Per ammorbidire lo Sporco dalle Pareti del Forno ecco il Metodo da seguire

533
come-ammorbidire-sporco-pareti-forno

Anche se il forno è l’elettrodomestico ideale per chi non ha tempo di mettersi ai fornelli, c’è da dire che il tempo risparmiato viene compensato in un secondo momento dallo sporco che si accumula all’interno!

Ed infatti è molto frequente trovare le incrostazioni attaccate alle pareti dell’elettrodomestico e a mandarle via, diciamocelo, ci vuole davvero troppa fatica e tempo.

Dunque come fare per velocizzare la pulizia ma avere comunque una buona efficacia?

Semplice! Bisogna ammorbidire lo sporco prima di pulire, in modo che dopo verrà via in pochissimo tempo. Vediamo come fare con un metodo molto semplice e veloce da seguire!

Occorrente

Scopriamo anzitutto l’occorrente per preparare il trucchetto!

Nello specifico vi serviranno:

  • 1 ciotola idonea al forno
  • Acqua q.b.
  • 2 bicchieri di aceto bianco d’alcol
  • 1 limone

Ecco fatto, questo è tutto quello che vi occorre per far tornare come nuovo il vostro forno senza stare ore ed ore piegati a sgrassare!

L’aceto bianco d’alcol è quello più indicato in questo caso, ma potete anche usare qualsiasi altro tipo d’aceto come quello di vino bianco o di mele.

Ci sono alcuni forni che hanno già un incavo per mettere l’acqua, in quel caso non dovrete usare la ciotola, ma mettere gli ingredienti lì dentro.

Procedimento

Ora è il momento di passare al procedimento!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Non preoccupatevi, sarà molto semplice e vedrete che dopo non potrete fare a meno di sfruttarlo per le volte successive!

Dovrete riempire la ciotola o l’incavo apposito del forno con acqua, aggiungete poi i 2 bicchieri di aceto.

Tagliate poi il limone a fette e mettetelo nel composto. A questo punto dovrete inserire nel forno a media altezza e accendere a 200 gradi per una ventina di minuti.

In questo tempo l’acqua con gli ingredienti sgrassanti evaporerà e si attaccherà alle pareti, il vapore poi agirà sull’incrostazione che diventerà di conseguenza più morbida.

Una volta trascorso il tempo necessario, spegnete il fuoco e fate intiepidire un po’, poi mettete dei guanti per non scottarvi e con una spugna o una spazzolina apposita strofinate sullo sporco.

Risciacquate e poi godetevi il forno super pulito!

Video Sgrassatore Forno

Se desiderate un metodo altrettanto naturale e sgrassante per pulire il forno, ecco un semplice sgrassatore profumato da preparare in pochi minuti! Qui sotto troverete il video del procedimento:

Alternative

Il metodo indicato è molto efficace, ma vi sono anche delle alternative, vediamone alcune!

  • Solo agrumi o solo aceto: potete scegliere di mettere uno solo dei due ingredienti sopra riportati. In tal caso dovrete mettere 1 tazza e mezzo d’aceto nella ciotola o le fette di 2 agrumi.
  • Bicarbonato di sodio: anche il bicarbonato di sodio è ottimo, dovrete metterne 2 bicchieri nella ciotola con acqua e lasciare agire per un po’ di tempo.
  • Acido citrico: l’acido citrico è uno sgrassante e pulente per eccellenza, negli elettrodomestici dà il meglio di sé. Per usarlo mettere 150 grammi di acido citrico nella ciotola che deve contenere almeno 1 litro d’acqua e poi effettuare sempre lo stesso procedimento.

Avvertenze

Assicuratevi di rispettare le quantità indicate e controllate di volta in volta che l’acqua sia evaporata. Inoltre state attenti a non scottarvi quando passate alla pulizia dell’elettrodomestico.