Cuscini subito più bianchi e profumati con questi metodi casalinghi!

2870
sbiancare-cuscini

Con il tempo, purtroppo, tutti i cuscini tendono ad ingiallirsi.

Questo avviene perché ogni notte i cuscini assorbono il sudore e l’umidità sprigionato dalla nostra cute.

I fluidi che si depositano sul cuscino, quindi, provocano delle macchie non proprio belle da vedere.

La tentazione è quasi sempre quella di sostituire i nostri cuscini vecchi con altri nuovi, ma sapevate che è possibile sbiancarli a casa senza troppi sforzi?

Ebbene sì!

Per questo, oggi, vi vogliamo suggerire alcuni ingredienti naturali che potete utilizzare per sbiancare e profumare i vostri cuscini a casa e mantenerli, così, sempre freschi e puliti!

Vediamo insieme quali sono.

N.B Vi consigliamo di consultare sempre le etichette di lavaggio prima di provare i rimedi suggeriti.

Succo di limone

Il primo rimedio che vogliamo proporvi consiste nell’utilizzare il succo di limone.

Ricordiamo, infatti, che il succo di limone è noto per la sua forte azione sbiancante e disinfettante. Inoltre, il limone ha un odore naturale inebriante!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Prendete, quindi, il succo di 5 limoni e versatelo all’interno di un secchio con acqua bollente.

A questo punto, immergete nel secchio il cuscino in modo tale che sia completamene ricoperto dall’acqua.

Lasciatelo, poi, in ammollo per circa 3 ore o per tutta la notte, dopodiché risciacquatelo.

Questo rimedio è valido nel caso in cui il cuscino sia lievemente ingiallito.

In caso di macchie più gravi, potete anche pretrattarle, aggiungendo il bicarbonato e il limone direttamente sulla macchia e strofinando delicatamente.

Il vostro cuscino sarà più bianco e profumato che mai!

Aceto e bicarbonato

Il secondo rimedio consiste nell’utilizzare due ingredienti che sicuramente già avrete in dispensa: l’aceto e il bicarbonato.

Entrambi gli ingredienti, infatti, hanno proprietà sbiancanti che, combinate tra loro, possono dare vita a un prodotto perfetto per avere capi più bianchi ed estremamente puliti.

Inoltre, questo mix aiuta anche ad ammorbidire il tessuto dei cuscini.

Prendete, quindi, circa 100 grammi di bicarbonato e 150 ml di aceto bianco e versateli in una ciotola.

Mescolate, poi, gli ingredienti per farli ben amalgamare, dopodiché versate la miscela in un secchio con acqua bollente.

Aggiungete, a questo punto, circa 10 gocce di olio essenziale che più preferite per conferire un tocco di profumo ai vostri cuscini.

Immergete, poi, i cuscini nel secchio e lasciateli in ammollo per qualche ora. Dopodiché, risciacquateli e…addio macchie!

In alternativa, potete anche aggiungere la miscela nella vaschetta del detersivo della lavatrice prima di attivare il lavaggio.

Vi raccomandiamo di non lasciare asciugare i cuscini esposti alla luce diretta del sole perché potrebbero ingiallirsi nuovamente.

Bicarbonato e olio essenziale di Tea tree

Un altro modo per igienizzare e profumare i vostri cuscini consiste nell’utilizzare il bicarbonato di sodio combinato con l’olio essenziale di tea tree.

Questa combinazione è molto utile per realizzare un detergente a secco che potete utilizzare velocemente per eliminare le macchie dai cuscini e per igienizzarli.

Versate, quindi circa 200 grammi di bicarbonato in una ciotola e aggiungete, poi, circa 15 gocce di olio essenziale di tea tree.

Mescolate gli ingredienti e, una volta creato il composto, cospargetelo sui vostri cuscini.

Lasciate agire per circa un’ora, dopodiché strofinate i residui con una spazzola.

Grazie al profumo e all’azione antibatterica dell’olio essenziale di tea tree e grazie alla proprietà di neutralizzare i cattivi odori del bicarbonato, i vostri cuscini saranno subito più profumati!

Acqua ossigenata

L’acqua ossigenata, si sa, è un ingrediente noto sia per la sua proprietà altamente disinfettante sia per la capacità di sbiancare i tessuti.

Combinata con il succo di limone, poi, diventa uno sbiancante naturale in grado di eliminare persino le macchie gialle più difficili da rimuovere.

Mescolate, quindi, circa 150 ml di succo di limone con circa 250 ml di acqua ossigenata.

Aggiungete, poi, la soluzione in una bacinella con acqua calda.

A questo punto, immergete all’interno della bacinella il cuscino e lasciatelo in ammollo per circa un’ora. Poi risciacquate.

Borace

Infine, se desiderate un’alternativa più strong, ecco l’ultimo rimedio che vogliamo proporvi!

Consiste nell’utilizzo del borace, una polvere bianca che viene utilizzata come alternativa ecologica alla candeggina.

Questo prodotto, infatti, ha una forte azione sbiancante e smacchiante per i tessuti.

Utilizzate, quindi:

Mescolate il tutto e versatelo in una bacinella. Dopodiché, aggiungete il vostro cuscino e lasciatelo in ammollo per qualche ora.

Questa combinazione aiuterà a rendere i vostri cuscini puliti grazie all’azione sgrassante sia del bicarbonato che del borace.

I vostri cuscini saranno puliti e profumati come non mai!

N.B Vi consigliamo di utilizzare il borace solo in caso di macchie giallognole molto ostinate e difficili da rimuovere perché tende ad essere irritante per la pelle.

Utilizzate guanti e mascherina per evitare che il borace entri in contatto con la vostra pelle.

Avvertenze

Ricordiamo che bisogna seguire le etichette di lavaggio prima di agire di propria iniziativa.

Inoltre, vi raccomandiamo di non utilizzare i metodi sopra menzionati in caso di allergia o ipersensibilità a uno dei prodotti consigliati per il lavaggio.

Trucchetti di pulizia fai da te

Ecco altri consigli che vi possono essere d’aiuto nella vostra pulizia domestica:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.