Come pulire e igienizzare il materasso per le pulizie di primavera?

559
pulire-materassi-pulizie-primavera

Se c’è un posto della casa in cui passiamo molte ore al giorno, questo è il letto. Che lo utilizziamo per dormire o anche solo per rilassarci un po’, il materasso, infatti, accoglie il nostro corpo tutti i giorni.

Mentre siamo lì sdraiati, però, il sudore, le cellule morte e gli oli naturali della nostra pelle tendono a penetrare nel materasso e a sporcarlo.

Per questa ragione, è necessario procedere di tanto in tanto con una pulizia profonda! E quale periodo migliore della primavera per sbracciarci e pulire da cima a fondo il nostro materasso?

Oggi, quindi, vedremo insieme i rimedi naturali e i metodi casalinghi per farlo tornare come nuovo!

N.B. Vi ricordiamo di seguire bene le indicazioni fornite dal produttore e di provare i metodi indicati in un piccolo angolo nascosto del materasso.

Prima di iniziare

Prima di iniziare con la pulizia profonda del vostro materasso, è importante che seguiate alcuni accorgimenti importanti.

Innanzitutto, ricordatevi sempre di far arieggiare la stanza prima di iniziare!

Rimuovete, quindi, le lenzuola e il coprimaterasso e lasciate il vostro materasso al sole per qualche ora, se possibile.

Il calore generato dal sole asciugherà ogni traccia di umidità presente nel materasso.

Se non avete modo di metterlo al sole, in alternativa, potete anche lasciarlo nella vostra stanza; l’importante è lasciarlo a “riposo per qualche ora.

Aspirapolvere

Oltre alla formazione delle macchie, i materassi possono essere soggetti agli acari e alle loro uova. È importante, perciò, privarlo di questi ospiti indesiderati se vogliamo aver un materasso come nuovo.

Per farlo, potete utilizzare semplicemente un aspirapolvere, dotato di accessori appositi che ci permettano di risucchiare letteralmente questi piccoli insetti e le loro uova.

Prendetevi un po’ di tempo, quindi, e passate l’ aspirapolvere in ogni angolo del materasso. Vi consigliamo di ripetere quest’operazione periodicamente così di preservare la durata del vostro materasso.

Bicarbonato

Dopo aver rimosso la polvere, è l’ora di procedere con la pulizia vera e propria del materasso.

E cosa c’è di meglio del bicarbonato per sbiancarlo e rimuovere le macchie gialle?

Il bicarbonato, infatti, svolge una potente azione pulente e permette di “lavare a secco” i tessuti!

Inoltre, limita in modo efficace la proliferazione batterica e inibisce la produzione delle uova degli acari.

Tutto ciò che dovrete fare è cospargere la polvere bianca su tutta la superficie del materasso, senza aver paura di abbondare.

Con l’aiuto di una spazzola morbida, poi, distribuite il bicarbonato massaggiando il tessuto. Lasciate agire la polvere di bicarbonato per almeno un paio d’ore.

A questo punto, riprendete l’aspirapolvere ed aspirate su tutta la superficie. Ricordate di ripete l’operazione anche dall’altro lato.

N.B. Questo “lavaggio a secco” del materasso può essere utile anche per igienizzare i tappeti e i divani in tessuto.

Tea tree oil

Il bicarbonato è in grado di assorbire e neutralizzare i cattivi odori, ma non è in grado, da solo, di profumare.

Perciò, se desiderate portare un’ondata di profumo sul vostro materasso, vi consigliamo di utilizzare il tea tree oil.

Aggiungete, quindi, 5 gocce di questo olio essenziale sul vostro materasso e il gioco è fatto!

Il tea tree oil, inoltre, vanta proprietà antibatteriche e antimicotiche ed è, perciò, ottimo combinato con le virtù pulenti del bicarbonato.

Video pulizia

Abbiamo visto che igienizzare i materassi con metodi naturali è possibile e qui troverete un video della pulizia completa del materasso:

In caso di macchie…

Il materasso, però, potrebbe anche presentare delle macchie, come le macchie dovute, per esempio, alla caduta di bevande o cibo.

Perciò, la pulizia profonda durante il cambio di stagione può essere anche un’occasione per rimuovere queste macchie e rendere il nostro materasso bianco come se fosse nuovo!

Macchie sangue

Queste macchie rientrano tra le macchie più comuni da eliminare. La buona notizia però è che non dovete disperarvi, perché è possibile rimuoverle e “salvare il vostro materasso.

Prendete, quindi, del borotalco e versatelo sulla macchia di sangue. Lasciatelo agire per un po’, dopodiché utilizzate una spazzola per rimuovere la polvere.

Ripetete il procedimento più volte, se necessario.

Un altro rimedio ancora più efficiente consiste nel mescolare in una tazzina un po’ di acqua ossigenata con sapone liquido per piatti e sale da cucina.

Create, quindi, una sorta di pasta e versatela sul materasso. Poi, lasciate agire fino a farla asciugare. Infine, grattate via il residuo e tamponate con uno straccio bianco imbevuto di acqua ossigenata.

Vi raccomandiamo di procedere sempre con movimenti che vanno dall’esterno al centro della macchia quando maneggiate l’acqua ossigenata.

Macchia di urina

Nel caso, invece, il vostro materasso dovesse presentare delle macchie di urina, allora questo è il rimedio che fa per voi!

Prendete uno straccio e immergetelo in una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia.

Tamponatelo, quindi, sulla macchia più volte. Dopodiché, passate sulla macchia un altro straccio inumidito, invece, con acqua e acqua ossigenata e tamponate.

Provate il procedimento più volte fino a quando non vedete la macchia sbiadire.

Macchie di bevande o cibo

In caso di macchie di bevande o di cibo, utilizzate una miscela di mezzo bicchiere di aceto e tre cucchiai di succo di limone.

Mescolate gli ingredienti e versate la miscela sulla macchia. Strofinate delicatamente sulla macchia con un panno di microfibra.

Lasciate asciugare bene il tutto e le macchie saranno un brutto ricordo!

Altri consigli utili

Per mantenere il vostro materasso sempre pulito, vi consigliamo di girarlo periodicamente e mantenere, così, lo stesso livello di usura su entrambi i lati.

Rivestite, poi, il materasso con un coprimaterasso così da proteggerlo ulteriormente dal rischio di essere macchiato.

Per le macchie del materasso, cercate sempre di distinguere la natura così da procedere con differenti modalità di pulizia.

Consigli per un bucato perfetto

Tutti vogliono un bucato semplicemente perfetto. Ecco i nostri consigli:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.