I migliori oli antirughe per il viso

8914
migliori-oli-antirughe

Con il trascorrere dell’età, si è soggetti all’invecchiamento cutaneo. La nostra pelle perde di elasticità e luminosità. Ci appare spenta, diversa. E le rughe sono l’inestetismo forse più odiato da noi donne.

I segni del tempo possono comparire sul nostro viso quando avanziamo con l’età e dipendono da diversi fattori, come:

  • stile di vita
  • alimentazione
  • predisposizione genetica
  • stress
  • disidratazione
  • esposizione ai raggi solari
  • fumo e alcol e molto altro

Le rughe possono quindi considerarsi un’alterazione della cute, dovute alla perdita di elasticità. Ma esistono una serie di oli vegetali ricchi di proprietà antiossidanti che combattono l’invecchiamento cutaneo.

Alcuni sono molto conosciuti, altri un po’ di meno. Curiose di scoprirli? Vediamoli insieme.

Olio di argan

Può essere considerato uno degli oli più noti contro la comparsa delle rughe. L’olio di argan, infatti, è da secoli utilizzato in Marocco per sue virtù benefiche.

Ricco di vitamina E e acidi grassi insaturi e fitosteroli, nutre la pelle senza ungerla troppo, grazie alla sua capacità di assorbimento.

Grazie alle sue proprietà idratanti e ricostituenti, è utilissimo per fare degli impacchi per capelli, per nutrire le unghie e contro le rughe. Va utilizzato nella sua forma pura al 100%, e possibilmente se biologico.

Può essere applicato da solo (con qualche goccia su viso, collo e décolleté) oppure aggiunto a un po’ di crema idratante.

Olio di baobab

Ha un nome un po’ bizzarro e non tutti ne conoscono gli usi. L’olio di baobab è un olio molto pregiato indicato per il benessere della pelle ma anche dei capelli.

Tipico delle regioni africane, questo olio dai molteplici usi ha proprietà elasticizzanti, leviganti, lenitive e rivitalizzanti. Può essere applicato prima o dopo lo shampoo per ammorbidire i capelli, aiuta a schiarire le macchie scure del viso, lenisce i segni dell’acne.

Nutre la pelle in profondità stimolando il microcircolo e attenua i segni del tempo.

Olio di avocado

L’olio di avocado, estratto direttamente dal suo esotico frutto, è uno degli oli vegetali contro l’invecchiamento cutaneo.

Essendo ricco di antiossidanti, aiuta a contrastare l’azione dei radicali liberi, alimentata soprattutto dall’esposizione ai raggi solari.

L’olio di avocado stimola la produzione di collagene, penetrando a fondo e idratando la pelle.
Bastano poche gocce da applicare sulla zona dei contorno occhi o labbra per nutrire l’incarnato.

Olio di rosa mosqueta

È l’olio antirughe per eccellenza. Adatto soprattutto alle pelli che risentono dei primi segni del tempo, l’olio di rosa mosqueta contiene un’elevata concentrazione di acido linoleico e alfalioleico, oltre alla vitamina A e vitamina E (responsabile della rigenerazione cellulare).

Proprio per questo viene adoperato per attenuare cicatrici (anche da acne) e può essere usato da chi ha la pelle anche molto delicata. Anche l’acqua di rosa mosqueta tonifica e rinfresca la pelle.

Olio di salvia

La salvia è una pianta dalle innumerevoli proprietà. Aiuta contro i geloni, ha proprietà antinfiammatorie ed espettoranti, contrasta la stanchezza e aiuta stomaco e intestino.

Viene utilizzata sotto diverse forme: dagli infusi agli impacchi, e non manca anche l’olio di salvia. Riassumiamo i principali usi:

  • Aiuta a risolvere problemi di digestione
  • È utile contro la forfora e i capelli grassi
  • Previene la caduta dei capelli
  • Svolge un’azione lassativa

Tra tutte le proprietà finora indicate, non bisogna dimenticare la sua azione antirughe, grazie alla quantità di antiossidanti tipici della pianta.

Olio di germe di grano

Questo olio singolare si ottiene dalla spremitura a freddo della parte nobile di chicco di grano. Ha un colore tendente all’ocra e una consistenza densa e può essere utilizzato sia in cosmetica che a scopi terapeutici.

L’olio di germe di grano è molto apprezzato perché anche lui, come gli altri oli prima menzionati, è ricco di vitamina E e si rivela efficace contro l’ossidazione cellulare e favorisce la rigenerazione dei tessuti.

È utile per tutti i tipi di pelle, attenuando le rughe e idratando i tessuti in profondità.

Olio di jojoba

Da molti considerato il migliore amico della pelle, l’olio di jojoba è un olio vegetale unico, a rapido assorbimento e dalle tante virtù cosmetiche.

Ciò che si apprezza in particolare dell’olio di jojoba è la sua leggerezza, che non manca però di idratazione e nutrimento. Ciò lo rende adatto anche a chi ha la pelle grassa e a tendenza acneica o dermatiti.

Svolge un’azione emolliente e stimola la produzione di collagene, fondamentale per mantenere la pelle elastica.

Olio di borragine

A proposito degli oli vegetali che stimolano la produzione di collagene, non possiamo dimenticarci dell‘olio di borragine.

Ha la capacità di trattenere i liquidi della pelle, in questo modo si mantiene elastica e idratata. Inoltre l’olio di borragine è ricco di antiossidanti, omega 6 e vitamina E.

Può essere applicata sul contorno occhi prima di coricarsi, picchiettando sulla zona interessata affinché si assorba completamente.

Olio di oliva

Infine, non possiamo non menzionare uno degli oli vegetali più comuni e più utilizzati anche in cucina: l’olio di oliva.

Potrebbero infatti sorprenderci tutti i suoi usi cosmetici! Possiamo utilizzarlo per uno scrub rivitalizzante e come maschera per i capelli.

Ma non tutte sanno che è ottimo anche contro le rughe. L’olio extravergine di oliva, in particolare, è ricco di vitamina E e di altre sostanze antiossidanti che contrastano l’invecchiamento cutaneo, donando idratazione e compattezza alla pelle.

Potete aggiungerne qualche goccia alla vostra crema idratante, o applicarla come maschera anti-age, massaggiando il viso delicatamente, lasciarlo agire per una decina di minuti e risciacquare.

Controindicazioni

Gli oli elencati, non presentano particolari controindicazioni. Tuttavia è opportuno evitarne l’utilizzo in caso di allergie o ipersensibilità a una o più componenti.

Consultare il proprio dermatologo per si ha una pelle problematica o molto delicata.

Consultare il medico in caso di gravidanza o allattamento.

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.