Il trucchetto col prezzemolo per eliminare gli odori in cucina!

602
prezzemolo-cattivi-odori

La cucina è il regno degli odori!

Basta cucinare un cibo con un odore un po’ più intenso per ritrovarsi non solo il piano cucina o la tavola impregnati, ma anche le proprie mani.

Si tratta di un problema che chi ha a che fare con la cucina conosce bene e che spesso deve provare a risolvere con fatica.

Tanti sono i prodotti antiodore che potete trovare in commercio, ma spesso non sono mai totalmente naturali, a volte hanno profumazioni troppo intense, altre sono troppo aggressivi.

In realtà, esiste un rimedio pratico, veloce ed efficace che avete proprio davanti agli occhi.

Si tratta del prezzemolo!

Scopriamo insieme come usarlo al meglio.

Per scoprire altri 200 rimediucci naturali e averli sempre a portata di mano puoi acquistare Il mio libro 200+1 Rimedi naturali per la tua casa

Come eliminare gli odori dalle mani

Uno dei problemi più difficili da risolvere è quello di eliminare gli odori dalle mani dopo aver cucinato.

Spesso, infatti, l’odore di alimenti come aglio, cipolla, pesce o carne, resta attaccato alla pelle e facciamo fatica ad eliminarlo.

La soluzione è prendere del prezzemolo tritato e sfregarlo sulle dita e sui palmi.

Poi, sciacquate con acqua rigorosamente fredda. Usare l’acqua calda, infatti, apre i pori della pelle facendo sì che l’odore resti ancora più impresso.

Il prezzemolo, infatti, non si limita a coprire gli odori, ma ad eliminarli, lasciando le vostre mani pulite e profumate.

Quello del prezzemolo è il rimedio della nonna tradizionalmente utilizzato per eliminare l’odore di aglio, ma funziona anche con gli altri sgradevoli odori.

Come eliminare gli odori dalle superfici

Un altro problema molto frequente in cucina è quello relativo agli odori che restano attaccati alle superfici, che siano tavoli, piani da cucina, taglieri, ecc…

Anche in questo caso viene in nostro aiuto il prezzemolo.

Potete utilizzarlo in due modi diversi.

Il primo, più semplice, consiste nello strofinare del prezzemolo tritato sulla superficie, mescolandolo a qualche goccia d’acqua.

Poi, sciacquate l’intera superficie.

Il secondo consiste nel fare un macerato. Non spaventatevi, il procedimento è semplicissimo!

Lasciate 10g di prezzemolo a macerare in 500ml di aceto bianco per circa 8 giorni in un luogo buio.

Una volta pronto, usate il composto passandolo sulle superfici con l’ausilio di una spugnetta imbevuta.

Poi, sciacquate il tutto con acqua tiepida: gli odori saranno scomparsi!

Altri usi del prezzemolo

Ma non finisce qui!

Certamente il prezzemolo è utilissimo e super efficace per eliminare gli odori, ma le sue innumerevoli proprietà lo rendono un rimedio super adatto anche per altri utilizzi.

Ecco quali sono!

Attenzione: i rimedi proposti non sono sostitutivi di rimedi farmaceutici o consigli medici.

Attenuare il prurito

Grazie alle sue proprietà allevianti, il prezzemolo riduce il prurito, in particolare quello causato dalle punture di zanzara.

Per sfruttare al meglio questa proprietà, dovete semplicemente prendere un ciuffo di prezzemolo fresco e sfregarlo sulla puntura.

Si tratta di un metodo molto efficace anche contro i dolori causati dalle punture di api e vespe.

Combattere l’alitosi

Capita a tutti dopo aver mangiato un alimento dall’odore un po’ forte di avere un alito pesante di cui vorremmo liberarci al più presto.

La soluzione? Masticare qualche foglia di prezzemolo che, con il suo intenso profumo, eliminerà i cattivi odori lasciando il nostro alito fresco e profumato.

In più, il prezzemolo ha un’azione protettiva di gengive e denti.

Purificare l’organismo

Il prezzemolo ha proprietà drenanti e purificanti.

Potete preparare un infuso con foglie di prezzemolo e acqua calda molto facilmente e farlo diventare un appuntamento fisso per purificare il vostro organismo.

La tisana al prezzemolo libera il corpo dai liquidi in eccesso, ma anche da sali e altre sostanze indesiderate.

Inoltre, è un toccasana per l’apparato urinario e migliora la digestione.

Allontanare i parassiti dal giardino

Tenere una piantina di prezzemolo nel proprio giardino oppure sul proprio balcone non è soltanto bello e utile per la coltivazione di erbe aromatiche.

Il prezzemolo, infatti, è un antiparassitario naturale.

Così come altre piantine aromatiche, infatti, allontana insettini e parassiti che possono attaccare le altre piante del vostro balcone.

In particolare, questa piantina è particolarmente temuta dagli afidi.

Per sfruttare al meglio questa proprietà del prezzemolo, sarà sufficiente posizionare la piantina in un luogo strategico, vicino a quelle piante che normalmente sono oggetto di assalti da parte di questi parassiti.

Altri consigli

I rimedi naturali sono la vostra passione? Per conoscerli e sfruttarli al meglio, vi basterà seguire i nostri consigli!

Gianluca Grimaldi
Nato a Napoli, sono laureato in giurisprudenza. Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".