Consigli e rimedi contro lo sfregamento dell’interno coscia

44422
rimedi-sfregamento-gambe

Con l’arrivo dell’estate e il caldo, si sfoggiano outfit freschi e leggeri. Abbiamo l’occasione di indossare i nostri vestiti preferiti o quei pantaloncini che ci piacciono tanto.

Ma quante volte vi sarà capitato di irritarsi nella zona dell’interno cosce?

Lo sfregamento dell’interno coscia è un problema molto comune nei mesi caldi. Durante la giornata, soprattutto quando indossiamo pantaloni corti o vestiti, mentre camminiamo le gambe si “toccano”.

Di conseguenza, il sudore associato al movimento meccanico delle gambe sfocia a volte in fastidiosissime irritazioni, che possono anche infettarsi e gonfiarsi.

Questo problema non è tipicamente femminile o di chi ha qualche chilo di troppo. Anche gli appassionati del running o di altri sport possono riscontrare questo problema.

Oggi vogliamo parlarvi dei migliori rimedi per prevenire lo sfregamento dell’interno coscia e come alleviarlo in caso di irritazione! Iniziamo!

N.B. Si consiglia di confrontarsi con il proprio dermatologo per valutare lo stato della pelle in caso di forte irritazione o infezione.

Rimedi naturali

Se lo sfregamento ha generato irritazione, la prima cosa da fare è tenere pulita la zona e non indossare capi non traspiranti, onde evitare un peggioramento.

Sciacquate la zona con acqua fresca o al massimo tiepida e provvedete a tenerla disinfettata per non infettarla. Vediamo adesso come poter trarre sollievo con rimedi naturali.

Aloe vera

Uno dei rimedi più noti per lenire le irritazioni dell’interno coscia è il gel d’aloe vera.

Ha proprietà antinfiammatorie e lenitive, aiuta a ridurre il rossore donando sollievo alla pelle rigenerandola delicatamente.

È un ingrediente importantissimo nella cosmesi naturale, perché adatta proprio a pelli soggette ad arrossamenti ed irritazioni.

Come utilizzare il gel aloe? Con le mani pulite, applicatelo delicatamente sulla zona e lasciatela respirare.

Camomilla

Quando pensiamo alla camomilla, pensiamo a quella bevanda che ci fa compagnia la sera e ci aiuta a rilassarci.

Ma non tutti sanno che questo fiore si presta a innumerevoli usi cosmetici. Ha un elevato potere lenitivo e anti-infiammatorio, ottimo anche per le occhiaie o irritazioni della pelle.

E non a caso possiamo utilizzarlo anche per limitare le irritazioni da sfregamento.

Fate un infuso alla camomilla e lasciatelo raffreddare. Potete usarlo come ultimo risciacquo sulla pelle o fare degli impacchi lenitivi con un dischetto di cotone.

Olio d’oliva

Non tutti conoscono le speciali proprietà dell’olio d’oliva anche per la pelle. Questo olio molto comune, è ricco di vitamina E e sostanze antiossidanti. Quindi facilita il rinnovamento cellulare.

Per trovare sollievo da prurito e irritazione, picchiettate qualche goccia sulla pelle sempre dopo aver lavato accuratamente le mani.

Bicarbonato

Il bicarbonato è il nostro migliore amico in materia di salute e benessere. Ha proprietà antisettiche, che contrastano la proliferazione batterica e aiuta a diminuire il rossore.

C’è chi fa una pappetta con acqua e bicarbonato e la applica delicatamente sull’interno coscia. O in alternativa fare un lavaggio mettendo un cucchiaino di bicarbonato in un po’ d’acqua ed effettuare il risciacquo.

Avena

L’avena è nota in cosmesi proprio per le sue virtù antinfiammatorie adatte anche alle pelli più sensibili.

Per questo motivo, si può preparare un bagno (con acqua non calda) aggiungendo 100 grammi di farina d’avena. La sua azione lenitiva contribuirà a diminuire il rossore.

