Sgrassatore facile fai da te con le bucce di limone!

2193
sgrassatore-limone-fai-da-te

Il limone è uno degli ingredienti più versatili che abbiamo in casa, buono non solo per uso alimentare ma anche per la pulizia domestica.

Le proprietà sbiancanti, sgrassanti, disgorganti e decalcificanti di questo ingrediente, infatti, lo rendono un potente alleato in casa per pulire quasi tutto!

Solitamente, per le nostre pulizie casalinghe, siamo solite utilizzare il succo o la polpa di questo frutto bellissimo, ma sapevate che potrete avere una casa super pulita utilizzando solo le sue bucce?

Vdiamo insieme come realizzare un efficace sgrassatore naturale fai da te utilizzando solo le bucce di limone!

N.B Vi consigliamo di indossare sempre i guanti durante le pulizie domestiche ed evitare gli ingredienti in caso di allergia o ipersensibilità. Seguite sempre le indicazioni di produzione prima di utilizzare lo sgrassatore.

Preparazione

Per preparare lo sgrassatore multiuso fai da te, tutto ciò di cui avrete bisogno è:

  • aceto bianco q.b
  • Scorze di 4 limoni
  • 1 bicchiere di acqua

Innanzitutto, provvedete prima a tagliare le bucce di limone accuratamente. Potete utilizzare sia le bucce di limoni già usati, sia le bucce di limoni ancora da usare.

In ogni caso, vi consigliamo di evitare gli sprechi e di non gettare via il succo.

Una volta tagliate le scorze, quindi, inseritele in un barattolo contenente l’aceto e lasciatele in ammollo per circa 15 giorni.

A questo punto, filtrate il liquido in un contenitore e aggiungete il bicchiere di acqua. Mescolate e lasciate il tutto in ammollo per un’altra ora.

Dopodiché, agitate bene e il vostro sgrassatore biologico è pronto per l’uso!

Vi consigliamo di non produrne molto perché questo sgrassatore non può essere conservato a lungo come i prodotti commerciali.

Per renderlo più profumato e più efficace, potete anche aggiungere le scorze di altri agrumi, quali arance, pompelmi e mandarini.

Come usarlo

A questo punto, siamo pronte per utilizzare lo sgrassatore al limone fai da te!

Questo prodotto ha il vantaggio di poter essere usato quasi ovunque.

È efficace, infatti, per rimuovere le macchie gialle dai sanitari, per pulire il piano cottura e per eliminare le macchie di calcare dai lavelli e rubinetti.

Inoltre, potete servirvi di questo sgrassatore anche per pretrattare le macchie sui vostri capi.

In particolare, è un valido alleato contro gli aloni gialli che si presentano nella zona ascellare delle magliette.

In questo caso, vi consigliamo di spruzzare un po’ di questo sgrassatore direttamente sulla macchia e di lasciarlo agire per circa 30 minuti.

Strofinate, poi, delicatamente così da evitare di danneggiare il capo e infine procedete al comune lavaggio.

Attenzione! Data la presenza dell’aceto, sarebbe meglio evitare questo sgrassatore al limone su marmo o pietra naturale.

Altri modi per utilizzare le bucce

Oltre a realizzare un vero e proprio sgrassatore multiuso utile per pulire tutta la casa, le bucce di limone possono essere utilizzate anche in altri modi.

Vediamoli insieme!

Pulizia forno

Le bucce di limone possono essere utilizzate direttamente come una sorta di spugna per la pulizia del vostro forno.

Potete, infatti, passare direttamente le scorze sulle griglie e sulle pareti del forno.

Lasciate agire per circa 10 minuti. A questo punto, risciacquate con un panno imbevuto di acqua tiepida per eliminare le incrostazioni ormai ammorbidite.

In alternativa, potete anche aggiungere la scorza di 2 o 3 limoni in una teglia da forno con bordi alti contenente dell’acqua.

Infornate, quindi, la teglia a 100 gradi per mezz’ora e lasciate evaporare lentamente l’odore della buccia di limone.

A questo punto, spegnete il fuoco e lasciate lo sportello chiuso ancora per un po’. Infine, passate un panno sulle pareti e sulle griglie del forno per rimuovere lo sporco accumulato.

Macchie dai vestiti

La buccia di limone può essere utilizzata anche per rimuovere le macchie dai vestiti. In particolare, è efficace sulle macchie gialle o sulle macchie di unto o sporco ostinato.

Tutto ciò che dovrete fare è strofinare direttamente la buccia sulla macchia e lasciare in posa per una notte.

Il giorno dopo, risciacquate e procedere al comune lavaggio.

Profumare il tagliere

Infine, le bucce dei limoni possono essere utilizzate per eliminare i cattivi odori dalle superfici dei taglieri.

Vi basterà semplicemente strofinare la buccia sul materiale di legno per neutralizzare ogni cattivo odore e portare un’esplosione di profumo.

Avvertenze

Vi ricordiamo di non utilizzare lo sgrassatore naturale al limone sulle superfici di marmo o pietra naturale perché la sua acidità potrebbe corroderle.

Inoltre, vi raccomandiamo di non far entrare il limone a contatto con gli occhi perché potrebbe comportare bruciore.

Consultare sempre le etichette di produzione delle varie superfici prima di provare lo sgrassatore.

Se amate i limoni…

E se amate particolarmente i limoni e volete altri consigli, ecco alcuni post interessanti:

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.