5 Trucchetti per togliere la puzza di uovo dalla lavastoviglie!

2622
puzza-uovo-lavastoviglie

Hai cucinato l’uovo per cena, messo i piatti nella lavastoviglie, avviato il ciclo di lavaggio e all’apertura dell’elettrodomestico…che puzza: l’odore persistente di uovo è ancora lì!

La puzza di uovo, infatti, è così intensa che tende ad impregnare non solo le stoviglie entrate a contatto direttamente con l’uovo, ma anche la lavastoviglie stessa.

La soluzione però è proprio dietro l’angolo! Ecco perché oggi vi mostreremo i trucchetti migliori per eliminare la puzza di uovo in lavastoviglie e renderla subito pulita e profumata!

Scopriamoli insieme!

N.B Vi consigliamo di seguire sempre le indicazioni di produzione prima di seguire i rimedi suggeriti e di consultare un tecnico in caso di guasti o di cattivi odori persistenti.

Aceto bianco

L’aceto è un ingrediente naturale con un alto potere sgrassante e deodorante, perciò, risulta molto efficace per assorbire e neutralizzare i cattivi odori.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è aggiungere direttamente l’aceto sui piatti e attivare il ciclo di lavaggio in lavastoviglie.

In questo modo, l’aceto assorbirà non solo il cattivo odore presente in lavastoviglie ma anche direttamente sulle stoviglie sporche di uovo.

Se, invece, volete eliminare la puzza di uovo solo dalla lavastoviglie, potete mettere un bicchiere contenente aceto bianco sul cestello dell’elettrodomestico.

A questo punto, azionate il ciclo di lavaggio a vuoto ad alta temperatura.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

La puzza di uovo sarà solo un brutto ricordo!

N.B. C’è un lungo dibattito sull’utilizzo dell’aceto a contatto con alte temperature, in quanto sembra che il suo approccio non sia propriamente ecologico. Perciò, l’ideale sarebbe prediligere metodi alternativi, primo tra tutti l’acido citrico.

Acido citrico

Una soluzione più ecologica alternativa all’aceto è l’acido citrico.

Efficace quanto l’aceto, questo composto che si ricava dagli agrumi risulta molto efficace per eliminare i cattivi odori ed è un potente detergente ecologico.

Il procedimento è semplicissimo: sciogliete 150 grammi di acido citrico in 1 litro d’acqua e versate la miscela così ottenuta direttamente nella lavastoviglie.

A questo punto, avviate il lavaggio in lavastoviglie prediligendo sempre le alte temperature e voilà: niente più puzza di uovo!

Ma le doti dell’acido citrico non si limitano a questo utilizzo!! Potete versare una tazzina da caffè con questa soluzione e avrete il vostro brillantante naturale super efficace!

Succo di limone

Un altro rimedio che vogliamo proporvi per eliminare la puzza di uovo dalla vostra lavastoviglie consiste nell’utilizzare il succo di limone.

Il limone, infatti, non solo è in grado di sgrassare a fondo le superfici, ma regala anche un’esplosione di profumo naturale.

Aggiungete, quindi, il succo di limone in un bicchiere e posatelo nel cestello del lavaggio o direttamente sui piatti.

In alternativa, potete anche direttamente aggiungere la metà di un limone. A questo punto, azionate il ciclo di lavaggio ad alta temperatura a vuoto.

La vostra lavastoviglie sarà più profumata che mai!

Bicarbonato di sodio

Infine, non poteva mancare il tanto amato bicarbonato di sodio, che, grazie alla sua funzione anti-odore risulta essere molto efficace per eliminare la puzza di uovo.

Inoltre, funziona anche come brillantante naturale in grado di pulire a fondo la lavastoviglie e rimuovere ogni incrostazione.

Per applicare questo rimedio, tutto ciò che dovrete fare è cospargere la lavastoviglie con il bicarbonato e avviare il lavaggio a vuoto ad alta temperatura.

Anche in questo caso, potete scegliere di effettuare un lavaggio a vuoto oppure di distribuire il bicarbonato direttamente sulle stoviglie.

Se poi volete ottenere un’azione ancora più sgrassante e deodorante, potete combinare insieme il bicarbonato con l’aceto e voilà: addio puzza di uovo!

Olio essenziale

Se volete non solo rimuovere la puzza di uovo dalla lavastoviglie, ma anche renderla intensamente profumata, questo è il rimedio che fa per voi.

Aggiungete alcune gocce di olio essenziale in un bicchiere contenente l’aceto o semplicemente acqua e posatelo sul cestello della lavastoviglie.

A questo punto, avviate il ciclo di lavaggio e lasciate vaporizzare tutta la fragranza degli oli essenziali scelti nell’elettrodomestico.

Sarà un piacere aprire la lavastoviglie a lavaggio terminato!

Avvertenze

Vi consigliamo di seguire sempre le etichette di produzione del vostro elettrodomestico e i consigli di pulizia suggeriti.

Consultate un tecnico in caso di cattivi odori persistenti. Evitare l’utilizzo degli ingredienti suggeriti in caso di allergia o ipersensibilità.

Pulizia degli elettrodomestici

Se avete voglia di pulire i vostri elettrodomestici, vi consigliamo altri post interessanti:

Maddy Cimmino
Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.