Per Sbiancare i Cuscini ingialliti non servono detersivi ma questo Rimedio antico ed efficace

1278
macchie-gialle-cuscini

C’è un momento migliore della giornata di quello quando mettiamo finalmente la testa sul cuscino e riposiamo?

I cuscini potrebbero tranquillamente dirsi i nostri migliori amici e li prediligiamo soprattutto quando sono profumati e ben puliti!

Come tanti tipi di tessuto, tuttavia, si possono ingiallire per motivi vari, ma non preoccupatevi perché ci sono i metodi giusti per sbiancarli di nuovo!

Vediamo dunque come togliere le macchie gialle dal cuscino!

Perché si formano le macchie?

Bisogna anzitutto chiedersi perché si formano le macchie, le cause possono essere molteplici, scopriamone alcune:

  • Il primo motivo è senza dubbio il tempo: quando mettiamo i cuscini per molti mesi in armadio, tendono poi ad ingiallirsi. Questo accade anche con le lenzuola e le federe.
  • Sudore: il cuscino raccoglie i liquidi rilasciati dalla nostra pelle quali sudore o saliva, per cui la permanenza di questi sull’oggetto, li fa macchiare.
  • Polvere: quando l’armadio è particolarmente sporco, la polvere si deposita sui tessuti e a lungo andare si macchia.

Rimedi

Ora vediamo nel dettaglio i rimedi per sbiancare i cuscini! Considerate che per il metodi è previsto il lavaggio a mano, quindi assicuratevi che abbiate lo spazio giusto, magari usate la vasca da bagno.

Succo di limone

Come primo ingrediente non può mancare il succo di limone, un elemento dalle mille proprietà, tra cui quella sbiancante e pulente.

Per usarlo, dovrete inserire nella vasca o in una bacinella circa 3 o 4 litri d’acqua calda, inserite poi all’interno il succo filtrato di 6 limoni.

Mettete il cuscino in ammollo per qualche ora, e in seguito lavate per bene e fate asciugare all’aria aperta evitando la luce diretta del sole.

Bicarbonato di sodio

Tra gli sbiancanti naturali più efficaci in assoluto c’è senza dubbio il bicarbonato di sodio!

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Create una pasta con 2 cucchiai di bicarbonato e acqua a filo fino ad ottenere un composto denso, spalmatelo sulla macchia e lasciate agire per un’ora.

In seguito strofinate delicatamente con una spazzolina e rimuovete l’eccesso.

Per potenziale la proprietà antibatterica di quest’ingrediente, potete mettere nella pasta anche 4 gocce di tea tree oil, così che spargerete anche un ottimo profumo sul cuscino!

Aceto bianco

Non poteva di certo mancare anche l’aceto bianco per togliere le macchie gialle dai cuscini!

Quello che occorrerà fare è mettere i cuscini in ammollo con acqua calda e 125 ml di aceto bianco, in alternativa potete usare anche quello di mele oppure, se non vi dà fastidio l’odore, l’aceto di vino.

Lasciate in ammollo e poi procedete con il lavaggio a mano oppure in lavatrice, per vedere qual è il metodo più opportuno, consultate le etichette.

Acqua ossigenata

Nei casi più particolari, potete usare l’acqua ossigenata!

Questa infatti è molto funzionale anche in caso di muffa o di macchie particolarmente ostinate negli angoli della doccia o sulle pareti della casa.

Nel caso dei cuscini, usatela per quelli bianchi.

Dato che se ne deve fare un uso domestico, ricordate di adoperare quella al 3% (ovvero a 10 volumi).

Quindi, per questo metodo imbevete un batuffolo di ovatta oppure un disco di cotone con acqua ossigenata e tamponate su tutta la macchia senza strofinare.

Lasciate asciugare il tempo necessario e vedrete che l’alone giallo si sarà ridotto notevolmente!

Avvertenze

Prima di procedere con i lavaggi, assicuratevi di aver consultato per bene le etichetti di lavaggio. Ogni cuscino, infatti, ha un metodo specifico per essere pulito. Inoltre non utilizzate gli ingredienti in caso di allergia o ipersensibilità.