Ossido di zinco

Sentiamo molto parlare dell’ossido di zinco, perché ingrediente principale delle pomate per bambini.

Infatti le pomate a base di ossido di zinco hanno proprietà lenitive, antisettiche, e cicatrizzanti.

Inoltre creano una barriera protettiva e possono essere adoperate anche come rimedio di prevenzione contro lo sfregamento dell’interno coscia.

Per prevenire

Amido di mais

Un rimedio naturale ed economico per prevenire l’irritazione da sfregamento è di sicuro l’amido di mais, utile non soltanto per la preparazione di dolci e creme squisite!

La maizena, infatti, ha un notevole potere assorbente che si rivela particolarmente utile da applicare sull’interno coscia per assorbire il sudore.

In questo modo, le gambe faranno meno attrito quando camminate… e la vostra passeggiata non diventerà una tortura!

In alternativa, potreste provare anche l’amido di riso o la fecola di patate.

Talco

In alternativa all’amido di mais, c’è chi trae beneficio con il borotalco.

Si tratta di un prodotto cosmetico assai diffuso nelle nostre case proprio per assorbire il sudore e donare una piacevole sensazione di asciutto sulla pelle.

Potete portarlo sempre con voi in un barattolino e utilizzarlo a seconda delle necessita. Ma non abusatene, per non otturare i pori della pelle.

Olio di cocco o mandorle

Le polveri aiutano ad “asciugare” la pelle e ad assorbire il sudore. Ma esistono altri metodi naturali contro lo sfregamento dell’interno coscia.

Per esempio, potete utilizzare un po’ di olio di cocco, da applicare sulla zona interessata.

La componente oleosa di questo olio vegetale contribuisce a rendere la pelle più scivolosa, e quindi a facilitare il contatto delle gambe senza apportare irritazioni o sensazione di attrito.

Se non amate l’olio di cocco e volete un alternativa leggera ed elasticizzante, provate con un po’ di olio di mandorle dolci.

Deodorante stick

Nei negozi bio si possono acquistare diversi prodotti di cosmetica. I deodoranti stick possono essere una valida alternativa per prevenire lo sfregamento delle gambe.

Vi basterà applicarlo sulla pelle, lascerà una sorta di pellicola che vi proteggerà dalle irritazioni. Assicuratevi che non contenga sostanze nocive e che sia biologico.

Abbigliamento giusto

Non dimentichiamoci che il giusto abbigliamento ci aiuterà a prevenire lo sfregamento dell’interno coscia.

Ahimè, la scelta dei pantaloni invece che le gonne ci proteggono totalmente dallo sfregamento. Ma perché rinunciare a un bel vestito se abbiamo qualche bel trucchetto invisibile?

Pantaloncini sottogonna

Si sa che anche le star indossano dei pantaloncini sottogonna per la loro azione rimodellante. In realtà, sono ottimi perché non si notano, e allo stesso tempo ci proteggono dal sudore e dalle irritazioni.

Si possono trovare in microfibra, ma anche una versione più elegante con inserti in pizzo.

Vecchi autoreggenti e Bandelettes

Le Bandelettes sono un prodotto rivoluzionario che possono farci dimenticare le irritazioni tra le cosce.

Sono molto particolari, perché assomigliano alla parte superiore delle calze autoreggenti e possiamo trovarle in diversi tessuti, tra cui anche il pizzo.

Ma abbiamo un trucchetto per voi! Se avete dei vecchi autoreggenti che non indossate più, tagliate la parte superiore, in modo da utilizzare quella come fasce anti-sfregamento!

Avvertenze

Si raccomanda di evitare l’utilizzo dei rimedi indicati in caso di allergie o ipersensibilità a una o più componenti.

Consultate il vostro dermatologo per valutare la natura dell’irritazione. Un parere medico è fondamentale anche in caso di gravidanza o allattamento.

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.