Prova a fare l’insetticida naturale all’AGLIO per non avere più insetti!

294
aglio-insetticida

Non c’è niente di peggio che notare, mentre innaffiamo le nostre piante, piccoli insetti e parassiti che infestano foglie e fiori.

I parassiti delle piante sono molto più comuni di quanto si possa pensare: afidi e cocciniglia, in particolare, possono attaccare le piante per nutrirsi della loro linfa.

Esiste un modo facile e veloce per allontanate questi fastidiosi insetti? Assolutamente sì!

Possiamo infatti preparare un insetticida naturale all’aglio in pochissimo tempo. Vediamo insieme come fare.

N.B: se le infestazioni sono a uno stadio avanzato, è meglio chiedere consiglio a un professionista per allontanare definitivamente i parassiti delle piante.

Di cosa avrete bisogno

Innanzitutto, preparatevi ad avere a portata di mano:

  • un bulbo d’aglio
  • un litro d’acqua
  • un pentolino
  • una bottiglia in plastica o vetro con spruzzino

Procedimento

Prendete un bulbo d’aglio e tritatelo.

Per farlo, potete ricorrere a un frullatore oppure farlo manualmente con un coltello facendo attenzione a non tagliarvi.

Nel frattempo, mettete un litro d’acqua sul fuoco e portate a ebollizione, prima di spegnere il fuoco. Versateci dentro l’aglio tritato e lasciatelo macerare per qualche ora.

Dopo almeno 4-5 ore, prendete il composto e filtratelo ottenendo solo la parte liquida.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Poi, mettetela in una bottiglia dotata di uno spruzzino.

Il vostro insetticida è finalmente pronto.

Come usarlo

Per usare il vostro insetticida all’aglio nel migliore dei modi, dovete spruzzarlo sia sulle foglie che appaiono infestate sia sul fusto della vostra pianta.

L’aglio, infatti, è un antibatterico e antiparassitario naturale. Oltre ad allontanare i parassiti, ne impedisce il ritorno.

Inoltre, ha il potere di prevenire la comparsa di muffe e funghi.

L’ideale è utilizzare quest’insetticida 3 volte al giorno (mattina, pomeriggio e sera) ogni 3 giorni, finché l’infestazione non sarà stata sconfitta.

Potete utilizzarlo su ogni tipo di pianta. Trattandosi di un insetticida completamente naturale, non abbiate paura di abusarne: in alcun modo danneggerà le vostre piante.

Ingrediente bonus: la cipolla

Se volete che il vostro insetticida all’aglio sia ancora più efficace, potete utilizzare un ingrediente bonus: si tratta della cipolla.

Non dovrete fare altro che aggiungere 10 g di cipolla tritata al vostro preparato, facendolo macerare insieme all’aglio.

La cipolla potenzia l’efficacia repellente dell’aglio. Inoltre, è particolarmente indicata contro acari e peronospora.

Altri insetticidi naturali

Al momento non avete in casa né aglio né cipolla? Vediamo alcuni ingredienti alternativi che potete utilizzare per creare un insetticida naturale contro insetti e parassiti delle piante.

Pomodoro

Basta qualche foglia di pomodoro per ottenere un insetticida naturale super efficace contro gli insetti del giardino.

Dovrete semplicemente procurarvi circa 75 grammi di foglie di pomodoro e lasciarle macerare in 3 litri d’acqua per 3 giorni.

Poi, filtrate il composto e versatelo in una bottiglia con vaporizzatore. Spruzzatelo sulle foglie infestate 2 volte al giorno per circa una settimana e gli insetti scapperanno via!

Ortica

La pianta conosciuta per il suo effetto urticante: l’ortica.

Ne bastano 20 g di foglie essiccate da lasciar macerare in un litro d’acqua per circa 12 ore. Filtrate il tutto e mettetelo in una bottiglia dotata di vaporizzatore o tappo spray.

Spruzzatelo sulle piante una volta al giorno per 5 giorni: l’ortica, grazie al suo odore pungente, allontana in modo naturale gli insetti.

Si tratta di un antiparassitario particolarmente efficace contro ragnetto rosso e afidi.

Sapone di Marsiglia

Un rimedio particolarmente utile se il parassita che ha infestato la vostra pianta è la cocciniglia: il sapone di Marsiglia.

Si tratta del classico rimedio della nonna che vi aiuterà a far tornare le vostre piante rigogliose e verdi.

Scioglietene qualche scaglia (se solido) o un cucchiaino (se liquido) in circa 500 ml d’acqua tiepida. Mescolate finché non avrete ottenuto un composto omogeneo.

Spruzzate il composto sulle vostre piante ogni 2-3 giorni per liberarvi dei parassiti.

Giardinaggio? Nessun problema!

Se siete alle prese con le piante del vostro giardino o balcone, non disperatevi! Ecco alcuni consigli utilissimi.

Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".