Non solo aceto ma ecco il Rimedio facile ed economico per togliere le Strisce di Calcare dal Wc

2810
calcare-wc-acido-citrico

A causa del continuo passaggio d’acqua, nel WC si accumulano spesso degli aloni o delle strisce gialle.

Quando l’acqua scende, infatti, deposita il calcare che man mano di deposita sulla tazza rendendolo opaco, sporco e abbastanza antiestetico.

Molto spesso si utilizzano dei prodotti eccessivamente aggressivi per fare in modo che vadano via, ma in realtà potremmo servirci dei rimedi naturali i quali funzionano davvero benissimo!

Oggi infatti vedremo insieme come togliere le strisce gialle di calcare dal WC per renderlo di nuovo lucido e come nuovo!

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è senza dubbio uno dei migliori ingredienti che potete utilizzare in questo caso!

Esso infatti possiede un’azione abrasiva notevole in grado di sciogliere anche lo sporco più difficile e le incrostazioni che stentano ad andar via.

Usarlo è molto semplice! Non dovrete far altro che creare una pasta densa con 2 cucchiai colmi di bicarbonato di sodio e acqua a filo fino ad avere un composto omogeneo.

Con l’aiuto dello scopino spalmate la pasta sulla zona del WC interessata e lasciate agire per diverse ore. Successivamente andate a strofinate e tirate lo sciacquone.

Vedrete che le strisce gialle saranno solo un ricordo!

Acido citrico

Un altro ingrediente molto versatile in casa che viene impiegato e scelto sempre di più è l’acido citrico!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Proprio allo stesso modo degli altri ingredienti può farvi dire addio al calcare in men che non si dica!

Tutto quello che dovrete fare è sciogliere 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua e mescolare per bene finché non saranno diventati un solo composto.

Inserite tutto all’interno di un flacone spray e vaporizzate abbondantemente sulla striscia gialla, poi lasciate in posa per un po’ di tempo e successivamente strofinate.

Aceto bianco

Come poteva mandare uno dei protagonisti indiscussi di tutti i metodi naturali?

Se parliamo di sgrassare, decalcificare, sbiancare e quant’altro non possiamo non pensare all’aceto bianco!

Ogni volta che lo si utilizza per qualsiasi faccenda domestica, non si resta mai delusi perché ha un livello pulente che fa raggiungere qualsiasi risultato!

Per usarlo in questo caso dovrete semplicemente spargere o vaporizzare dell’aceto direttamente sulla tazza del water e abbondantemente sulla zona interessata.

Vi consiglio di farlo agire per l’intera notte e poi strofinare con uno scopino al fine di rimuovere il tutto.

Sale fino

Ebbene sì, anche il sale fino da cucina è un ottimo ingrediente per mettere a nuovo la ceramica del WC e liberarla dalle strisce gialle di calcare!

Analogamente al bicarbonato di sodio, il suo pezzo forte è l’azione abrasiva che esercita sulle superfici e per questo è capace di risolvere anche i problemi di incrostazione più improbabili.

Dovrete spargere del sale sulla tazza del water e tenerlo in posa per molto tempo, magari una notte intera sarebbe l’ideale.

Successivamente andate a strofinare energicamente sulla zona interessata e dite addio allo sporco!

Mix pulente

Infine potete creare anche un mix pulente da mettere direttamente nel WC!

Prima di andare a dormire, spargete nel WC un cucchiaio di sale fino, uno di bicarbonato di sodio, e qualche goccia di sapone di Marsiglia o sapone giallo.

Sempre con l’aiuto di uno scopino spalmate il composto su tutta la tazza del WC e lasciate agire per tutta la notte.

L’indomani strofinate per bene e risciacquate, meglio se con acqua e aceto insieme.

Questo trucchetto renderà il WC come fosse nuovo!

Avvertenze

Per assicurarvi di non danneggiare le ceramiche, provare i rimedi prima in un angolino nascosto.