Tutte le pulizie di casa che puoi fare con la Soda da Bucato!

366
soda-bucato-trucchetti

Tra i rimedi naturali ci sono degli ingredienti che senza dubbio utilizziamo di più rispetto ad altri come il bicarbonato di sodio, l’aceto, il sapone di Marsiglia e quant’altro.

In realtà non sempre si dà spazio ad un altro interessante elemento naturale che veniva usato in passato, la soda da bucato!

Si tratta di una polvere bianca (da non confondere con il bicarbonato) con la quale potete tranquillamente sostituire tanti detersivi chimici e poco ecologici.

Chiamata anche carbonato di sodio, la soda da bucato è indicata, come ci fa capire il nome, principalmente in lavatrice.

Oggi però sfateremo questo mito e vi dirò tutti i trucchetti con la soda da bucato per la casa!

Per il forno

Iniziamo a vedere il suo utilizzo per il forno, un elettrodomestico che in casa si sporca e si incrosta notevolmente.

Spesso e volentieri non sappiamo come ovviare al problema dei residui di cibo attaccati alle pareti del forno, ma tenete sempre presente che a tutto c’è un rimedio!

Tutto quello che dovrete fare in questo caso è sciogliere un cucchiaio di soda da bucato in un litro d’acqua calda.

Fate sciogliere per bene il composto e vaporizzatelo all’interno del forno, successivamente passate una spugna per eliminare l’incrostazione e risciacquate.

Per pulire il WC

La soda da bucato è ottima anche per pulire il WC! Quante volte vorremmo rendere le ceramiche del bagno più bianche o eliminare gli aloni gialli?

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Ebbene, anche in questo caso possiamo servirci del prodotto in questione!

Non dovrete far altro che ricoprire la tazza del WC con la soda da bucato, strofinate poi con lo scopino e lasciate per 10 minuti in posa.

Successivamente tirate lo sciacquone per togliere il tutto ed ecco fatto!

Nelle bottiglie

Vi è mai capitato di dover togliere del vino o dell’olio dalle bottiglie e di non sapere proprio come fare?

Anche in questo caso potete usare la soda da bucato! In che modo? Ve lo dico subito!

Dovrete riempire la bottiglia con acqua tiepida, versare poi mezzo cucchiaio di soda all’interno e scuotete per bene in modo che tutto lo sporco vada via.

Quando sarà pulita, svuotate la bottiglia e risciacquate più volte per eliminare le tracce di soda.

Per pre-trattare il bucato

Veniamo adesso all’uso principale che si fa di quest’ingrediente, ovvero pre-trattare il bucato!

Inizio col chiarire che potete usarla sia in lavatrice che per il lavaggio a mano, è ottima anche per potenziare l’azione dei detersivi che prediligete abitualmente per ripristinarne il colore e la lucentezza!

Se la volete usare per il bucato a mano, dovrete inserirne un cucchiaio in una bacinella di 5 litri d’acqua.

In alternativa, nel caso in cui scegliate di usarla in lavatrice, vi basterà inserirne sempre 1 cucchiaio nella vaschetta del prelavaggio o in quella del detersivo insieme agli altri prodotti.

N.B. Vi ricordo che la soda da bucato non può essere utilizzata per trattare i capi delicati (come seta o cashmere) e per la lana.

Per i pavimenti

In ultimo vediamo come scegliere e adoperare il carbonato di sodio per i pavimenti!

La sua efficacia in tal senso ha lo scopo di rimuovere facilmente macchie e aloni, ma ricordate che non deve mai essere messa direttamente sullo sporco.

Dovrete, infatti, mettere 2 cucchiai di prodotto in un secchio contenente almeno 5 litri d’acqua ed ecco fatto, niente più macchie!

N.B. Vi ricordo di provarla prima in un angolino nascosto. La soda, infatti, non può essere usata su pavimenti in legno o in cotto.

Avvertenze

È di fondamentale importanza assicurarsi di poter usare i rimedi indicati provandoli prima in un angolino nascosto. Usate la soda con parsimonia rispettando le quantità indicate ed evitate di respirarla.