Come far tornare bianche le Tovaglie e la biancheria del Corredo ingiallite

159
corredo-ingiallito-come-sbiancarlo

Il corredo, si sa, assume un certo valore affettivo in quanto è l’insieme di abiti, di accessori o pezzi di biancheria donati a una sposa per inaugurare la sua vita in una nuova casa.

Per questo, potrebbe essere davvero spiacevole accorgersi che si è ormai ingiallito e non ha più il candore iniziale.

Per fortuna, però, è possibile recuperarlo e farlo tornare bianco come la neve ricorrendo solo a ingredienti naturali. Vediamo insieme quali!

Sale e bicarbonato

Il primo rimedio che vi consigliamo consiste nell’utilizzare insieme due ingredienti che sicuramente già avete in dispensa: il sale e il bicarbonato, i quali sono noti per la loro azione sbiancante e pulente

Versate, quindi, in una bacinella contenente 2 litri di acqua, 4 cucchiai di sale grosso e 4 cucchiai di bicarbonato di sodio. Dopodiché, mettete in ammollo il vostro corredo per 4 ore o per tutta la notte e l’indomani risciacquate e procedete al comune lavaggio: sarà tornato bianco come la neve!

Aceto

Un altro ingrediente in grado di sbiancare il vostro corredo è l’aceto bianco, il quale è in grado non solo di ravvivare il bianco naturale, ma anche di togliere le macchie gialle più scure. Vi ricordiamo, inoltre, che questo ingrediente è una manna dal cielo anche per togliere le macchie gialle dal wc!

Versate, quindi, due bicchieri di aceto in una bacinella contenente acqua calda e immergete, poi, il vostro corredo nella miscela così ottenuta per tutta la notte. Infine, risciacquate e stendetelo, avendo cura di non esporlo ai raggi diretti del sole per non ingiallirlo.

Limone

Dopo il bicarbonato e l’aceto, non poteva mancare all’appello il limone, l’agrume noto a partire dalle nostre nonne per le sue molteplici proprietà.

Oltre, infatti, a sbiancare il bucato, è in grado anche di portare un profumo inebriante! Vi ricordiamo, infatti, che è utilizzato persino per rimuovere i cattivi odori in bagno!

Versate, quindi, il succo di 10 limoni in un secchio contenente circa 3 litri di acqua calda e aggiungete, poi, 2 bicchieri di sale fino da cucina per un effetto sbiancante più efficace.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

A questo punto, immergente il vostro corredo ingiallito nella bacinella, lasciatelo in ammollo per tutta la notte e l’indomani risciacquate e procedete al comune lavaggio a mano o in lavatrice: il vostro corredo sarà tornato come nuovo!

Percarbonato di sodio

Non solo il bicarbonato è efficace per sbiancare il vostro corredo, ma anche un ingrediente molto simile: il percarbonato di sodio, il quale è considerato una valida alternativa naturale rispetto alla candeggina.

In una bacinella contenente acqua molto calda, quindi, versate un misurino di percarbonato di sodio e immergete, poi, il corredo all’interno della miscela così ottenuta per qualche ora. Dopodiché, procedete con il comune lavaggio. Vi ricordiamo di sciogliere il percarbonato in acqua molto calda, in quanto ci vuole una temperatura medio-alta affinché il percarbonato si attivi.

Aspettate, quindi, che si sciolga, immergete il corredo all’interno della soluzione e lasciatelo in ammollo per qualche ora. Infine, risciacquate e il gioco è fatto!

N.B Non confondetelo con il perborato, che presenta livelli di tossicità per l’ambiente. Evitate il percarbonato per i capi più delicati e in particolare per lana e seta.

Acqua ossigenata

L’ultimo rimedio che vi proponiamo prevede l’utilizzo dell’acqua ossigenata, la quale vanta una funzione sbiancante in grado anche di rimuovere le macchie gialle dalle vostre magliette!

Aggiungete, quindi, 1 cucchiaio di prodotto nella vaschetta del detersivo insieme agli altri prodotti utilizzati e avviate, poi, il ciclo di lavaggio.

In caso, poi, di macchie gialle molto ostinate, potete anche utilizzare l’acqua ossigenata per pretrattarle. Imbevete, quindi, un batuffolo di cotone e tamponatelo sulla macchia più volte: il vostro corredo avrà recuperato il candore iniziale!

N.B L’acqua ossigenata a cui si fa riferimento è quella a 10 volumi, ovvero al 3%.

Avvertenze

Ricordiamo che bisogna seguire le etichette di lavaggio prima di agire di propria iniziativa. Vi raccomandiamo, inoltre, di non stendere il corredo al sole, ma sempre all’ombra così da evitare che si possa ingiallire nuovamente.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.