Se vuoi lucidare le tue Porte in Legno ti bastano questi 2 semplici Ingredienti!

435
come-lucidare-legno-porte

Sebbene le case interamente di legno non si vedano più con la frequenza di prima, c’è da dire che il legno non perde e non perderà mai il suo fascino nemmeno tra un milione di anni!

Questo perché i suoi toni caldi rendono qualsiasi ambiente molto confortevole e accogliente, al punto che non si può rinunciare ad avere almeno un complemento d’arredo in legno.

C’è da dire, tuttavia, che per quanto bello il legno richiede molto impegno perché in un niente potrebbe macchiarsi, opacizzarsi o inumidirsi.

Oggi ci occuperemo in particolare delle porte, maestose, belle ed eleganti se in legno sia scuro che chiaro, un vero e proprio tocco di classe!

Scopriamo insieme un modo per lucidare le porte il legno con 2 semplici ingredienti i quali si riveleranno dei grandissimi alleati!

Occorrente

Bisogna sapere anzitutto qual è l’occorrente, ma non preoccupatevi, sono sicurissima che avete già in casa gli ingredienti necessari e potete mettervi subito all’opera.

Nello specifico vi serviranno:

  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cucchiaio di aceto di mele

Ecco fatto, questi sono gli unici 2 fantastici ingredienti che faranno tornare le vostre porte di legno come se fossero nuove!

Le proprietà nutrienti dell’olio d’oliva sono molto note, al punto che quest’ingrediente ormai non viene usato soltanto in cucina, ma è la scelta migliore anche per alcune faccende domestiche.

L’aceto di mele, invece, vi farà ottenere un legno lucidissimo! Sebbene sia molto diffuso, potrebbe capitare di non averlo in casa, dunque in tal caso potete usare qualsiasi altro tipo d’aceto, tenendo però presente che quello di mele ha un odore più delicato.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Infine, per quanto riguarda le quantità, potete regolarvi anche in base al numero di porte che dovete lucidare e in base alla grandezza.

Procedimento

Passiamo adesso al procedimento!

Dovrete semplicemente mescolare energicamente i due prodotti fino a farli diventare un unico composto. Quando si saranno amalgamati per bene, avrete ottenuto la miscela perfetta!

Inumidite un panno in microfibra con acqua calda e versate sopra una parte del composto, passatelo poi sulle porte e lasciatelo in posa per un po’ di tempo.

Durante il tempo di posa, il legno assorbirà tutta la quantità di nutrienti che gli servono, per cui una parte del composto potrebbe non essere assorbita, a quel punto dovrete togliere l’eccesso con un panno in lana.

Inoltre, in alternativa al panno potreste usare un pennello dalle setole molto morbide e adatto al legno, ma è importante che vi facciate consigliare da un intenditore per non rischiare di non graffiare le porte con setole inadatte.

Una volta che si sarà asciugato il tutto, le porte torneranno lucide e bellissime!

Video Spray per il Legno fai da te

Ma non è finita qui! Avete mai provato a fare lo Spray per il Legno fai da te? Ecco per voi un video:

Altri metodi per lucidare il legno

Vi sono anche altri metodi per lucidare il legno, vediamone alcuni!

  • Bicarbonato e sapone di Marsiglia: di tanto in tanto potete accomunare la pulizia del legno con la lucentezza miscelando 1 cucchiaio di bicarbonato e 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia. Quando saranno diventati un unico composto, usatelo su una spugna morbida per pulire le porte ed ecco fatto!
  • Limone: il succo di limone è un altro ingrediente molto performante sul legno, soprattutto se chiaro! Dovrete prelevare e filtrare il succo di almeno 2 limoni, diluirlo con un po’ d’acqua e poi usarlo su un panno strizzato.
  • Olio di semi di lino: molte volte non si vuole sprecare il prezioso olio d’oliva per cose che non riguardano la cucina, per cui potreste usare l’olio di semi di lino per nutrire il legno e vedrete che otterrete un ottimo risultato!

Avvertenze

Vi ricordo che è importante provare i rimedi descritti prima in un angolino nascosto così da assicurarvi di non macchiare o danneggiare le porte.