Farmaci efficaci per il colon irritabile

2138
farmaci-efficaci-colon-irritabile

Con il nome di sindrome del colon irritabile si racchiudono un insieme di disturbi della parte finale dell’intestino crasso, il colon.

È una condizione molto comune, si stima che la sindrome del colon irritabile interessi dal 15 al 20% della popolazione adulta, in particolare la quella femminile d’età compresa tra i 20 e i 50 anni.

Cause della sindrome del colon irritabile

Le cause che portano alla sindrome del colon irritabile sono molteplici e non sono del tutto chiarite, tuttavia si pensa ad una stretta correlazione tra:

  • fattori biologici: predisposizione, suscettibilità individuale, alterazioni della motilità del tratto digestivo, sensibilità delle visceri, percezione del dolore, composizione della flora batterica e infezioni intestinali
  • fattori psico-sociali: c’è una stretta correlazione tra cervello e intestino. L’intestino è molto innervato, pertanto eventi stressanti, stati emotivi, stato psichico si riflettono sulla salute dell’intestino

Sintomi della sindrome del colon irritabile

La sindrome del colon irritabile è una condizione molto debilitante, spesso chi ne soffre lamenta una diminuzione della qualità della vita.

Non è una sindrome infiammatoria, quindi non porta a modificazioni dell’anatomia dell’intestino, ma è caratterizzata dalla comparsa di sintomi quali:

  • dolore
  • crampi addominali
  • stipsi
  • diarrea
  • gonfiore addominale
  • meteorismo
  • muco nelle feci

La patologia è cronica e ha un andamento ciclico: si alternano periodi in cui la patologia è in fase acuta, manifestandosi in modo importante, e periodi in cui quasi il disturbo non è presente.

Per quanto riguarda la sintomatologia è molto comune a molte altre patologie che interessano il tratto intestinale, perciò talvolta è difficile diagnosticare la sindrome del colon irritabile. Inoltre la mancanza di un test specifico rende la diagnosi ancora più difficile.

In caso di sospetto di sindrome del colon irritabile, ci sono tutta una serie di esami che possono essere condotti per escludere le cause dei sintomi:

  • Colonscopia
  • Tac
  • Breath test al lattosio
  • Esami del sangue per la malattia celiaca

Farmaci per il trattamento della sindrome del colon irritabile

Il colon irritabile è una sindrome cronica, pertanto chi ne soffre deve conviverci adeguando lo stile di vita (attività sportiva, training autogeno, dieta equilibrata, tecniche di rilassamento) e imparando ad affrontare le fasi di riacutizzazioni con farmaci o integratori che limitano il dolore.

Quindi in buona sostanza la terapia alla sindrome del colon irritabile è solo una terapia sintomatica.

La frequenza della sindrome nella popolazione ha spinto numerose aziende a studiare farmaci o integratori efficaci per il trattamento dei sintomi durante le fasi acute.

Vediamone alcuni:

  • Kijimea Colon Irritabile: il principio attivo di questo integratore è un ceppo di bifidobatteri, B. bifidum MIMBb75, che agisce sulla parete dell’intestino curando le microlesioni che si vanno a creare nella parete intestinale limitando così l’accesso all’intestino di germi e batteri, assicurando un “effetto cerotto”
  • Spasmomen: è un farmaco il cui principio attivo è l’otilonio bromuro, specifico per il trattamento del colon irritabile e manifestazioni spastico-dolorose del tratto enterico distale. Assumere una compressa 2-3 volte al giorno, ma chiedere comunque un parere medico prima dell’utilizzo
  • Ferzym Colesol: è un integratore alimentare che contiene sia fermenti lattici che estratti naturali quali basilico, camomilla, fibre vegetali e magnesio. È indicato l’uso in caso di stress intestinale, colon irritabile e gonfiore addominale
  • DisbioCol: è un integratore alimentare in compresse gastroresistenti per lo specifico trattamento del colon irritabile, si consiglia di assumere le compresse lontano dai pasti
  • Neocarvi: è un integratore vegetale che favorisce la regolare motilità intestinale, aiuta a eliminare i gas intestinali e migliora i processi digestivi. È consigliato assumere una capsula di Neocarvi ad ogni pasto principale, per un totale di due capsule al giorno
  • NutriCol: è un integratore alimentare costituito da bifidobatteri, enzimi digestivi ed erbe ad azione epatico-intestinale. È di supporto a chi soffre di costipazioni difficili e a problematiche legate alle disfunzioni del colon
  • Floramax Colon: è un integratore a base vegetale e probiotici. Reintegra la flora intestinale, agevola la motilità, l’eliminazione di gas e contrasta i gonfiori addominali. Assumere tre capsule al giorno un’ora prima dei pasti principali
  • Zymerex: è un prodotto utile per il trattamento della costipazione acuta, cronica e per il trattamento del colon irritabile associato a costipazione. È consigliabile utilizzare il prodotto tra i pasti: per i bambini dai 6 a 12 anni è consigliabile una bustina al giorno, per adulti e bambini maggiori di 12 anni è consigliato assumere due bustine al giorno