Come pulire e riordinare i cassetti prima del cambio di stagione?

329
come-pulire-cassetti

Un periodo di rinnovo e pulizia generale: le pulizie di primavera sono l’occasione per dare una sistemata alla casa, buttar via quello che non ci serve più e rendere i nostri ambienti adatti all’arrivo dei mesi caldi.

E da cosa iniziare se non da dove sistemiamo e accumuliamo gli oggetti più disparati, ossia i cassetti?

Che si tratti di quelli del comodino in camera da letto o dei mobili della cucina, i cassetti sono un luogo di cui spesso ci dimentichiamo.

Così, al loro interno, possono accumularsi sporco, polvere e, a volte, insetti.

Importante è pulirli velocemente ogni tanto e, in modo approfondito, almeno una volta l’anno, proprio in occasione delle pulizie di primavera.

Ecco come fare e quali rimedi scegliere per tenerli puliti il più a lungo possibile!

Attenzione: prima di procedere alla loro pulizia, leggete sempre le indicazioni di produzione per evitare di utilizzare prodotti troppo aggressivi.

Organizzate il lavoro di pulizia

Innanzitutto, è importante che organizziate il vostro lavoro di pulizia.

Scegliete i cassetti di un mobile per volta, in modo da non accumulare troppo lavoro e stancarvi troppo.

Di solito, si inizia con i cassetti della cucina dove teniamo posate o utensili vari e che, più degli altri, devono essere tenuti puliti.

Svuotate i cassetti

Tirate fuori il cassetto (se possibile toglietelo dal mobile, altrimenti limitatevi ad aprirlo completamente) e svuotatelo.

Per comodità, mettete tutti gli oggetti su di una tovaglia o una tavola nelle vicinanze.

Nello svuotarli, magari iniziate a suddividere gli oggetti tra quelli che possono esservi ancora utili e tra quelli che, invece, sono ormai vecchi e devono essere buttati via.

Lavate l’interno dei cassetti

A questo punto arriva il momento più delicato dell’intero procedimento: il lavaggio dell’interno dei cassetti.

Per farlo, potete utilizzare diversi rimedi.

Prima di procedere al lavaggio, spolverate con un panno in microfibra. Poi, lasciate prendere aria per un po’.

Poi, lasciate asciugare bene il contenuto dei cassetti, tenendoli aperti per qualche ora.

Bicarbonato di sodio

Qualsiasi sia il materiale di cui sono fatti i vostri cassetti, il bicarbonato di sodio è un rimedio efficacissimo per la pulizia.

Scioglietene 5 cucchiaini in 2 L d’acqua e utilizzate il composto per pulire l’interno dei cassetti.

Preferite una spugnetta morbida con cui potete arrivare con facilità anche agli angoli dei cassetti.

Sapone di Marsiglia

Se, oltre a pulire i vostri cassetti, volete che essi mantengano un gradevole odore, utilizzate il sapone di Marsiglia.

Scioglietene qualche scaglia o versatene 2 misurini (se liquido) in 2 L d’acqua.

Dopo aver mescolato con cura, utilizzate il composto per il lavaggio dell’interno dei cassetti.

Anche in questo caso, preferite una spugnetta morbida.

Aceto di vino bianco

Un’alternativa pratica e veloce consiste nell’utilizzare l’aceto di vino bianco, che ha naturali proprietà disinfettanti.

Create un composto con 3/4 di acqua e 1/4 di aceto bianco, poi mescolate.

Mettete il tutto in un vaporizzatore e spruzzate all’interno dei cassetti. Poi, strofinate con un panno morbido.

Pulite gli oggetti

Mentre i cassetti si stanno asciugando, passate di nuovo in rassegna gli oggetti che contenevano, selezionando quelli da tenere e quelli da gettar via.

Separateli. Poi, dedicatevi alla pulizia degli oggetti da tenere.

Ovviamente, il loro lavaggio dipende dalla tipologia di oggetto.

Nella pulizia, potete aiutarvi con un panno in microfibra che vi aiuterà a rimuovere la polvere dai singoli oggetti.

Organizzate l’interno dei cassetti

A questo punto, potete risistemare gli oggetti all’interno dei cassetti.

Un segreto, però, consiste nel non gettarli alla rinfusa, ma nel disporli in spazi precisi.

Potete, infatti, utilizzare dei divisori in legno o in plastica per creare singoli spazi all’interno dei cassetti e tenere gli oggetti in modo più ordinato.

In alternativa, potete usare dei contenitori in plastica o degli astucci dove conservare gli oggetti per categoria.

In questo modo, non solo saprete meglio dove cercare quando siete alla ricerca di uno specifico oggetto, ma sarete facilitati quando deciderete di pulire di nuovo i cassetti.

I segreti delle pulizie di primavera

Non fatevi trovare impreparati all’avvicinarsi dei mesi caldi! Ecco alcuni segreti per rendere la vostra casa più pulita e accogliente.

Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".