Come togliere le macchie di cioccolato in modo semplice ed efficace!

583
rimedio-cioccolato

Cioccolato, che bontà!
Universalmente riconosciuto come uno degli alimenti più buoni al mondo, il cioccolato, quando non se ne abusa, ha anche molte proprietà benefiche per l’organismo.

Capita, però, che mentre mangiamo il cioccolato, questo possa cadere, sporcando vestiti, pavimenti, divani, tappeti o lenzuola.

Macchie scure che rovinano i tessuti e sembrano impossibili da rimuovere.

In realtà, però, eliminare le macchie di cioccolato è più semplice di quanto si possa pensare se si conoscono i rimedi giusti.

Scopriamo insieme quali sono, tenendo conto di qual è il materiale che si è macchiato.

Attenzione: prima di procedere all’applicazione dei rimedi suggeriti, leggete sempre le indicazioni di produzione e di lavaggio dei diversi materiali per evitare di danneggiarli o rovinarli.

Vestiti

Quante volte vi è capitato di mangiare un gelato al cioccolato e macchiarvi?

Niente panico. Le soluzioni esistono e sono molto efficaci.

Borotalco

Agite il prima possibile: prendete della polvere di borotalco e spargetela abbondantemente sulla macchia.

Tamponate la zona in modo da far penetrare la polvere nel tessuto. Poi lavate il capo normalmente in lavatrice oppure immergendola in una bacinella.

La polvere di borotalco assorbe lo sporco, liberandone il tessuto e lasciandolo pulito.

Sale

Se non potete agire per tempo perché magari siete fuori casa e non avete il borotalco a portata di mano, niente paura!

Una volta a casa, infatti, vi basterà lavare il capo con acqua tiepida e sale.

Spargete del sale grosso sulla macchia, poi immergetelo in acqua precedentemente salata e strofinate con una spazzola.

Infine, lavate il capo normalmente in lavatrice.

Il sale, grazie alle sue proprietà abrasive, riesce a rimuovere anche le macchie già incrostate.

Ammoniaca

Un rimedio un po’ più aggressivo, da utilizzare in particolare sui vestiti in cotone bianco o seta.

Mescolate qualche goccia di ammoniaca all’acqua calda e utilizzate il composto per lavare la parte macchiata.

L’ammoniaca scioglie lo sporco, anche quello incrostato, e dona al tessuto il candore che possedeva prima della macchia.

Divani

State passando un momento di relax quando improvvisamente il cioccolato vi cade dalle mani e… macchia il divano su cui siete seduti.

Sembra una tragedia, ma non lo è!

Rimuovere le macchie di cioccolato dai divani è possibile ed è anche molto semplice.

Farina

Un rimedio veloce e facile da utilizzare: la farina.

Prendete un po’ di farina e spargetela sulla macchia prima che questa si asciughi. Tamponate, in modo che la farina riesca a penetrare all’interno del tessuto.

Poi, sciacquate con acqua tiepida, strofinando con una spazzola. Se necessario, ripetete il procedimento.

La farina, così come il borotalco per i vestiti, riesce ad agire anche sui tessuti più spessi, assorbendo la macchia ed eliminandola.

Acqua ossigenata

Un rimedio più aggressivo, da utilizzare quando la macchia non è più fresca.

Vi basterà mescolare una parte di acqua ossigenata a sei parti di acqua tiepida e utilizzare il composto spargendolo sulla macchia.

Lasciate agire per qualche minuto, poi risciacquate con acqua.

L’acqua ossigenata scioglie anche le incrostazioni più resistenti: il vostro divano sarà come nuovo!

Tappeti

Avete sporcato il vostro amato tappeto rovesciandoci sopra una tazza di cioccolata calda?

Vediamo insieme come risolvere questo problema!

Aceto bianco

Un classico per le pulizie domestiche: l’aceto bianco!

Per usarlo al meglio mescolate una parte di aceto bianco a quattro parti di acqua tiepida. Lasciate riposare per qualche minuto prima di utilizzarlo.

Applicate il composto con l’aiuto di un cucchiaio sulla parte del tappeto che risulta macchiata e tamponate utilizzando uno strofinaccio.

Poi, sciacquate con acqua tiepida.

L’aceto, grazie alle sue naturali proprietà sgrassanti, elimina la macchia, lasciando inalterata la consistenza e il colore del vostro tappeto.

Limone

Il limone è un rimedio certamente inusuale, ma molto utile se avete un tappeto pregiato e volete usare un rimedio più delicato.

Sarà sufficiente prendere un limone ed estrarne il succo. Poi, mescolate il succo di limone a mezzo litro di acqua tiepida.

Con l’aiuto di uno strofinaccio, passate il composto sulla macchia.

Se la macchia è molto estesa, potete anche versarci l’intero composto sopra e poi strofinare con una spazzola.

Dopo aver lasciato agire per qualche minuto, sciacquate con acqua tiepida e lasciate asciugare.

Il succo di limone riesce a sciogliere il cioccolato, rimuovendone ogni traccia e pulisce a fondo la parte trattata.

Pavimenti

Le macchie di cioccolato sui pavimenti non sono difficili da rimuovere come quelle sui tessuti, ma è ugualmente utile sapere qual è il modo migliore per farlo.

Sapone di Marsiglia

Avete paura di rovinare un pavimento particolarmente delicato? La soluzione è il sapone di Marsiglia.

Grazie alle sue proprietà pulenti, il sapone di Marsiglia offre una pulizia generale molto efficace ed è utilissimo per la rimozione di macchie di cioccolato, vino, caffè.

Vi basterà mescolarlo (in scaglie o liquido) ad acqua tiepida e usare il composto applicandolo direttamente sulla macchia per poi strofinare.

Il cioccolato verrà via velocemente senza lasciare residui o aloni.

Bicarbonato di sodio

Se la macchia è lì da un po’ di tempo e sembra essersi incrostata e attaccata al pavimento, potete scegliere di utilizzare il bicarbonato di sodio.

Ne basteranno due cucchiai in mezzo litro d’acqua, per un composto super concentrato e dall’alta efficacia.

Applicate il tutto sulla macchia, lasciando agire per qualche minuto prima di risciacquare con acqua tiepida.

Grazie alle sue proprietà pulenti, il bicarbonato di sodio rimuoverà la macchia e lascerà il pavimento brillante e lucido.

Altri consigli

Se volete saperne di più sui rimedi naturali e sui loro utilizzi nelle pulizie di casa, ecco altri post interessanti:

Gianluca Grimaldi
Nato a Napoli, sono laureato in giurisprudenza. Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".