Come non far puzzare di Umido gli Asciugamani e averli sempre profumati

99
asciugamano-puzza-umido

La sensazione di benessere trasmessa da asciugamani morbidi, puliti e profumati è un qualcosa che non ha prezzo!

Proprio per questo ad ogni lavaggio si cerca di fare di meglio e avere della biancheria da bagno sempre perfetta.

Tuttavia non è raro riscontrare delle difficoltà sia perché si induriscono, sia perché spesso puzzano di umido.

Quest’ultimo fattore è particolarmente fastidioso perché costringe a fare un altro lavaggio, ma oggi vedremo insieme come non far puzzare gli asciugamani e averli sempre profumati!

Consigli per il lavaggio

Innanzitutto vediamo dei consigli per svolgere un lavaggio ottimale!

Questo è il passaggio più importante perché permette di predisporre gli asciugamani ad un profumo duraturo senza il rischio che puzzino di umido.

Vediamo tutte le buone abitudini per averli sempre perfetti!

Usare un ammorbidente naturale

Il primo suggerimento che vi do non può che essere usare un ammorbidente naturale!

Si tratta di un metodo che non solo fa risparmiare denaro, ma è anche ecosostenibile e non inquina l’ambiente.

Inoltre, avendo una composizione leggera, l’ammorbidente non andrà ad appesantire le fibre degli asciugamani e li renderà freschissimi.

Non dovrete far altro che sciogliere 150 grammi di acido citrico 1 litro d’acqua e aggiungere 10 gocce di un olio essenziale a vostro piacimento, io vi consiglio quello alla lavanda.

Versate 100 ml di prodotto nella vaschetta apposita e vedrete che risultato!

Regolare la Centrifuga

La centrifuga è un altro punto focale quando si parla di umidità sugli asciugamani, ma in generale su tutto il bucato.

Strizzare per bene i tessuti fa sì che non resti troppa acqua da asciugare e che possa evaporare più velocemente.

Tuttavia alcune persone riducono i giri per non dover stirare, sta a voi la scelta!

Sappiate, tuttavia, che se impostate più giri di centrifuga, la possibilità di avere asciugamani che puzzano di umido si ridurrà notevolmente.

Dosare il detersivo

Altra questione molto importante è dosare per bene il detersivo! Anzitutto noi consigliamo di usare quelli naturali fatti con ingredienti che si hanno in casa.

Un esempio è mescolare 1 saponetta sciolta di sapone di Marsiglia a 3 cucchiai di bicarbonato e allungare con 2 litri d’acqua, così otterrete un fantastico detersivo naturale per la lavatrice.

Ad ogni modo è importante mettere la quantità giusta perché troppo detersivo resterà incastrato nel tessuto e lo farà puzzare, mentre poco non laverà efficacemente gli asciugamani.

Dunque regolatevi in base a quanto riportato anche sulle etichette di lavaggio.

Non sovraccaricare

Ultimo consiglio per il lavaggio è non sovraccaricare mai la lavatrice!

Quando si incastrano troppi asciugamani o troppi panni in generale, non date all’acqua la possibilità di circolare per bene e penetrare in ogni angolo dei tessuti.

Di conseguenza avrete degli asciugamani che puzzeranno terribilmente di umido e sarete costretti a lavarle nuovamente.

Un’idea intelligente sarebbe aspettare che si formi un carico solo di asciugamani e fare un lavaggio esclusivo.

Stendere subito

Stendere subito gli asciugamani è un passaggio non importante, ma proprio fondamentale per evitare la puzza di umido.

Purtroppo quest’abitudine è molto più diffusa di quanto si pensi perché una volta terminata la lavatrice, si lasciano i panni marcire nel cestello per ore ed ore.

In questo modo l’acqua in eccesso ristagnerà e genererà cattivissimi odori, qual è la soluzione?

Beh, fare la lavatrice quando siete sicuri di poter stendere subito gli asciugamani. Inoltre le lavatrici moderne danno anche la possibilità di impostare gli orari di inizio, per cui vi potrete regolare ancora meglio!

Come far asciugare

Per asciugare correttamente gli asciugamani la soluzione è stenderli all’aria aperta, ma lontani dalla luce diretta dei raggi solari, altrimenti quelli bianchi o molto chiari si possono ingiallire.

Stendeteli separandoli per bene gli uni dagli altri in modo da permettere il passaggio d’aria.

Toglieteli solo nel momento in cui siete sicuri che sono perfettamente asciutti, altrimenti resterà l’umidità sopra e il cattivo odore si spargerà all’interno dei mobili.

Per mantenere il profumo

Ultimo trucchetto per non avere la puzza di umido sugli asciugamani è mantenere il profumo a lungo anche dopo averli lavati.

A tal proposito non posso fare altro che consigliarvi di mettere una saponetta di Marsiglia o di altro tipo, ma naturale, all’interno dei mobili.

In alternativa potete riempire uno o più sacchetti traspiranti a maglie larghe con foglie d’alloro, scaglie di sapone di Marsiglia, foglie di menta, fiori di lavanda e quant’altro.

Vedrete che l’odore resterà a lungo e non sentirete nemmeno la minima puzza!

Avvertenze

Al fine di svolgere sempre un corretto lavaggio, consigliamo di leggere le indicazioni riportate sulle etichette degli asciugamani.