Non solo aceto ma basta un Bicchiere per non far puzzare gli Asciugamani in Lavatrice!

893
come-non-far-puzzare-asciugamani-lavatrice-bicchiere

Immergere il viso in asciugamani che sembrano puzzare non è per niente piacevole, in quanto sentiamo quasi di trasmettere sulla nostra pelle quel cattivo odore.

Eppure, non di rado, questo capita. Gli asciugamani, infatti, possono produrre odori spiacevoli per svariate ragioni e spesso il problema è da ricercare soprattutto nel lavaggio in lavatrice.

Ma per fortuna, con i nostri rimedi è possibile ovviare questo problema. Vi basterà, infatti un solo bicchiere per non far puzzare gli asciugamani in lavatrice. Vediamo come fare!

Sapone di Marsiglia

Il primo rimedio che vogliamo proporvi consiste nell’utilizzare il sapone di Marsiglia, un ingrediente noto a partire dalle nostre nonne per le sue proprietà pulenti e sgrassanti. Inoltre, è in grado di rilasciare un profumo naturalmente piacevole.

Tutto ciò che dovrete fare, quindi, è versare un misurino di sapone di Marsiglia liquido direttamente nella vaschetta del detersivo e avviare, poi, il ciclo di lavaggio.

E voilà: gli asciugamani saranno profumati come non mai! Inoltre questo sapone fungerà anche da ammorbidente naturale!

Aceto e bicarbonato

Un altro rimedio molto efficace per eliminare i cattivi odori dagli asciugamani in lavatrice consiste nel combinare insieme due ingredienti: l’aceto e il bicarbonato, i quali hanno proprietà anti-batteriche.

Inoltre, sono molto efficaci anche per neutralizzare i cattivi odori. Vi consigliamo, quindi, di aggiungere, nella vaschetta del detersivo, un po’ di aceto bianco diluito in una tazza di acqua e avviare il primo lavaggio.

A questo punto, eseguite un secondo lavaggio con il bicarbonato che vi aiuterà anche a farli asciugare più rapidamente. Questi due ingredienti, inoltre, hanno anche una funzione sbiancante, in grado di rendere i vostri asciugamani più bianchi che mai!

N.B. Sull’utilizzo dell’aceto ci sono dei pareri discordanti. Molti sconsigliano di utilizzarlo soprattutto ad alte temperature, poiché potrebbe rilasciare sostanze nocive nell’ambiente. Come alternativa più ecologica, si può utilizzare l’acido citrico.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Succo di limone

Dopo aver citato il sapone di Marsiglia e il bicarbonato e l’aceto, come si può non menzionare il limone, l’agrume dalle molteplici proprietà in grado di venire in nostro soccorso per gran parte delle incombenze domestiche?

In questo caso, vi basterà, diluire mezza tazza di succo limone in 1 litro d’acqua e versare la miscela così ottenuta nella vaschetta della lavatrice. A questo punto, avviate il lavaggio desiderato e il gioco è fatto!

Sale e oli essenziali

Infine, vediamo l’ultimo rimedio, il quale prevede l’utilizzo di un altro ingrediente che sicuramente avrete in dispensa: il sale, combinato con gli oli essenziali, i quali rilasciano profumi molto piacevoli.

Aggiungete, quindi, 10 gocce di olio essenziale che più preferite in un litro di acqua in cui sono stati disciolti anche 10 grammi di sale e versate il tutto nel cassetto della lavatrice.

Tra gli oli essenziali, vi consigliamo di prediligere quelli che hanno un’azione anti-micotica, come il Tea tree e quelli con proprietà antisettiche come la lavanda.

Errori da evitare

Una volta visto come eliminare i cattivi odori dagli asciugamani, vediamo insieme altri accorgimenti da seguire per evitare che questi producano puzza durante il lavaggio in lavatrice.

Lavatrice sporca

Tra le cause primarie per cui gli asciugamani tendono a produrre cattivi odori durante il lavaggio figura sicuramente la lavatrice sporca, in cui si sono annidati depositi di sporco e di muffa.

Pertanto, è bene procedere con la pulizia delle singole componenti una volta al mese, effettuando un lavaggio a vuoto ad alte temperature.

Aggiungete, quindi, nella vaschetta del detersivo una soluzione composta da 150 grammi di acido citrico sciolti in 500 ml di acqua e avviate il ciclo di lavaggio.

Modalità di lavaggio

Inoltre, contribuisce a produrre un cattivo odore sugli asciugamani anche una modalità di lavaggio sbagliata.

Pertanto, vi consigliamo innanzitutto di scegliere sempre cicli di lavaggio più lunghi che siano in grado di garantire più risciacqui dei vostri asciugamani e a temperature di almeno 40°C. Inoltre, è bene impostate sempre una centrifuga sui 1200 giri.

Attenzione all’abuso di detersivo

Sebbene sia bello immaginare di avere capi e asciugamani profumati, la soluzione non è quella di utilizzare molto detersivo o ammorbidente.

L’abuso di questi prodotti, infatti, tende a produrre l’effetto contrario e a provocare cattivi odori, in quanto la lavatrice non sempre riesce a “rimuovere” il troppo detersivo e questo finisce per impregnarsi nelle fibre dei vostri asciugamani.

Avvertenze

Vi consigliamo di consultare sempre le etichette di lavaggio e di produzione prima di seguire i rimedi suggeriti.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.