarpe sporche e tutto ciò che facciamo cadere, tende, infatti, facilmente a sporcarsi e a presentare macchie che conferiscono un aspetto non bello alla nostra casa.

Anche se, però, ci dedichiamo alla sua pulizia tutti i giorni, con l’arrivo della primavera e delle belle giornate di sole, vale la pena concentrarci un po’ di più per una pulizia più profonda.

E sapevate che è possibile rendere tutti i vostri pavimenti puliti utilizzando solo ingredienti casalinghi?

Vediamo, quindi, insieme come pulire a fondo le varie tipologie di pavimento in maniera facile e veloce!

N.B Vi consigliamo di seguire le indicazioni di produzione in merito alla cura dei pavimenti, prima di prendere iniziativa.

Prima di iniziare

Per una pulizia più accurata e profonda dei vostri pavimenti, iniziate con il liberare l’ambiente da tutto ciò che potrebbe essere d’intralcio.

Togliete, quindi, i tappeti, le sedie, giochi (in caso di cameretta dei bimbi), ecc.

Passate, poi, l’aspirapolvere così da evitare di spostare la polvere da una parte all’altra della stanza.

Ricordatevi anche di spostare divani, letti e mobili (quelli più leggeri), comodini e di rimuovere la polvere sotto e dietro questi complementi d’arredo.

Solo dopo aver eliminato tutto lo sporco, potete dedicarvi alla pulizia vera e propria!

Pavimenti in granito, marmo e pietra

Se avete pavimenti in granito, marmo e pietra, questo eco detergente è ciò che fa per voi!

Tutto ciò che vi occorre è:

  • 2 litri di acqua
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 6 cucchiai di alcol denaturato
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie

Innanzitutto, versate l’acqua in un secchio e aggiungete il bicarbonato e l’alcol.

Agitate, poi, il contenuto per mescolare bene gli ingredienti, dopodiché versate all’interno del secchio anche il sapone di Marsiglia.

In alternativa al sapone di Marsiglia, potete anche utilizzare il sapone per piatti ecologico, preferibilmente fatto in casa.

Rimescolate il tutto e immergete lo straccio in microfibra all’interno della miscela così ottenuta.

A questo punto, strizzatelo bene e passatelo più volte sul vostro pavimento, avendo cura di lavare bene gli angoli più nascosti e sotto i divani e i letti.

voilà: il vostro pavimento sarà più pulito che mai!

Attenzione! Vi ricordiamo di non utilizzare mai prodotti acidi quali l’aceto, acido citrico e limone sui pavimenti in marmo, granito e pietra naturale perché rischierebbero di corroderli o opacizzarli.

Video ricetta

Per rendervi ancora più semplice e piacevole la preparazione di questi detersivi naturali, ecco un video pensato apposta per voi!

Pavimenti in legno e parquet

La seconda tipologia di pavimenti di cui ci occuperemo comprende i pavimenti in legno e parquet.

Queste superfici sono molto delicate e necessitano, quindi, una cura maggiore.

Per la pulizia di questi pavimenti, munitevi di:

  • 2 litri di acqua
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia

Aggiungete, quindi, il sapone di Marsiglia e il bicarbonato in un secchio contenente acqua calda.

Agitate, poi, bene il contenuto del secchio e immergete al suo interno lo straccio di microfibra per pavimenti. Strizzatelo bene e passatelo sul vostro parquet o sulla vostra superficie di legno.

Infine, fate una passata con il panno quasi asciutto, in modo tale da asciugare le superficie e non lasciarla bagnata perché potrebbe macchiarsi e scolorirsi.

Pavimenti in ceramica e in gres

pavimenti in ceramica e in gres porcellanato sono tra quelli più utilizzati grazie alla loro resistenza.

Per la pulizia di questa tipologia di pavimenti, tutto ciò che vi serve è:

  • 3 litri di acqua
  • 4 cucchiai di alcool denaturato
  • 4 cucchiai di aceto
  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia in scaglie o liquido

Aggiungete, quindi, l’alcool, l’aceto e il sapone di Marsiglia in un secchio contenente acqua calda.

Agitate, poi, il contenuto e lasciate sciogliere bene il sapone di Marsiglia. Immergete, quindi, lo straccio in microfibra all’interno della miscela così ottenuta e passatelo sul pavimento.

In caso di pavimento lucido, potete provare a raddoppiare la quantità di alcool e di utilizzare 2 cucchiai di bicarbonato invece dell’aceto.

Attenzione! Ricordatevi di non usare detergenti oleosi sul pavimento di ceramica o grès perché la componente oleosa potrebbe renderli opachi.

Pavimenti in cotto

Infine, eccoci arrivato all’ultima tipologia di pavimenti: i pavimenti in cotto, i quali rendono la casa calda e accogliente.

Tuttavia, però, sono molto porosi e tendenti, quindi, ad assorbire velocemente sporco e altri tipi di macchie.

Per la pulizia del pavimento in cotto, prendete:

  • 2 litri d’acqua
  • 1/2 bicchiere di aceto bianco di alcol
  • 2 gocce di detersivo per i piatti
  • qualche goccia di olio essenziale di limone

Mescolate tutto nel secchio e immergete un panno in microfibra nella miscela così ottenuta. Passatelo, poi, più volte sul pavimento e ricordate di asciugare subito, così da evitare aloni.

Pulizia fughe

Talvolta, i pavimenti chiari tendono a presentare macchie scure soprattutto lungo le fughe che diventano nere a causa della polvere che si deposita.

Di tanto in tanto, quindi, è necessario pulirle e sbiancarle. E quale momento migliore della primavera?

Per pulire le fughe sporche di polvere, tutto ciò di cui avrete bisogno è il bicarbonato, un ingrediente dall’alto potere sbiancante e sgrassante.

Versate, quindi, un po’ di bicarbonato in una ciotola e aggiungete l’acqua calda un po’ alla volta fino ad ottenere una sorta di pasta.

In linea generale, vi consigliamo di utilizzare tre parti di bicarbonato con una di acqua.

A questo punto, spalmate la pasta sulle fughe utilizzando una spazzola o uno spazzolino da denti vecchio e strofinate.

Pulite, quindi, le fughe seguendo tutta la lunghezza e risciacquate.

N.B Vi consigliamo di indossare guanti di gomma quando strofinate per evitare di irritare la pelle con la consistenza abrasiva della pasta. 

Avvertenze

Valutate bene il materiale di cui è fatto il vostro pavimento prima di procedere con i rimedi suggeriti.

Pavimenti al top!

I tuoi pavimenti sono opachi o hanno un cattivo odore? Ecco alcuni post che fanno al caso tuo:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.