Come far tornare bianco il Corredo della Nonna ingiallito con questi semplici Rimedi Naturali

6049
sbiancare-corredo-ingiallito

Arriva sempre un momento della vita in cui quel corredo della nonna a cui non avevamo mai prestato attenzione più di tanto, ci serve urgentemente!

Quando poi lo si prende dagli armadi in cui è stato riposto per anni, ci si accorge che è diventato giallo! Perché? Cos’è successo negli anni?

Semplicemente, si sono formate le cosiddette “macchie del tempo”, ovvero quegli aloni gialli dati dalla polvere e dal chiuso prolungato per un lungo periodo.

Se è capitato o capiterà, non dovete preoccuparvi, perché può tornare lucido e bianco con dei semplici rimedi naturali!

Vediamo insieme come far tornare bianco il corredo della nonna ingiallito!

Bicarbonato di sodio

Il primo consiglio che potete prendere in considerazione per far tornare bianche coperte, lenzuola e quant’altro è il bicarbonato di sodio!

Grazie alla sua azione pulente e sbiancante può risolvere il problema delle macchie con uno o più lavaggi.

Se prediligete il lavaggio in lavatrice, dovrete mettere un misurino di prodotto direttamente nel cestello e avviare un lavaggio a temperature non troppo basse.

Nel caso in cui sia un tessuto delicato, vi consiglio il lavaggio a mano, per cui mettete sempre un misurino di bicarbonato in una bacinella con acqua calda.

Tenete in ammollo per qualche ora e poi risciacquate!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Limone

Oltre al bicarbonato, anche le proprietà sbiancanti del limone potranno esservi d’aiuto!

Questo, infatti, viene usato in lavatrice per vari scopi, dal rendere più bianchi i panni alla pulizia dell’elettrodomestico.

Se volete scegliere questo metodo, dovrete mettere il corredo in ammollo con il succo di 4 o 5 limoni, tenete sempre così per qualche ora e poi risciacquate.

Vi consiglio di eseguire questo passaggio a mano e poi passare in un secondo momento ad un ciclo di lavaggio in lavatrice.

Aceto

Al nostro appello non poteva di certo mancare l’aceto, un ingrediente fantastico per dire addio alle macchie sui tessuti!

Oltre alla proprietà pulente, l’aceto distende anche le fibre, per cui avrete un corredo più morbido in poco tempo!

Per il lavaggio a mano, mettete i tessuti in ammollo con 1 bicchiere d’aceto bianco, dopo qualche ora risciacquate e passate al lavaggio in lavatrice.

Se volete lavare direttamente in lavatrice dovrete mettere mezzo bicchiere d’aceto insieme ad un cucchiaino di oli essenziali per non rinunciare all’odore sul corredo!

Percarbonato di sodio

Sempre in tema di lenzuola più bianche, dobbiamo menzionare per forza il percarbonato di sodio!

Dal nome sembrerebbe un parente del bicarbonato ed in effetti hanno le stesse straordinarie proprietà sbiancanti e pulenti, solo che il percarbonato agisce a temperature alte, dunque dovrete effettuare un lavaggio ad almeno 40°.

Per il motivo adesso spiegato, leggete sempre le etichette di lavaggio, in modo da capire se potete usare questo metodo.

Ebbene, dovrete mettere in lavatrice un misurino di percarbonato di sodio e avviare il lavaggio.

Lo stesso procedimento va fatto per il lavaggio a mano, ma tenete presente sempre la questione della temperatura.

Sale

Infine vediamo come usare il sale per rendere più bianco il corredo della Nonna!

Vi consiglio vivamente di usarlo insieme al bicarbonato di sodio, in modo da avere un’efficacia infallibile!

Dovrete semplicemente mettere il tutto in ammollo in acqua calda, per ogni litro d’acqua dovrete versare nella vasca o nella bacinella 2 cucchiai di ogni prodotto.

Lasciate in ammollo per tutta la notte e poi risciacquate.

Il corredo sarà come nuovo!

Avvertenze

Vi ricordo che è di fondamentale importanza consultare le etichette di lavaggio così da non incorrere ad eventuali errori per le temperature e le modalità di lavaggio richieste.