Come Lavare a terra senza lasciare Aloni con questi Rimedi fai da te

496
come-lavare-a-terra-senza-aloni

Quante volte vi è capitato di lavare a terra, sedervi sul divano per godervi il relax dopo le pulizie e scorgere quei tanto fastidiosi aloni sul pavimento?

Purtroppo, infatti, l’abuso di detersivi o l’utilizzo di detersivi sbagliati tendono a causare queste macchie e, spesso, a rendere anche il pavimento appiccicoso.

Ma sapete che esistono dei rimedi naturali e casalinghi per lavare ogni tipologia di pavimento senza lasciare aloni? Vediamoli insieme!

Pavimenti in grès e ceramica

Ovviamente, non tutti i pavimenti sono uguali! Per questo, è bene utilizzare gli ingredienti giusti per ogni materiale. Iniziamo, quindi, dai pavimenti in grès e ceramica, i quali vantano una buona resistenza e una bassa porosità.

Sebbene, però, non richiedano particolari attenzioni, non tollerano bene i detergenti o le sostanze troppo grasse e oleose, come gli oli e le cere che potrebbero renderli opachi.

Per pulire i pavimenti di gres e ceramica, quindi, vi consigliamo di utilizzare l’aceto, noto anche per le sue proprietà lucidanti naturali, in grado di rimuovere la patina oleosa che tende a depositarsi su questa tipologia di pavimento. Tutto ciò che dovrete fare è versare mezzo bicchiere di aceto bianco in un secchio di acqua calda e utilizzare questa miscela sul pavimento, servendovi di un panno.

Infine, asciugate accuratamente e il gioco è fatto! Se volete conferire anche un buon odore a questo detergente per pavimenti, vi consigliamo di versare giusto qualche goccia di olio essenziale dalla fragranza che più preferite. Ovviamente, non esagerate perché potrebbe rendere opaca e appiccicosa la superficie in questione.  

Pavimenti in marmo

A differenza del pavimento in gres, le superfici di marmo sono più delicate e non possono assorbire prodotti acidi o molto aggressivi. Quindi, non utilizzate mai l’aceto, il limone e l’acido citrico poiché rischiano di corroderlo e opacizzarlo. Da evitare sono anche i prodotti a base anticalcare e la candeggina.

Per la pulizia ottimale e senza aloni di questo pavimento, vi consigliamo di realizzare un detergente fai da te, mescolando in un secchio:

  • 3 litri di acqua
  • 10 cucchiai di alcol denaturato
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • Un po’ di sapone di Marsiglia

Immergete, quindi, un panno nella soluzione così ottenuta e passatelo sul pavimento: sarà brillante come non mai! Inoltre, esiste un trucchetto bonus per lucidare il vostro pavimento di marmo e rimuovere gli aloni anche più ostinati: il trucchetto del panno di lana!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Vi basterà prendere un vecchio maglione e tagliarlo in base alle vostre necessità, lavare il pavimento con la sola acqua tiepida e strofinare, poi, energicamente la lana sul marmo: mai più aloni!

Pavimento in parquet

Ma quanto è bello avere il pavimento in parquet in casa? Sembra quasi conferire agli ambienti un aspetto raffinato ed elegante! Poiché, però, è un pavimento in legno pregiato, necessita delle giuste cure, in quanto deve essere nutrito e lucidato.

Quindi, come fare? Innanzitutto, vi consigliamo di utilizzare un ingrediente che sicuramente avrete in dispensa: l’olio di oliva, il quale vanta proprietà lucidanti e nutrienti sul legno. Non a caso, infatti, viene utilizzato anche per lucidare le porte di legno vecchie!

Vi basterà versarne un po’ su un panno in microfibra umido e passarlo, poi, sulla superficie in parquet da pulire. In alternativa all’olio, potete anche provare le bustine di tè. In una bacinella contenente acqua, quindi, lasciate in infusione 3 bustine di tè, dopodiché immergete il panno nella miscela e passatelo sul pavimento.

Lasciate agire almeno un paio di ore, dopodiché risciacquate, ricordando di strizzare completamente il panno. Il vostro pavimento sarà lucido e senza aloni!

Pavimenti in cotto

Infine, vediamo come pulire e rimuovere gli aloni dal pavimento in cotto, il quale è noto per la sua capacità di assorbire molto sporco a causa dell’alta porosità. Vi raccomandiamo, quindi, innanzitutto di non utilizzare prodotti molto schiumosi e di prediligere, invece, un prodotto da dispensa come l’aceto, sgrassante e lucidante.

Vi basterà mescolare 300 ml di aceto bianco e una goccia di detersivo per piatti in un secchio contenente 1 litro di acqua e immergere, poi, uno straccio nella soluzione così ottenuta. Passatelo sul pavimento più volte, dopodiché ricordatevi di asciugare in maniera accurata. Il cotto, infatti, va sempre asciugato onde evitare la formazione di fastidiose macchie o aloni.

N.B Non abusare con l’utilizzo del detersivo per piatti, perché potrebbe formare molta schiuma e rendere opaco il vostro pavimento.

Avvertenze

Assicuratevi della qualità e della natura dei vostri pavimenti prima di seguire i nostri consigli.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.