Come togliere aloni e macchie scure dalle posate in acciaio

5923
macchie-posate

Le posate, lo sappiamo, sono un accessorio immancabile durante ogni nostro pasto. Non solo soltanto indispensabili, ognuna di esse corrisponde a una funzione specifica, in base al pasto che desideriamo gustare.

Possono essere in diverso materiale, anche pregiato, come l’argento. Ma quelle che più comunemente utilizziamo sono quelle in acciaio inox.

Anche le posate in acciaio, con il tempo, possono presentare degli antiestetici aloni o macchie scure. Ciò dipende da una miriade di fattori, come il calcare per esempio.

Se le vostre posate in acciaio sono opache o macchiate, ecco tutti i rimedi casalinghi per averle di nuovo lucidissime!

Attenzione: ricordiamo di seguire sempre le indicazioni del produttore per la cura e pulizia delle vostre posate, in base alla loro composizione.

Soda da bucato

Ebbene sì! Ci sono tanti rimedi alternativi che possono sostituire i detersivi tradizionali. Un esempio è proprio la Soda da bucato, anche conosciuta come Soda Solvay.

La soda da bucato, ovvero il carbonato di sodio, ha proprietà detergenti e smacchianti, utili non soltanto in lavatrice!

Possiamo utilizzarlo in svariate occasioni: per pentole incrostate, per pulire forno, per la pulizia delle ceramiche in bagno e per pulire le posate!

Basta scioglierne 1 cucchiaio in 1 litro d’acqua. Immergere le posate macchiate e lasciarle in posa per qualche minuto.

Al termine, vi basterà lavare ed asciugare le stoviglie. Saranno come nuove!

Sale e aceto

Per eliminare le macchie e gli aloni dalle posate in acciaio è possibile realizzare una pasta pulente e abrasiva, che luciderà in modo impeccabile le stoviglie!

Prendete del sale e aggiungeteci un pochino di aceto. Questo prodotto casalingo non solo è un valido antibatterico e mangia-odori. Elimina il calcare in modo naturale avendo un effetto lucidante sulle superfici in acciaio.

Prendete una spugnetta morbida e passate la pasta sulle posate in acciaio. Poi risciacquatele e asciugatele.

Pulizia veloce

Se avete poco tempo, ma dovete comunque dare pulizia e lucidità alle vostre posate in acciaio, potete servirvi anche del semplice aceto.

Potete scegliere l’aceto bianco di alcol, ottimo per le pulizie di casa, economico e dall’odore meno persistente. Basta riempire il lavello con un po’ d’acqua e aggiungere 1 bicchiere colmo di aceto.

Immergete le posate e lasciatele in posa il tempo necessario. Risciacquo veloce e saranno come nuove!

Limone e bicarbonato

I metodi sono diversi, in base anche a ciò che abbiamo in casa e alle abitudini.

C’è un metodo ulteriore per eliminare gli aloni e le macchie scure dalle posate in acciaio. Prendete un contenitore e metteteci le posate.

Cospargetele con del bicarbonato e del sale, in modo che possano ricoprire le posate. Poi aggiungete 1 bicchiere di succo di limone. Farà da sgrassante.

Aggiungete poi dell’acqua calda e lasciate in posa per circa 15 minuti. Quando l’acqua sarà diventata tiepida, risciacquate il tutto e asciugate!

Il panno giusto

Se decidete di seguire questi metodi, o il vostro metodo solito, potrebbe esservi utile utilizzare il panno giusto per asciugare o lucidare le posate in acciaio.

Quello più indicato è di sicuro il panno in microfibra. Grazie alla qualità e composizione del tessuto, rimuove con efficace aloni e sporco, asciugando con estrema facilità.

E le posate in argento?

Se avete anche delle posate in argento, abbiamo la soluzione anche per voi!

Il metodo migliore è quello dei fogli di alluminio e sale, valido per lucidare l’argento in generale.

Prendete una bacinella e ricopritela con del fogli di alluminio. Poggiateci poi le posate e coprite il tutto con del semplice sale grosso.

A questo punto, versate delicatamente (e facendo molta attenzione a non scottarvi) dell’acqua bollente. Non dovrete fare nient’altro che aspettare circa una mezz’ora.

Al termine del tempo necessario, e quando l’acqua di sarà intiepidita, estraete le posate in argento. Passate un panno in microfibra e noterete che saranno super lucenti!

Avvertenze

Ricordiamo che è importante seguire le indicazioni di produzione e assicurarsi della qualità del materiale, onde evitare di rovinare le posate.

Pulizie veloci ed efficaci

Ecco altri trucchetti per le vostre pulizie di casa:

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.