Non buttare i fondi di caffè! Piante e fiori ti diranno GRAZIE!

1021
fondi-del-caffe-giardino-1

Niente di meglio che iniziare la giornata (e a volte proseguirla) con una tazza di caffè bollente.

Di solito, lo prepariamo a casa con la nostra fedelissima moka che poi laviamo, buttando i fondi di caffè.

In realtà, proprio i fondi di caffè sono uno strumento utilissimo per la cura delle piante e dei fiori.

Non ci credete?

I fondi di caffè contengono alte concentrazioni di azoto, fosforo, potassio e magnesio. Si tratta di elementi che possono essere molto utili (a volte fondamentali) nella cura delle piante.

Vediamo insieme quali sono gli usi dei fondi di caffè e come sfruttarli al meglio.

Attenzione: se avete dubbi o perplessità, potete rivolgervi direttamente al vostro fioraio o giardiniere di fiducia.

Fertilizzante

Fondi di caffè come fertilizzante? Si può! Anzi, potete addirittura sceglierne due diverse modalità di utilizzo.

Fertilizzante solido

In questo caso dovrete semplicemente lasciar raffreddare i fondi di caffè, sminuzzarli con un cucchiaino in pezzetti più piccoli e spargerli sul terriccio.

In questo modo il terreno assorbirà le sostanze nutritive contenute nel caffè, in particolare l’azoto, molto utile per la crescita della pianta.

Utilizzare i fondi di caffè come fertilizzante è particolarmente indicato per le piante da frutto, stimolandone la produzione.

Ma possono essere usati con effetti fantastici anche per stimolare la fioritura di azalee, ortensie e camelie.

Fertilizzante liquido

Se, invece, volete ottenere un fertilizzante liquido, utile più che alla fruttificazione, al benessere generale della pianta, il metodo da seguire è altrettanto semplice.

Prendete due fondi di caffè e mescolateli a circa due litri d’acqua. Lasciate in infusione per circa 24 ore.

Poi, utilizzate il composto come acqua per l’innaffiatura.

Repellente per insetti

Ma usarlo come concime non è l’unico modo di utilizzare i fondi di caffè nel vostro giardino.

Grazie alla sua consistenza e alla sua naturale acidità, infatti, i fondi di caffè sono l’ideale per allontanare formiche, lumache e vermi.

Farlo è semplicissimo!

Vi basterà spargere i fondi di caffè a mo’ di polvere intorno alle piante.

I fondi di caffè formeranno così una barriera protettiva intorno alle vostre piante.

Cambia-colore per ortensie

Sembra quasi una magia, eppure se concimate le vostre ortensie con i fondi di caffè, vedrete cambiare il loro colore originario fino a diventare blu cobalto!

In realtà, non si tratta di magia! I fondi di caffè, grazie alla loro composizione acida, cambiano il pH del terreno, abbassandolo.

Il colore delle ortensie dipende proprio dal pH del terreno.

Più il pH è alto, più il colore delle ortensie tende al rosa.

Più il pH è basso, più il colore delle ortensie tende al blu.

Per ottenere questo effetto, vi basterà spargere i fondi di caffè sul terriccio della vostra pianta con regolarità.

Stimolante per ortaggi

Se avete un piccolo orto, i fondi di caffè possono esservi utili nel periodo della semina.

In particolare, se seminate carote e ravanelli, i fondi di caffè fanno proprio al caso vostro.

Vi basterà mescolare i semi di questi ortaggi ai fondi di caffè nel seminarli, per ottenere un doppio effetto.

I fondi di caffè aiuteranno infatti i semi a distribuirsi e distanziarsi bene gli uni dagli altri.

Inoltre, rilasceranno quelle sostanze nutritive che serviranno a carote e ravanelli per crescere meglio.

Repellente per gatti

Le tue piante sono spesso attaccate dal vostro gatto che si diverte a mangiare foglie e fiori?

Niente paura!

I fondi di caffè, per il loro odore pungente, tengono lontani i gatti.

In questo caso, dovrete semplicemente spargerne un po’ intorno alle piante predilette dal vostro amico a 4 zampe, magari formando dei piccoli mucchietti che ne amplificano l’odore.

N.B: ovviamente i fondi di caffè in questo caso vanno cambiati regolarmente quando, col passare dei giorni, l’odore di caffè si disperde.

Antimicotico

Alcune piante, in particolare quelle di pomodori, melanzane e peperoni, sono predisposte allo sviluppo di infezioni micotiche.

Alcuni studi mostrano come i fondi di caffè abbiano naturali proprietà antimicotiche.

In particolare, sarebbero efficaci contro i funghi delle specie Fusarium, Pythium e Sclerotinia.

Per sfruttarne gli affetti, spolverate i fondi di caffè sul terriccio di queste piante.

Altri consigli

Piante e fiori sono la vostra passione? Volete scoprire i segreti e i trucchi che vi permetteranno di avere finalmente il pollice verde?

Seguite i nostri consigli!

Gianluca Grimaldi
Nato a Napoli, sono laureato in giurisprudenza. Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".