Come pulire l’auto dalla sabbia e la salsedine!

462
come-pulire-sedili-auto-sabbia

L’estate, per molte famiglie, significa sole e mare.

Viaggiare in auto è spesso il metodo migliore per raggiungere spiagge vicine o lontane e passare uno o più giorni di relax sotto l’ombrellone.

Capita, però, che dopo una vacanza ci ritroviamo l’auto invasa da granelli di sabbia e macchie sui sedili che non riusciamo in alcun modo a eliminare.

Come fare per pulirla, togliendo la sabbia e le macchie di salsedine dai sedili? Semplice, basta seguire alcuni consigli per tornare ad avere un’auto pulitissima e splendente.

Togliere i granelli

Innanzitutto, è importante eliminare i granelli di sabbia che si accumulano sui tappetini e sui sedili, in particolare tra le cuciture.

Il metodo più veloce per farlo è sicuramente quello di utilizzare un’aspirapolvere. Vi basterà passarla con attenzione sugli interni dell’auto per eliminare velocemente ogni residuo di sabbia.

In alternativa, potete utilizzare una spazzola. Passatela sui sedili, raccogliendo la sabbia e gettandola via.

N.B: prima di pulire i tappetini, estraeteli dall’auto e scuoteteli.

Togliere le macchie

Vediamo adesso come togliere le macchie che si formano sui sediolini, causati dal contatto del tessuto o della pelle con la sabbia e la salsedine.

Sedili in tessuto

Per i sedili in tessuto, scegliete il bicarbonato di sodio per eliminare quelle macchie tendenti al bianco, spesso causate dalle incrostazioni di sabbia.

Vi basterà scioglierne 2 cucchiaini in un litro d’acqua, con l’aggiunta di qualche scaglia di sapone di Marsiglia. Passate il composto sui sedili, senza bagnarli troppo, con un panno in microfibra.

Poi, risciacquate con l’aiuto di una spugnetta non abrasiva.

Per le macchie scure, spesso causate dalla salsedine, preferite utilizzare invece l’aceto di vino bianco.

Versatene mezzo bicchiere in un litro d’acqua, anche in questo caso con l’aggiunta di qualche scaglia di sapone di Marsiglia.

Sedili in pelle

I sedili in pelle sono spesso più delicati di quelli in tessuto e le macchie di sabbia o salsedine possono essere più difficili da rimuovere.

Non bisogna utilizzare nessun prodotto particolare, ma semplicemente versare sulla macchia dell’acqua demineralizzata (come quella utilizzata per il ferro da stiro) a temperatura ambiente e strofinare con una spazzola a setole morbide.

Se la macchia persiste, aggiungete all’acqua demineralizzata 2 cucchiaini di olio di semi di lino e riprovate, sfregando un po’ più forte.

L’olio di semi di lino, infatti, scioglie le macchie, lasciando la pelle liscia e nutrita.

Cosa fare dopo il lavaggio

Dopo il lavaggio, fate asciugare completamente la vostra auto dall’acqua.

Se non si asciuga, infatti, potrebbe creare piccoli ristagni che favoriscono il formarsi di muffe tra i sediolini.

Ecco perché, subito dopo aver lavato l’automobile, dovete lasciare i finestrini aperti per almeno un’ora. In alternativa, accendete il riscaldamento dell’auto per circa 10 minuti, in modo da favorire l’evaporazione dell’acqua.

Prevenire le macchie

Evitare di portare sabbia o salsedine in auto è praticamente impossibile!

Possiamo però evitare che questi causino macchie difficili da rimuovere.

Le macchie si formano, infatti, quando c’è un contatto prolungato con i sediolini e si accentuano con la luce solare diretta.

Per questo è importante che gli interni dell’auto restino il più possibile all’ombra. Per farlo, parcheggiate l’auto all’ombra dopo essere stati al mare o utilizzate delle pellicole anti-UV da applicare sui finestrini o i classici parasole.

Segreti di pulizia

Se siete alle prese con le pulizie domestiche, non perdetevi i nostri trucchetti che vi aiuteranno ad avere una casa splendente in modo semplice e veloce.

Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".