Macchie di penne e pennarelli? Così il grembiule torna come nuovo!

1072
macchie-inchiostro-grembiule

Un simbolo della scuola del passato che, adesso, è però ancora richiesto in alcune scuole. Parliamo del grembiule.

Ufficialmente non c’è una legge specifica a riguardo, ma di solito il grembiule o la divisa vengono previsti dal regolamento interno della scuola.

Alcuni genitori lo preferiscono. Altri invece preferirebbero una maggior libertà nella scelta dei vestiti.

Qualsiasi sia la loro idea, però, è norma lavare il grembiule con una certa regolarità per garantire igiene e pulizia.

Ma come fare per lavare e smacchiare un indumento che spesso presenta macchie di ogni sorta?

Scopriamolo insieme, applicando efficacissimi rimedi naturali!

Attenzione: prima di seguire i consigli proposti, assicuratevi di aver letto le indicazioni di produzione e di lavaggio per evitare di danneggiare per sempre il grembiule.

Macchie di inchiostro

Tra le macchie più comuni che possono imbrattare i grembiuli di vostro figlio ci sono quelle di inchiostro.

Di solito, sono macchie non molto estese ma che risultano molto difficili da rimuovere.

Aceto e limone

Un rimedio molto efficace consiste nell’utilizzo combinato di aceto bianco e limone.

Per procedere, mescolate mezzo bicchiere di aceto bianco con il succo di mezzo limone. Lasciate riposare per qualche minuto.

Poi, versate un po’ del composto direttamente sulla macchia e strofinate con una spugnetta, muovendola con movimenti circolari.

Una volta che la macchia sarà scomparsa, procedete a un normale lavaggio di tutto il grembiule.

Sapone di Marsiglia

Il classico sapone di Marsiglia è utilissimo per togliere quelle macchie di inchiostro più fresche, che non si sono ancora totalmente asciugate.

Vi basterà scioglierne qualche scaglia in un litro d’acqua e mescolare. Poi, applicate il tutto sulla macchia tramite un batuffolo di cotone e tamponate.

Ripetete il procedimento più volte, finché la macchia non sarà scomparsa grazie all’azione sgrassante del sapone di Marsiglia.

Macchie di pennarelli

Rispetto alle macchie causate dall’inchiostro di normali penne, le macchie di pennarelli sono solitamente più estese e, a volte, arrivano più in profondità nel tessuto.

Vediamo come eliminarle.

Yogurt

Un rimedio che arriva direttamente dal… frigorifero!

Sì, sembra strano. Eppure lo yogurt è un rimedio naturale molto efficace contro le macchie di pennarelli.

Grazie alla sua acidità, lo yogurt riesce a sciogliere i pigmenti, facendo ritornare il grembiule più pulito che mai.

Vi basterà prendere un cucchiaio di yogurt e, con un batuffolo di cotone, passarlo sulla macchia strofinando energicamente.

N.B: se decidete di affidarvi a questo rimedio, scegliete uno yogurt naturale, bianco, e senza pezzi di frutta o cioccolato.

Latte e limone

Anche in questo casi ci affidiamo a degli alimenti!

L’azione combinata di latte e limone è infatti capace di eliminare le macchie di pennarello più intense grazie alle proprietà pulenti dei due prodotti.

Vi basterà prendere una ciotola di latte e versarci dentro due cucchiai di succo di limone, mescolare e utilizzare il composto.

Potete passare il tutto sulla macchia con un batuffolo di cotone o una spugnetta finché questa non sarà scomparsa.

Per evitare il formarsi degli aloni, dopo aver utilizzato questo rimedio, procedete a un normale lavaggio dell’intero grembiule.

Macchie di cioccolato

Tra le macchie più comuni che potete trovare sul grembiule di vostro figlio ci sono quelle di cioccolato, causate a volte dalle merendine che consuma durante la ricreazione.

Ghiaccio e sale

Un rimedio super efficace per le macchie di cioccolato che si sono già seccate, formando incrostazioni.

Prendete un cubetto di ghiaccio e mettetelo sulla parte del grembiule dove c’è la macchia.

Sciogliendosi, il cubetto di ghiaccio farà sì che anche la macchia di cioccolato si sciolga, diventando più morbida e di più facile rimozione.

A questo punto, prendete una manciata si sale (preferibilmente sale grosso) e passatela sulla macchia, strofinando con un panno in microfibra.

Infine, sciacquate con acqua tiepida.

Grazie all’azione abrasiva del sale, anche i residui più solidi della macchia verranno via velocemente e facilmente.

Farina

Se la macchia di cioccolato sul grembiule è ancora fresca, potete invece scegliere di rimuoverla con un metodo semplicissimo. Si tratta della farina.

Prendete una manciata di farina e spargetela sulla macchia, lasciando agire per circa 10/15 minuti.

Strofinate con una spugnetta e, infine, sciacquate con acqua calda.

La farina, infatti, ha un grande potere assorbente: assorbirà la macchia, lasciando il tessuto pulito e morbido.

Macchie di terreno

Le macchie di terreno sono molto comuni sui grembiuli di vostro figlio. Si formano soprattutto se la sua scuola ha un giardinetto o un parco dove i bambini giocano.

Scopriamo come eliminarle.

Bicarbonato di sodio e aceto bianco

Le macchie di terreno sono le più difficili da rimuovere. Per questo è necessario utilizzare l’azione aggressiva di due prodotti combinati: il bicarbonato di sodio e l’aceto bianco.

Prendete una bacinella e riempitela di acqua tiepida. Aggiungete mezzo bicchiere di aceto bianco e tre cucchiai di bicarbonato di sodio.

Mescolate e lasciate riposare per qualche minuto.

Poi, immergete l’intero grembiule nella bacinella, strofinando energicamente la parte macchiata. Lasciate in ammollo per 3/4 ore.

La macchia sarà completamente scomparsa.

Altri consigli contro le macchie

Macchie e segni che non sai come eliminare? Basta seguire i nostri rimedi naturali!

Gianluca Grimaldi
Nato a Napoli, sono laureato in giurisprudenza. Da sempre sono appassionato di prodotti biologici, del loro utilizzo e di tutto quello che è benessere. Credo che la parola "ecologia" sia sinonimo della parola "futuro".