Togli la Muffa dagli angoli degli Infissi con il Metodo dello spazzolino

150
muffa-infissi-metodo-spazzolino

Non c’è una nemica in casa più grande della muffa, e poi che fatica toglierla ogni volta!

Gli ambienti in cui si presenta maggiormente sono quelli dove il tasso di umidità aumenta sempre di più man mano che si va avanti con l’inverno, uno di questi posti sono gli infissi.

Quando vedete quella cumulo di nero negli angoli e sui binari delle finestre e dei balconi, vuol dire che l’acqua stari stagnano e che si è formata la muffa.

Oggi vedremo insieme come toglierla con il metodo dello spazzolino che eliminerà anche le macchie più ostinate!

Sapone giallo

Avrete avuto modo di provare il sapone giallo in casa e di rendervi conto di quanto sia efficace per pulire diverse superfici!

Oggi ve lo suggerisco anche per gli angoli degli infissi che possono tornare come nuovi sotto l’effetto sgrassante di questo prodotto.

Non dovrete far altro che spalmarne una pallina su uno spazzolino dalle setole morbide e strofinare delicatamente negli angoli.

Una volta tolto tutto lo sporco, risciacquate con abbondante acqua e asciugate con un panno in microfibra.

Pasta di bicarbonato

Ora passiamo a quello che è sicuramente uno dei rimedi naturali più diffusi in casa, il bicarbonato di sodio!

Non si può fare a meno di considerarlo tra in trucchetti per togliere efficacemente la muffa che si è stanziata negli angoli degli infissi.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Tutto quello che dovrete fare è preparare una pasta di bicarbonato mescolandone 1 cucchiaio con un po’ d’acqua a filo fino ad ottenere un composto dalla consistenza di un gel.

Successivamente mettetelo su uno spazzolino e strofinate negli angoli per togliere la muffa, risciacquate ed ecco che saranno tornati pulitissimi!

Acqua ossigenata

Quando si usa l’acqua ossigenata per le faccende domestiche, il risultato è sempre sorprendente!

Per questo non possiamo fare a meno di sceglierla anche e soprattutto per mandare via la muffa dagli angoli degli infissi e vi spiego subito come fare.

Potete usarla assoluta immergendo lo spazzolino in un po’ di prodotto, oppure mescolandola con un po’ di bicarbonato fino ad ottenere un composto denso da usare poi sempre sullo spazzolino.

Qualunque sia il modo, avrete di nuovo gli infissi puliti!

Sapone di Marsiglia

Chi non ha un panetto di sapone di Marsiglia in casa?

Il suo profumo inebriante e la sua azione sgrassante che è adatta in ogni zona del nostro ambiente lo rendono l’ingrediente perfetto tra i rimedi naturali!

Potete usarlo per togliere la muffa mettendo qualche scaglia direttamente sullo spazzolino e strofinando delicatamente sulla muffa.

Risciacquate poi con un panno in microfibra e oltre al pulito avrete anche un fantastico profumo!

Aceto

Nell’Olimpo degli ingredienti troviamo anche l’aceto, fantastico in casa, soprattutto per affrontare problemi di macchie difficili come la muffa.

Per usarlo non dovrete far altro che metterne una piccola quantità in un bicchiere e immergere uno spazzolino all’interno.

Successivamente andate a strofinare sulle zone interessate per togliere la muffa e, se necessario, lasciatelo agire per qualche minuto in modo che possa sciogliere per bene lo sporco.

Quando avrete tolto tutto, risciacquate e asciugate!

Succo di limone

Concludiamo i trucchetti per togliere la muffa dagli angoli degli infissi con un ingrediente che non può mai mancare!

Il succo di limone, analogamente al sapone di Marsiglia non è soltanto fantastico per togliere lo sporco, ma anche per profumare.

Dovrete fare lo stesso procedimento descritto per l’aceto, ovvero mettere il succo in un bicchierino e poi passare al lavaggio degli angnoli.

Avvertenze

Ricordate di non strofinare in maniera eccessiva e di usare il rimedio più adatto alla vostra tipologia di infisso.