Come togliere definitivamente le Strisce Gialle sul WC con questo Metodo

2148
macchie-calcare-gialle-wc

In bagno c’è sempre il rischio di accumulare diversi tipi di sporco come calcare, muffa, macchie di prodotti e quant’altro.

Uno dei problemi più ricorrenti sono gli aloni gialli che si formano soprattutto sul WC, ma non preoccupatevi, a tutto c’è una soluzione!

Scopriremo insieme i trucchetti più efficaci per dire addio alle strisce gialle sul WC usando solo metodi naturali!

Vedrete che dopo non ne potrete fare più a meno!

Bicarbonato e sapone di Marsiglia

Il primo rimedio che vi posso sicuramente consigliare perché molto indicato e funzionale è l’unione di due preziosi ingredienti!

Parlo di bicarbonato di sodio e sapone di Marsiglia: un’accoppiata perfetta quando si tratta di mandare via delle macchie ostinate!

Per usarlo contro le strisce gialle sul WC dovrete spargere del bicarbonato sulla zona interessata in modo che aderisca per bene.

Successivamente unite 1 cucchiaio di scaglie di sapone diluite in un po’ d’acqua sempre sul bicarbonato (facendo attenzione a non farlo scivolare).

Lasciate così un’intera notte e dopo strofinate con lo scopino. Ripetendo il passaggio giorno dopo giorno vedrete che andrà via definitivamente!

Aceto e limone

Oltre al bicarbonato e al sapone di Marsiglia, un’altra coppia da tenere sempre in considerazione nei rimedi naturali è aceto e limone!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

In che modo usarli per le macchie sul WC? Ve lo dirò subito!

Non dovrete far altro che riempire un vaporizzatore per 3 parti con aceto e 1 parte con succo ben filtrato di limone.

Vaporizzate abbondantemente sulle aree del WC con le strisce e lasciate per diverse ore in modo che agisca per bene.

Trascorso il tempo necessario strofinate e fate il passaggio più volte per ottenere le superfici come nuove!

Acido citrico

Ora passiamo all’acido citrico!

Questo viene usato principalmente in lavatrice, ma anche per il resto della casa è davvero molto efficace!

Non dovrete far altro che sciogliere 150 grammi di prodotto in 1 litro d’acqua fino ad avere un’unica soluzione.

Successivamente passate tutto in un vaporizzatore e spruzzate una buona quantità sulle strisce gialle, lasciando agire per un bel po’ di tempo.

Sale fino e limone

Vediamo adesso come il sale fino ed il limone possono essere i migliori alleati per dire addio alle strisce gialle sul WC!

Il sale ha un forte potere sgrassante ed è indicato anche per il calcare, proprio come il limone che è anche profumato.

Dovrete spargere del sale fino sulle zone interessate, poi ricopritelo con del succo di limone e lasciate che agisca finché non si secca.

Poi strofinate energicamente con lo scopino e controllate che sia andato via, nel caso in cui ci siano ancora delle tracce dovrete ripetere il passaggio.

Acqua ossigenata e bicarbonato

L’ultima coppia di ingredienti che vi suggerisco è acqua ossigenata e bicarbonato!

Vi consiglio questo trucchetto con strisce particolarmente incrostate, l’acqua ossigenata, infatti, ha un fortissimo potere pulente e sgrassante.

Create una pastella con 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e quanto basta di acqua ossigenata per ottenere la consistenza di una cremina.

Successivamente spargete sulle strisce gialle e poi lasciate agire, strofinate e risciacquate.

L’acqua ossigenata da utilizzare è quella a 10 volumi, ovvero al 3%.

Avvertenze

Vi ricordo di provare i rimedi riportati prima in un angolo non visibile così da assicurarvi di non danneggiare o macchiare le superfici.